John Carmack spiega perché ha lasciato id Software

John Carmack spiega perché ha lasciato id Software

Carmack fa chiarezza sui motivi che lo hanno spinto ad abbandonare la software house che lui stesso aveva fondato. Naturalmente, riguardano Oculus Rift.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:31 nel canale Videogames
Oculus Rift
 

Perché John Carmack ha lasciato id Software nello scorso novembre? A quei tempi si disse che avrebbe voluto concentrarsi sullo sviluppo di Oculus Rift, visto che adesso gestisce l'area tecnica di questo nuovo progetto cruciale per l'evoluzione della realtà virtuale. Ma evidentemente c'è dell'altro e le cose sono un po' più complicate di così.

John Carmack

Secondo un articolo pubblicato su USA Today, Carmack avrebbe richiesto a Zenimax, la società che possiede Bethesda Softworks e id Software, una maggiore collaborazione con Oculus, in modo da garantire il supporto alla realtà virtuale nei nuovi giochi Wolfenstein The New Order e DooM 4. Zenimax, tuttavia, avrebbe rifiutato questo tipo di collaborazione.

"Se Carmack e Zenimax avessero trovato un accordo, il fondatore di id Software non avrebbe lasciato la software house che lui stesso ha creato, e avrebbe continuato a lavorare per entrambe le società", si legge nell'articolo in questione".

"Sarei stato contento di continuare a lavorare su una tecnologia che conoscono e sulle altre cose che stavamo facendo", dice lo stesso Carmack. "Ma non hanno accettato l'accordo che ho proposto, e questo mi ha deluso molto. Quando è stato chiaro che non avrei potuto fare nessun lavoro sulla realtà virtuale mentre rimanevo in id Software, ho deciso di non rinnovare il mio contratto".

Carmack inizialmente prevedeva di portare avanti i due lavori in maniera parallela. Ovvero occuparsi dello sviluppo di Oculus Rift e allo stesso tempo supervisionare i lavori sulla tecnologia id Software da lui stesso creata. "Probabilmente le cose sono andate per il meglio, perché dividersi su entrambi i progetti sarebbe stata una bella sfida", conclude lo stesso Carmack.

57 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
giubox36005 Febbraio 2014, 10:37 #1
nell'attesa qualche trailer di Doom4 anche se in stato di pre-alpha sarebbe ben accetto..
tony7305 Febbraio 2014, 10:50 #2
Ma questo Oculus rift uscirà prima o poi? alla fine arriverà sicuramente qualcun altro sul mercato se non si muovono.
PaulGuru05 Febbraio 2014, 11:01 #3
Originariamente inviato da: tony73
Ma questo Oculus rift uscirà prima o poi? alla fine arriverà sicuramente qualcun altro sul mercato se non si muovono.

Anche se arriverà non lo comprerà nessuno se non proprio un gruppo di nicchia estrema ( la nicchia della nicchia ), figurati poi il supporto sui giochi.

E' chiaro che ha mollato perchè le sue competenze sono arrivate al limite, uno non lascia il lavoro principale dove ha successo per andare a giocare con un FLOP già annunciato.
cignox105 Febbraio 2014, 11:02 #4
Va bene che Carmack non é piú quello degli anni 90 e 2000, peró Zenimax si é lasciata sfuggire un genio e la possibilitá di avere accesso immediato ad una tecnologia che *potrebbe* avere un interessante sbocco commerciale.

Quando chi prende le decisioni sono i manager alle scrivanie invece degli sviluppatori alle postazioni di lavoro ecco quello che si ottiene.
Noir7905 Febbraio 2014, 11:02 #5
Originariamente inviato da: tony73
Ma questo Oculus rift uscirà prima o poi? alla fine arriverà sicuramente qualcun altro sul mercato se non si muovono.


Dovrebbe poter arrivare, lui o il secondo devkit con head tracking e low persistence, nella seconda metá del 2014 realisticamente.

Se arriverá la competizione dubito che avranno tra le mani qualcosa di egualmente sofisticato e (soprattutto) supportato dagli sviluppatori - il devkit1 ha venduto oltre 30.000 unitá, e moltissimi giochi hanno giá realizzato o hanno in programma di implementare il supporto del rift.

Oltre a questo Oculus ha il supporto della Valve (Michael Abrash ha aiutato a migliorare l'head-tracking basato su telecamera), hanno John Carmack, hanno 80 milioni di dollari di finanziamento, hanno visibilitá mediatica e il supporto di quella che probabilmente sará una vera killer app - Eve Valkyrie.

Non credo che un nuovo player riuscira a scalzarli facilmente - solo la Sony avrebbe qualche possibilitá, ma da quanto ho visto finora la loro tecnologia non é neanche lontanamente comparabile.
Kino8705 Febbraio 2014, 11:28 #6
Originariamente inviato da: PaulGuru
Anche se arriverà non lo comprerà nessuno se non proprio un gruppo di nicchia estrema ( la nicchia della nicchia ), figurati poi il supporto sui giochi.

E' chiaro che ha mollato perchè le sue competenze sono arrivate al limite, uno non lascia il lavoro principale dove ha successo per andare a giocare con un FLOP già annunciato.


Ne dubito seriamente, sarà un prodotto di nicchia forse, ma non più di quanto lo siano gli schermi 3d, le configurazioni multischermo ed i monitor a 120hz o più. Anzi, è probabile che soppianterà TUTTE le suddette tecnologie visto che unisce i vantaggi di tutti e 3 in un unico oggetto più economico e dalla resa decisamente migliore (almeno per quanto riguarda il 3d e il campo visivo).
Il supporto software già è più che dignitoso considerando che sono in una fase altamente sperimentale; diversi giochi cominciano anche a prevedere il supporto ufficiale e per gli altri pare che i software di adattamente tuttosommato funzionino più che dignitosamente.

Oculus secondo me è il futuro, bisogna solo vedere quanto ci metteranno ad immettere sul mercato un prodotto veramente maturo e appetibile per le masse, ma secondo me è una di quelle cose che una volta provate non ti permetteranno più di tornare indietro.
Antonio2305 Febbraio 2014, 11:30 #7
Originariamente inviato da: PaulGuru
Anche se arriverà non lo comprerà nessuno se non proprio un gruppo di nicchia estrema ( la nicchia della nicchia ), figurati poi il supporto sui giochi.

E' chiaro che ha mollato perchè le sue competenze sono arrivate al limite, uno non lascia il lavoro principale dove ha successo per andare a giocare con un FLOP già annunciato.


competenze arrivate al limite? che vorrebbe dire?

il motivo è chiaro, da quando id è stata acquisita dalla zenimax è solamente uno studio in mano ad un publisher, per uno abituato a lavorare da solo e che in 20 anni ha creato un genere, non è accettabile lavorare sotto padrone.
devinfriday05 Febbraio 2014, 11:38 #8
Nessuno ha interesse a uscire prima di Oculus, perché è un mercato relativamente nuovo, se il Rift farà successo saranno tutti pronti a cavalcare l'onda, altrimenti cestineranno il progetto e andranno avanti... IMHO il Rift farà il botto, l'ho provato con una demo passiva e l'effetto era molto buono, con il coinvolgimento di un gioco sarà una nuova frontiera del gaming, sono proprio curioso di provarlo con un gioco "vero"!!!
T3mp05 Febbraio 2014, 12:06 #9
oculus mio al day 1: finalmente i simulatori (auto/aerei/arma3 ecc ecc) torneranno in auge... e non solo.

Pensate solo a questo filmato: http://t3lespalla.tumblr.com/post/7...-run-rabbit-run
PaulGuru05 Febbraio 2014, 12:14 #10
Originariamente inviato da: Kino87
Ne dubito seriamente, sarà un prodotto di nicchia forse, ma non più di quanto lo siano gli schermi 3d, le configurazioni multischermo ed i monitor a 120hz o più. Anzi, è probabile che soppianterà TUTTE le suddette tecnologie visto che unisce i vantaggi di tutti e 3 in un unico oggetto più economico e dalla resa decisamente migliore (almeno per quanto riguarda il 3d e il campo visivo).
Il supporto software già è più che dignitoso considerando che sono in una fase altamente sperimentale; diversi giochi cominciano anche a prevedere il supporto ufficiale e per gli altri pare che i software di adattamente tuttosommato funzionino più che dignitosamente.

Oculus secondo me è il futuro, bisogna solo vedere quanto ci metteranno ad immettere sul mercato un prodotto veramente maturo e appetibile per le masse, ma secondo me è una di quelle cose che una volta provate non ti permetteranno più di tornare indietro.

I monitor da 120Hz sono un altra cosa, sono monitor che permettono di visualizzare più frames, la cosa più importante per un PC gamers, quelli che non lo usano è solo perchè sostenere la spesa di un sistema che garantisca 120fps con tutti o quasi giochi è troppo elevata.


Per il resto ti dò ragione ma appunto :

- Il 3D infatti ha palesemente fallito, non lo caga più nessuno.
Il 3D Vision ha preso un po' di piede all'inizio come novità, mentre quello passivo a parte i TV non è stato nemmeno considerato.

- Le configurazioni multischermo sono molto poco diffuse ma quantomeno la visualizzazione statica è molto più fruibile, con Oculus di certo non potrai lavorare nè esporre la visualizzazione a più persone contemporaneamente.


Inoltre che risoluzione avrà ? Inoltre il sistema di mira come avverrà ? Tramite il movimento della testa ? Non credo che nessuno voglia soffrire di cervicale.

Originariamente inviato da: Antonio23
competenze arrivate al limite? che vorrebbe dire?

Nel senso che le idee innovative sono terminate, come accaduto per molti geni.
Non è più insostituibile quindi è stato scaricato, semplicemente nasconde la cosa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^