Ingegneri Nintendo spiegano la tecnologia video del GamePad di Wii U

Ingegneri Nintendo spiegano la tecnologia video del GamePad di Wii U

Gli ingegneri Nintendo si sono ritrovati a dover superare la sfida di visualizzare un video trasmesso al tablet controller in maniera wireless.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:02 nel canale Videogames
NintendoWii U
 

In un contenuto chiamato "Iwata chiede", in cui il presidente di Nintendo of America Satoru Iwata fa delle domande ad alcuni degli uomini chiave della società, si possono trovare diverse informazioni importanti sul funzionamento del GamePad di Wii U, ovvero l'elemento di maggior richiamo della nuova console che arriverà sul mercato il 18 novembre nel Nord America e il 30 novembre in Europa.

I designer della nuova console hanno chiesto agli ingegneri un controller con uno schermo che visualizzasse i contenuti elaborati dal sistema principale in modalità wireless e senza ritardi. Quest'ultimo è stato naturalmente il più grande problema da superare: nessuno avrebbe voluto ritrovarsi nella situazione per cui Mario avrebbe saltato solo un secondo dopo la pressione del pulsante. Nessuna tecnologia esistente consentiva di raggiungere questi risultati, quindi gli ingegneri hanno dovuto sperimentare nuove tecniche.

"Generalmente, per un sistema video basato su compressione/decompressione, la fase di compressione viene espletata dopo che il primo fotogramma è stato messo nel circuito integrato", spiega Kuniaki Ito, product-development engineer di Nintendo. "Poi viene inviato in modalità wireless e decompresso dal dispositivo che lo riceve. Infine, l'immagine viene inviata al monitor LCD dopo che la decompressione è finita".

Funziona in questo modo, ad esempio, Netflix. Il software usa degli speciali codec per suddividere i frame ricchi di informazioni in unità di dati più piccole in modo che possano viaggiare velocemente sulla rete. Il dispositivo finale, che può essere un PC, una Xbox 360 o una PS3, infine decodifica il tipo di compressione realizzata e ricrea l'immagine in un'approssimazione dell'originale, in formato ora non compresso.

"Ma dal momento che questo metodo potrebbe causare la latenza, nel caso di Wii U abbiamo pensato a un modo per suddividere l'immagine in immagini più piccole", continua Ito. "Abbiamo pensato che avere a che fare con immagini più piccole in uscita dall'unità di elaborazione grafica di Wii U avrebbe consentito di ridurre il ritardo nell'invio di una schermata".

Wii U, attraverso la propria GPU, è quindi in grado di comprimere le immagini in unità di dati molto più piccole e a una maggiore velocità.

"Abbiamo subito capito che la nostra tecnologia era quella vincente", aggiunge Kenichi Mae, altro tecnico di Nintendo. "Se la quantità di dati che deve essere bufferizzata è grande bisogna minimizzare il più possibile la latenza. Eravamo in grado di farlo consumando poca memoria e dissipando poca energia, quindi quella tecnologia era un buon esempio per risolvere diversi problemi insieme".

La tecnologia di compressione delle immagini deve tenere conto di vari fattori, in modo da avere un sistema il più possibile ottimizzato. L'occhio umano è molto sensibile a certe cose, e molto meno ad altre. Questo comporta che il trasferimento di immagini naturali sia più facile, mentre ottimizzazioni del genere non possono essere praticate su immagini in grafica pre-renderizzata con un alto bitrate.

Generalmente nella tecnologia di compressione dei video, l'immagine precedente viene confrontata con la successiva in modo da determinare cosa è cambiato e realizzare la compressione solo di ciò che varia. Ma nel momento in cui i movimenti degli oggetti non possono essere determinati, la compressione non funziona nel modo corretto.

"La latenza sul controller è di un sessantesimo di secondo, quindi è in ritardo solamente di un frame. È pazzesco, così veloce da potersi considerare istantaneo. Questo consente agli sviluppatori di considerare il dispositivo come una parte integrante del design del gioco", ha detto nei giorni scorsi Michel Ancel, storico autore di Rayman e di Beyond Good & Evil.

Secondo Ancel, dunque, Nintendo è riuscita a ridurre la latenza al di sotto degli 0,017 secondi, ovvero il tempo che impiega il sistema a visualizzare un frame sullo schermo quando mantiene il frame rate di 60 fps. Si tratta di una latenza che non sarà riscontrabile a occhio nudo per la maggior parte dei giocatori.

Fonte: Nintendo.com

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SpyroTSK18 Ottobre 2012, 09:38 #1
secondo questo video è falso.
http://www.youtube.com/watch?v=mM_jlMy3F3Y

da 0,017 passiamo a 0,116 SECONDI e sinceramente, me ne accorgo eccome.
Crisa...18 Ottobre 2012, 09:45 #2
Originariamente inviato da: SpyroTSK
secondo questo video è falso.
http://www.youtube.com/watch?v=mM_jlMy3F3Y

da 0,017 passiamo a 0,116 SECONDI e sinceramente, me ne accorgo eccome.


l'input lag di un qualsiasi televisore è comunque maggiore...
emanuele8318 Ottobre 2012, 09:46 #3
Una meglio dell'altra le facce di sti ingegneri
ciccio12345678918 Ottobre 2012, 09:54 #4

FALSO? ma va là!

Quel video su Youtube fa vedere il ritardo della TV! una tv ealbora il segnale e può introdurre anche diversi fotogrammi di ritardo, a seconda della bontà dei circuiti!
Che c'entra con quello che dicono i tecnici?
Loro parlano del ritardo di trasmissione tra la wii u e il suo controller, che praticamente è inesistente!
Hai fatto un po' di confusione...

Il fatto che la connessione wii-u > controller è così veloce che spesso supererà di brutto la connessione wii-u TV. E questo per colpa della TV.

Il video, quindi, non fa che confermare la VELOCITA' del controller!

SpyroTSK18 Ottobre 2012, 09:54 #5
Originariamente inviato da: Crisa...
l'input lag di un qualsiasi televisore è comunque maggiore...


grazie, ma allora anch'io dico che gioco a BF3 con un ping di 1ms sul server (nel senso che il server ci mette 1ms a "muovere" il pg), solo che ho la connessione lenta.

Originariamente inviato da: ciccio123456789
Quel video su Youtube fa vedere il ritardo della TV! una tv ealbora il segnale e può introdurre anche diversi fotogrammi di ritardo, a seconda della bontà dei circuiti!
Che c'entra con quello che dicono i tecnici?
Loro parlano del ritardo di trasmissione tra la wii u e il suo controller, che praticamente è inesistente!
Hai fatto un po' di confusione...

Il fatto che la connessione wii-u > controller è così veloce che spesso supererà di brutto la connessione wii-u TV. E questo per colpa della TV.

Il video, quindi, non fa che confermare la VELOCITA' del controller!


Ho capito, ma una TV che ha una input lag di 119ms se permetti è una tv merda.
emanuele8318 Ottobre 2012, 10:01 #6
si ma diciamocelo: ungiocatore non guarda piu la tv se deve interagire con il touch. deve per forza guardare il gamepad per sapere dove schiacciare... diverso il caso in cui si usino i trasti fisici del pad per giocare a vecchi giochi o a quelli iper cui il touch non viene usato...
Crisa...18 Ottobre 2012, 10:03 #7
Originariamente inviato da: SpyroTSK
grazie, ma allora anch'io dico che gioco a BF3 con un ping di 1ms sul server (nel senso che il server ci mette 1ms a "muovere" il pg), solo che ho la connessione lenta.


a meno che non sei collegato in ethernet direttamente con il server 1ms te lo scordi! nella migliore delle ipotesi con server in italia e linea adsl in fast hai qualcosa in più di 30ms di ping con il server... più realisticamente hai tra i 60 e il 90ms se ti va bene
Crisa...18 Ottobre 2012, 10:07 #8
Originariamente inviato da: emanuele83
si ma diciamocelo: ungiocatore non guarda piu la tv se deve interagire con il touch. deve per forza guardare il gamepad per sapere dove schiacciare... diverso il caso in cui si usino i trasti fisici del pad per giocare a vecchi giochi o a quelli iper cui il touch non viene usato...


con alcuni giochi si potrà mandare l'output della tv sul pad e lasciare la tv libera e si avrà una (enorme:asd console portatile da casa... e lì il ritardo si potrà vedere se è grande
SpyroTSK18 Ottobre 2012, 10:08 #9
Originariamente inviato da: Crisa...
a meno che non sei collegato in ethernet direttamente con il server 1ms te lo scordi! nella migliore delle ipotesi con server in italia e linea adsl in fast hai qualcosa in più di 30ms di ping con il server... più realisticamente hai tra i 60 e il 90ms se ti va bene


nono, io stò dicendo che IL SERVER per far compiere al mio PG un'azione qualsiasi da quando è arrivato il pacchetto da me al server, il server ad elaborare quel pacchetto ci mette 1ms.

è la stessa cosa che stà dicendo nintendo, fuffa.
Se dalla wiiu alla tv ci mette 0,017secondi (17ms, cosa che dubito) ma la tv a fare il rendering del video ci mette 120ms, tanto vale lasciar perdere.
Crisa...18 Ottobre 2012, 10:16 #10
Originariamente inviato da: SpyroTSK
nono, io stò dicendo che IL SERVER per far compiere al mio PG un'azione qualsiasi da quando è arrivato il pacchetto da me al server, il server ad elaborare quel pacchetto ci mette 1ms.

è la stessa cosa che stà dicendo nintendo, fuffa.
Se dalla wiiu alla tv ci mette 0,017secondi (17ms, cosa che dubito) ma la tv a fare il rendering del video ci mette 120ms, tanto vale lasciar perdere.


si parla di velocità di trasmissione del frame dalla console alla tv/pad

se poi la console o il server remoto ci mette 3 secondi ad elaborare il frame o 1 secondo per visualizzarlo sullo schermo sono altri ca$$i

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^