John Romero e la tecnologia BigWorld

John Romero e la tecnologia BigWorld

Slipgate Ironworks, software house fondata da John Romero, acquisisce in licenza la piattaforma middleware BigWorld.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:28 nel canale Videogames
 
Il creatore di Wolfenstein, DooM e Quake fondò una nuova software house, Slipgate Ironworks, nella scorsa estate. Si era sin da subito parlato di un gioco su mondo persistente online, anche se ad oggi non sono stati forniti dettagli ufficiali circostanziati.

Lo stesso John Romero e Slipgate Ironworks annunciano oggi di aver acquisito in licenza la piattaforma di sviluppo BigWorld Technology. Si tratta di una soluzione middleware allestita dalla software house australiana Microforte, dedicata proprio allo sviluppo di MMO. In passato è stata utilizzata nei giochi Tian Xia e Stargate Worlds.

BigWorld Technology consentirà a Slipgate Ironworks di velocizzare le fasi dello sviluppo, fornendo i materiali adatti per la costituzione degli elementi fondamentali della struttura del gioco. Al momento non sono ancora emersi dettagli sul nuovo progetto, ma diversi mesi fa Romero dichiarò che avrebbe rivelato di più nel corso del 2007. Descriveva il gioco con queste parole: "è molto differente dagli altri MMO per ragioni speciali".

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Kintaro7027 Febbraio 2007, 14:34 #1
Attendiamo informazioni in più, così è troppo fumosa la cosa.

comunque le credenziali del soggetto sono una garanzia.
avvelenato27 Febbraio 2007, 14:45 #2
Originariamente inviato da: Kintaro70
Attendiamo informazioni in più, così è troppo fumosa la cosa.

comunque le credenziali del soggetto sono una garanzia.


Soprattutto visto il suo impegno in "daikatana"
Dreadnought27 Febbraio 2007, 14:48 #3
soprannominato "dagli una katana" (...così va a fare hara-kiri)
Maury27 Febbraio 2007, 15:03 #4
Romero è la persona più sopravvalutata del mondo dei VG, lasciata la ID ha fatto flop, Daikatana è qualcosa di osceno
Pr|ckly27 Febbraio 2007, 15:34 #5
Romero era un genio, infatti i giochi di Carmack senza Romero sono vuoti.
Kintaro7027 Febbraio 2007, 15:36 #6
Qualche passo falso capita a tutti, aspettare e vedere non costa nulla, non credete?
ErminioF27 Febbraio 2007, 15:52 #7
Diciamo che la ID era parecchio più ispirata quando c'era anche lui
Daikatana fu un flop, vedremo cosa combinerà col prossimo progetto.
elgnaro27 Febbraio 2007, 15:59 #8

elgnaro

bo mi sembra più che altro una notizia messa lì per riempire un pò di spazio spero prossimamente possano dare notizie più interessanti
jpjcssource27 Febbraio 2007, 17:19 #9
Secondo me il punto di forza della vecchia ID software erano l'abilità tecnica di Carmack e la fantasia e creatività di Romero.

Separandoli abbiamo giochi promettenti, ma tecnicamente scandalosi (Daikatana) e giochi tecnicamente validi, ma ben poco originali (Doom 3).
Pat7727 Febbraio 2007, 18:19 #10
Stimo molto di più Introversion Software come genialità, uplink è un capolavoro di stile e idee, elementi che, secondo me, John Romero non ha mai avuto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^