Jurassic Park su Xbox 360 in versione retail

Jurassic Park su Xbox 360 in versione retail

Per il momento questa iniziativa sembra destinata unicamente al mercato nord americano e non ci sono notizie riguardanti l'Europa.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 14:23 nel canale Videogames
XboxMicrosoft
 

Telltale ha annunciato che Jurassic Park: The Game sarà venduto come prodotto boxato nella sua versione Xbox 360. Per il momento questa iniziativa sembra destinata unicamente al mercato nord americano e non ci sono notizie riguardanti l'Europa.

Attualmente non è chiaro nemmeno se su PC e PS3 il titolo seguirà l'abituale struttura ad episodi di cui si è servita Telltale in passato, mentre è confermato che il titolo sarà pubblicato simultaneamente su tutte le piattaforme.

Nella giornata di mercoledì è stato confermato il rinvio del gioco al prossimo autunno in quanto gli sviluppatori necessitavano di tempo supplementare per rendere il titolo adeguato sul piano qualitativo.

Telltale è sicuramente molto impegnata in questo momento, considerando che oltre al progetto riguardante Jurassic Park, lo studio è al lavoro anche su The Walking Dead, Puzzle Agent 2, Law & Order: Los Angeles, Fables, Hector: Badge of Carnage e un nuovo capitolo della serie Kings Quest.

Il gioco su Jurassic Park ha una trama originale che si svolge sia in concomitanza che dopo la trama del primo film ed è destinato a risolvere alcuni punti oscuri del film, come il destino delle bombolette di schiuma da barba di Dennis Nedry e degli embrioni contenuti all'interno.

I personaggi protagonisti delle vicende del gioco saranno inediti, mentre quelli originali verranno solamente citati. Torneranno alcuni dinosauri visti nei film come Tyrannosaurus rex, Velociraptor, Dilofosauro, Parasaurolophus, Triceratopo. Ma ci saranno anche alcuni dinosauri non visti in precedenza come il Troodonte, specie che si sposta di notte grazie agli occhi luminosi di cui è dotata.

Le meccaniche di gioco vengono descritte dagli sviluppatori come similari a quelle di Heavy Rain: non si tratta, infatti, di uno shooter e piuttosto si concentreranno sui personaggi. Ci saranno degli obiettivi basati sulle decisioni e i quick time events. Sarà il primo gioco di Telltale in cui il giocatore potrà essere ucciso.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ulukaii29 Aprile 2011, 15:37 #1
Non è che ci fossero poi molti punti oscuri nel film (e anche fosse, venivano spiegati tranquillamente nel libro), due piccole precisazioni sono però d'obbligo: c'era solo 1 bomboletta di schiuma da barba e almeno uno dei personaggi principali finora confermati, Dr. Harding, era presente sia nel libro come nel film.
Come fan di vecchia data aggiungo, però, che Jurassic Park ha sempre sofferto (fin dallo stesso Mondo Perduto di Spielberg/Koepp) del problema de "Lo Squalo" e cioè quello di voler far soldi sull'onda del successo. Le vere potenzialità di questo soggetto non sono mai state utilizzate in modo efficace, soprattutto in ambito videoludico.
Ovviamente, chiunque abbia avuto o seguito un prodotto Telltale sa benissimo che non ci si trova di fronte a giochi triple A, sia come sviluppo/distribuzione che come budget a disposizione. Nonostante ciò, quel poco che è stato mostrato finora (a livello gameplay) è risultato essere alquanto banale, concedetemi il termine, ma la sensazione è proprio quella che le meccaniche utilizzate da Tt arrivino ad essere abbastanza "strette" per il concetto (e l'atmosfera) che avevano intenzione di ricreare. E, badate bene, lo dico nonostante sia stato uno di coloro che lo hanno preordinato e si sono visti risarcire il preorder a seguito del rinvio. Notare che tante altre compagnie non avrebbero risarcito nessuno di loro iniziativa per un semplice rinvio, anzi, avrebbero tranquillamente posticipato sbattendosene altamente i p@lls.
Concludo con una piccola nota positiva, nella mail inviata a tutti gli acquirenti il CEO Dan Connors scrive, fra le altre cose: "we are moving in new directions, expanding our game mechanics and pusching our storytelling beyond anything you've seen from us before". Sebbene il tempo da qui all'autunno non sia molto, le speranze di qualcosa di meglio, anche solo a livello puramente qualitativo, ci possono essere.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^