Karl Marx, Charles Darwin e la Regina Vittoria nell'ultimo trailer di Assassin's Creed Syndicate

Karl Marx, Charles Darwin e la Regina Vittoria nell'ultimo trailer di Assassin's Creed Syndicate

L'ultimo trailer di Assasssin's Creed Syndicate svela i personaggi storici che sarà possibile incontrare durante la storia single player.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:31 nel canale Videogames
UbisoftAssassin's Creed
 

Karl Marx, Charles Darwin e la Regina Vittoria saranno solamente alcuni dei personaggi storici presenti nella campagna single player di Assassin's Creed Syndicate. Come è possibile vedere nel trailer, infatti, ci saranno anche Alexander Graham Bell, colui che per primo ha brevettato il telefono, Charles Dickens, considerato come uno dei più grandi romanzieri di tutti i tempi, e Florence Nightingale, colei che ha inventato l'assistenza infermieristica moderna.

Naturalmente non è la prima volta che importanti personaggi storici appaiono in un Assassin's Creed, visto che la serie di Ubisoft piega alcuni fatti storici reali alle esigenze della sua storia. Due apparizioni eccellenti del passato sono quelle di Leonardo Da Vinci e di George Washington.

Assassin's Creed Syndicate mette i giocatori nei panni di Jacob Frye e di Evie Frye, una coppia di gemelli Assassini cresciuti seguendo il Credo. Jacob è il leader determinato e ribelle di una banda di criminali, sicuramente più avventato di sua sorella Evie, maestra nel controllo e nell’arte della furtività. Ma Evie e Jacob uniranno le proprie forze per sfidare i rivali, i potenti e persino i Templari, cercando di liberare il popolo dalla povertà e dalla corruzione, ma anche di riprendere il controllo dell’intera Londra.

Durante la rivoluzione industriale, il divario tra ricchi e poveri aumenta notevolmente, rendendo gli operai poco più che schiavi legalizzati. Le classi inferiori decidono così di lottare per la propria sopravvivenza, riunendosi in vere e proprie bande e adattandosi alla vita nei bassifondi.

I giocatori devono affrontare le bande rivali per aumentare la propria influenza in tutta Londra, utilizzando diverse nuove armi, tra cui il tirapugni, un coltello kukri, un revolver e uno speciale guanto da Assassino.

Assassin's Creed Syndicate uscirà il 23 ottobre nei formati PS4 e Xbox One, e il 19 novembre su PC.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick15 Ottobre 2015, 11:42 #1
Ho visto il trailer, premetto che non ho mai giocato ad un AC.. speravo la grafica di questa tipologia di giochi fosse un pò migliorata.

Parto anche dall'assunto che nel fare un trailer avranno scelto un setup con un paio di vga in sli/crossfire almeno con tutto sparato al max.

Siamo ancora lontani da quello che mi aspetterei.. e poi continuano a far cose strane con sti motori di grafica... fanno fare un overwork di performance su alcuni elementi quando potrebbero uniformare un pò il dettaglio poligonale di altri, le luci specialmente degli ambienti aperti non mi piacciono proprio, alcune sono molto irrealistiche, quando hanno a disposizione tutti i processing hdr di questo mondo.. mah.
Zenida15 Ottobre 2015, 22:15 #2
Beh onestamente la qualità grafica la metto in secondo piano... quello che mi interessa è un gameplay non banale.

E Assassin's creed è uno di quelli.. certo io mi sono fermato al 2, ma è stato davvero un piacere giocarlo. Devo ammettere che l'epoca vittoriana mi affascina un casino e mi piacerebbe provarlo, ma non ho molto tempo xD.

Purtroppo oggi fanno giochi puntando tutto sulla grafica (ma anche no, dato che mi sembrano uguali da 10 anni), e il gameplay è praticamente nullo.

Già dopo aver giocato titoli "importanti" mi sono cadute le braccia per averlo finito in una serata... e io sono uno di quelli che non va avanti nei livelli se non ha scrutato ogni mattonella del gioco
pupobiondo16 Ottobre 2015, 11:55 #3
No, vabbè, fanno passare quel ladro di Bell per benefattore dell'umanità...
Il povero Meucci si rivolta ancora una volta nella tomba.
Zenida16 Ottobre 2015, 17:13 #4
Originariamente inviato da: pupobiondo
No, vabbè, fanno passare quel ladro di Bell per benefattore dell'umanità...
Il povero Meucci si rivolta ancora una volta nella tomba.


Questa diatriba non si risolverà mai xD... c'è da dire che sono stati entrambi fondamentali, di certo non si può negare il genio di entrambi.
Anche Jobs non ha inventato nulla di nuovo, ma non gli si può negare il suo contributo...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^