Iwata: le vendite di Wii sono in stallo

Iwata: le vendite di Wii sono in stallo

Il presidente di Nintendo conferma il momento di difficoltà di Wii. Le vendite sono diminuite della metà in confronto a quelle dell'anno scorso.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 16:05 nel canale Videogames
Nintendo
 

"Non siamo più in grado di rilasciare software di un certo livello e giochi che possano essere considerati superiori a quelli già disponibili. Nel mercato dei videogiochi, una volta che hai perso lo slancio, ci vuole tempo per recuperare", dice Satoru Iwata, presidente di Nintendo, ad Andriasang. Iwata ammette che "le vendite di Wii sono in stallo".

"Con la riduzione del prezzo abbiamo riportato le vendite su certi livelli, ma non raggiungeremo le cifre dell'anno scorso. Sarà molto difficile compensare le scarse vendite che abbiamo registrato nella prima parte dell'anno. Continuiamo a pensare di poter vendere 20 milioni di console nell'anno fiscale, ma per raggiungere questo obiettivo dovremo riconquistare lo slancio che avevamo fino a qualche mese fa".

Da gennaio a settembre 2009 Nintendo ha venduto 5,75 milioni di unità di Wii, mentre nello stesso periodo dello scorso anno le console vendute erano oltre 10 milioni. Si tratta di un calo del 40%. Come riportato qui, inoltre, la prima metà dell'esercizio fiscale 2010 di Nintendo, da Aprile a Settembre 2009, è stata caratterizzata da un risultato ben inferiore alle aspettative, con una contrazione del profitto del 52% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno fiscale.

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Consiglio02 Novembre 2009, 16:09 #1
Ma che si lamentano pure? Questi sono matti!
supertigrotto02 Novembre 2009, 16:12 #2

naturale

mancano dei titoli di spessore (sono possessore di wii) e dedicati ad un pubblico adulto.
Poi ci sono titoli che sono conversioni mal riuscite da ps2 (rygar).
Ci vorrebbero titoli come metroid,madworld,roba impegnativa,i casual game sono belli ma alla lunga stufano!
DarKilleR02 Novembre 2009, 16:16 #3
si ma hanno fatto $$ ad autotreni fino ad ora...mi sembra normale...

poi non è che ne hanno vendute pochine....

sticazzi!
supertigrotto02 Novembre 2009, 16:26 #4

un bel wii 2 con i contromaroni

retrocompatibile per usare i giochini e potente per i giocatori più esigenti.
Potrebbe essere realmente una console a 1080p,cosa che ne la ps3,ne la 360 riescono ad essere.
Tanto con le tecnologie attuali riuscirebbero a farcela senza produrre qualcosa di costosissimo
puccio198402 Novembre 2009, 16:27 #5
Bè sarebbe l'occasione giusta per abbassare molto il prezzo.... almeno della metà, calcolando che i costi di sviluppo li hanno riassorbiti e non credo che produrre il wii costi più di una play2!
gomax02 Novembre 2009, 16:39 #6
Ci vorrebbe qualche nuovo titolo divertente e originale che risollevi le vendite.. chessò.. Mario Tennis.. o "Mario ammazzazanzare".. e così via..
Sono vicini alla saturazione del mercato ovviamente... è un calo di vendite "normale", si è manifestato come poteva manifestarsi fra 6 mesi... non resta che ridurre il prezzo e cominciare a vedere le strategie per la prossima generazione.

Ciao
dovella02 Novembre 2009, 16:43 #7
Sono Nintendiano da sempre, attualmente ho 2 Nintendo DS ed una Wii.
Il Ds è un successo meritato (Anche se è scamato pure questo ora)
Ma il Wii è quasi una sola,
Se togliamo le killer application Nintendo AKA Mario,Zelda,Donkey Kong (in tutte la salse da plattaform a tennis, Kart etc.) al Wii non resta niente.
Aspetto con ansia solo il Nuovo Mario 2d e A Boy and HIs Blob, dopodichè la Wii resterà sicuramente spenta soprattuto per me che la uso sullo stesso monitor del mio PC (dove graficamente i titoli hanno tutt altro spessore) .
Malek8602 Novembre 2009, 16:55 #8
Originariamente inviato da: supertigrotto
retrocompatibile per usare i giochini e potente per i giocatori più esigenti.
Potrebbe essere realmente una console a 1080p,cosa che ne la ps3,ne la 360 riescono ad essere.
Tanto con le tecnologie attuali riuscirebbero a farcela senza produrre qualcosa di costosissimo


Sarebbero i giochi a essere costosissimi.
cjack02 Novembre 2009, 17:06 #9
Ormai la WII ce l'hanno tutti, è chiaro che le vendite sono calate!!!!!! E chi non l'ha comprata fino ad oggi dubito che la comprerà in futuro, anche se dovessero abbassare il prezzo di molto. Più probabile invece che aumentino le vendite di ps3 dopo i recenti tagli di prezzo.
gatsu.l02 Novembre 2009, 17:07 #10
Cavolo se esistessero case produttrici di console italiane il governo avrebbe già pensato ad un incentivo rottamazione...sembra che qualsiasi multinazionele in qualsiasi settore si aspetti sempre vendite in crescita non capiscono che una volta saturato il mercato non si può pretendere che gli utenti aquistino 2 o 3 console a cranio? Nintendo con il casual gaming ha fatto un botto incredibile ma dubito che i casual gamers sarebbero interessati ad un'altra console nel breve periodo pertanto inutile puntare su una wii2 sperando di ottenere gli stessi risultati nell'immediato di solito sono gli hardcore gamers che sbavano per qualsiasi nuova console probabilmente gli altri si accontenteranno di quella che hanno già attendendo prezzi più accessibili.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^