Interfacce da Scaleform nei giochi con Unreal Engine 3

Interfacce da Scaleform nei giochi con Unreal Engine 3

Epic Games ha raggiunto un accordo con Scaleform per l'integrazione della tecnologia sviluppata da questa software house per le interfacce utente.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:18 nel canale Videogames
Epic
 

Scaleform è la società che ha prodotto la tecnologia Scaleform Gfx, tool di sviluppo per la creazione di interfacce utente basate su Flash. Epic Games e Scaleform rendono noto di aver raggiunto un accordo che consentirà l'integrazione di questa tecnologia nei giochi costruiti con il motore grafico Unreal Engine 3, compresi i prossmi titoli sviluppati da Epic. La tecnologia Scaleform sarà presente anche in Gears of War 3.

L'accordo non prevede l'esclusività, e quindi i tool della famiglia Scaleform potranno essere impiegati anche in altri motori grafici. Li ha usati fino a oggi Gamebryo all'interno della tecnologia LightSpeed (Oblivion, Fallout 3 sono due giochi costruiti su LightSpeed). Il middleware di Scaleform sarà pienamente integrato nel kit di sviluppo Unreal Engine 3 e consentirà agli artisti di creare elementi di interfaccia basati in Flash da integrare in video, menu, HUD, texture animate su oggetti 3D.

Scaleform Gfx può comunicare con tutti i tool del kit di sviluppo Unreal Engine 3, come Unreal Editor, UnrealScript, Unreal Kismet, oltre che con il renderer Unreal Gemini. Sfrutta l'accelerazione grafica che Adobe Flash supporta dalla versione 10.1.

"Come Epic siamo orgogliosi di poter inserire nella nostra tecnologia un tool che consente di avere la migliore grafica e le migliori performance", ha detto Tim Sweeney, CEO di Epic Games e principale responsabile tecnico di Unreal Engine. "La tecnologia Scaleform Gfx è leader nell'ambito delle tecnologie per interfacce utente sia per i giochi casual che per i giochi Tripla A".

Scaleform è stata fondata nel 2004 e ha sede a Greenbelt, nel Maryland. La sua tecnologia sulle interfacce grafiche è stata utilizzata in tutti i formati: PC, Mac, Linux, XBox 360, PlayStation 2, PlayStation Portable, PlayStation 3, Wii e dispositivi portatili. È impiegata negli ultimi giochi della serie Civilization, in F.E.A.R. 2 Project Origin, in Halo Wars, in The Conduit, in Prototype, nei giochi basati su CryEngine 2 e 3 e, come detto, in quelli basati su Gamebryo LightSpeed.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Human_Sorrow16 Aprile 2010, 09:50 #1
Quindi CPU al 100% già nei menù



Gualmiro16 Aprile 2010, 11:00 #2
in effetti mancava un tool per poter essere CPU limited anche nei menu
rioalba16 Aprile 2010, 11:03 #3
ho giocato con l'ultimo Splinter cell... se intendono le animazione delle mappe come li... con i titoli integrati nelle mappe del gioco... sono molto interessanti gli sviluppi, credo soprattutto per la velocità e soprattutto per il peso delle texture
SoulKeeper16 Aprile 2010, 12:33 #4
che culo, flash anche nei menù dei giochi, quindi obbligatorio da installare...........
Kayne16 Aprile 2010, 12:36 #5
sono anni che si fanno menu di gioco con flash...che poi solo l'1% della popolazione ha capito che flash ciuccia tanto solo se usato come player video
nemo08116 Aprile 2010, 14:01 #6
Cioè non ho capito, tutta sta manfrina solo per avere il menù di gioco in flash?
Spec1alFx16 Aprile 2010, 15:12 #7
Bello vedere quanto la gente pensi con la propria testa. E' bastato che Jobs dicesse che Flash fa schifo che ora tutti fanno i pappagalli ad ogni news in cui viene citato Flash.
Devil40216 Aprile 2010, 15:33 #8
Mah...non so se tutti hanno letto...questa tecnologia, grazie a flash, permette l'applicazione di texture animate su oggetti 3D, la creazione di HUD e di menù in modo più semplice ed efficace. Se è stata integrata, evidentemente, una ragione c'è.
Capt_Eatbones16 Aprile 2010, 16:21 #9
E' una tecnologia ormai integrata da diversi anni che ormai è diventata un riferimento per lo sviluppo d'interfacce non solo esclusivamente 2D, anzi, come già è stato detto, è possibile mappare un filmato flash sul qualsiasi oggetto 3D espandendo di molto le possibilità d'interazione.
Per chi pensa che risulti pesante si sbaglia: gli oggetti Flash vengono trasformati completamente da Scaleform quindi le prestazioni sono del tutto differenti, in meglio intendo. Ovvio che non si deve esagerare, come sempre del resto
Narkotic_Pulse___16 Aprile 2010, 20:16 #10
pensa che sia un modo di utilizzare flash completamente diverso da come lo si usa in un browser, e se questa compagnia campa su ste interfaccie per videogiochi da 6 anni, non penso sia una ciofeca.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^