Insomniac non si occuperà di altri capitoli di Resistance

Insomniac non si occuperà di altri capitoli di Resistance

Il team ha esaurito il proprio lavoro sul franchise, che peraltro potrebbe proseguire nella mani di un altro studio.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 14:53 nel canale Videogames
 

Insomniac ha confermato che non si occuperà di altri capitoli dedicati al franchise di Resistance.

"Non realizzeremo altri capitoli di Resistance", ha dichiarato Ted Price, CEO di Insomniac, nel corso di un'intervista rilasciata a VG247, contestualmente al Southern Methodist University's Game::Business::Law Summit.

Una notizia che conferma le indiscrezioni dei mesi scorsi, secondo le quali sembrava confermato che la software house si sarebbe dedicata ad altri progetti.

"Ci piacerebbe sviluppare Resistance 4", aveva dichiarato Jon Paquette nei mesi scorsi. "Ci sono molti sviluppatori di alto livello sul mercato, molti impegnati nel genere shooter, e sono sicuro che siano tante persone che vorrebbero mettere le loro mani su Resistance perché è un universo particolarmente divertente da creare".

"Credo che Resistance sia un mondo divertente da giocare, con tutte le armi a disposizione, tutte le categorie di Chimera - è un grande universo di gioco, perché possiede molte opzioni".

Ovviamente l'ultima parola al riguardo spetterà a Sony, che detiene la proprietà intellettuale.

"Sony detiene l'IP, quindi sta a loro decidere cosa vogliono farci", ha proseguito Paquette. "Se dovesse finire nelle mani di un altro studio, mi piacerebbe parlare con queste persone, perché quando ho iniziato con Resistance 3 come sceneggiatore, c'era ancora un'ampia fetta della storia che non era presente all'interno dei giochi. Ho cercato di portarla a galla in Resistance 3, ma c'è ancora molto a cui attingere".

Attualmente Insomniac è impegnata nello sviluppo di OverStrike, shooter multipiattaforma previsto entro il 2012. Resistance: Falling Skies per PS Vita è invece affidato a Nihilistic (Conan, Zombie Apocalypse, PlayStation Move Heroes).

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^