Infinium in crisi, ma pronta a rilasciare Phantom Lapboard

Infinium in crisi, ma pronta a rilasciare Phantom Lapboard

Infinium ha perso circa 62 milioni di dollari negli ultimi tre anni nel tentativo di commercializzare la sua console Phantom. Finalmente, tuttavia, sembra pronta a immettere sul mercato la periferica di gioco Lapboard.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:20 nel canale Videogames
 

Phantom Game Service è un progetto annunciato per la prima volta nel corso del 2002 e mai portato definitivamente a termine. Si trattava di una sorta di console in grado di scaricare direttamente da internet il software e renderlo subito disponibile per i giocatori. Phantom avrebbe dovuto consentire anche il noleggio e l'aggiornamento automatico del software.

Il produttore della console, Infinium, ha tuttavia fatto registrare perdite per un totale di 62,7 milioni di dollari dal 2002, ossia l'anno in cui è stato dato l'avvio ai lavori. L'anno scorso arrivò un finanziamento di 5 milioni da Golden Gate Investors, ma allo stato attuale delle cose non è stato sufficiente per sbloccare la situazione.

Dei 62 milioni persi, solamente 3 sono da addebitare ai costi di produzione della console. La maggior parte delle uscite, infatti, è dovuta ai costi di pubblicizzazione, con una campagna aggressiva che ha avuto inizio ben prima del rilascio (peraltro non ancora avvenuto) della console. Riguardo alle perdite, somme comunque elevate sono dovute alle retribuzioni del personale, alle consultazioni, alle spese amministrative.

La notizia del giorno riguarda l'introduzione sul mercato di Phantom Lapboard, la quale avverrà nel corso della prossima primavera. In realtà, si tratta solamente di una parte dell'originale progetto Phantom, ossia della periferica di controllo. Si tratta di un sistema che include tastiera e mouse contemporaneamente e che offre elevate possibilità di personalizzazione per via della rotazione e dell'inversione degli elementi che lo compongono.

Il rilascio del solo Lapboard non significa automaticamente la fine dei lavori su Phantom, secondo quanto riferito da Infinium. Appena sarà sul mercato Lapboard, infatti, saranno moltiplicati gli sforzi su Phantom, il cui rilascio non dovrebbe ritardare di molto rispetto a quello di Lapboard. Come nella tradizione di Infinium, la campagna pubblicitaria sarà estremamente intensa e realizzata a notevole distanza dall'effettiva entrata in commercializzazione della periferica.

Infinium, negli scorsi mesi, ha siglato una serie di accordi con le software house per avere i loro giochi nel catalogo prodotti di Phantom. Gli accordi riguardavano Atari per le serie Dragon Ball Z e Driver, Riverdeep per Carmen Sandiego e Reader Rabbit, Eidos per Tomb Raider e 25 to Life, Codemasters per ToCA Race Driver 3 e RF Online, Enlight per Bad Day L.A. e Scrapland. Ognuna di queste software house ha pagato delle royalties per far parte del progetto Phantom Game Service.

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JohnPetrucci23 Febbraio 2006, 12:34 #1
Il mercato console è un mercato difficile, con costi elevati, e guadagni a lungo termine, non immediati.
Competere con mostri sacri come Sony, Ms e Nintendo non è per nulla semplice.
Quest'azienda ha azzardato troppo in publicità, avrebbe dovuto stare un pò di più con i piedi per terra.
luckye23 Febbraio 2006, 13:04 #2
Non c'è che dire...ogni cosa che abbia a che fare con il nome "phantom" vede appunto sorgere solo problemi e rischiare di essere tale :-D
cescopag23 Febbraio 2006, 13:19 #3
...le specifiche sono un po' vecchiotte... ...e poi già uno deve impazzire con winzozz sul pc, figurarsi trovarselo pure sulla console...
*ReSta*23 Febbraio 2006, 13:42 #4
cose da pazzi... Come si fa a spendere tutti quei soldi per un prodotto dove lo sviluppo hw è quasi 0 (leggevo che avrebbe usato hw da pc ancora meno specifico dell'xbox). Poi fare pubblicità per 1 cosa che nn esiste...
jpjcssource23 Febbraio 2006, 14:34 #5
Originariamente inviato da: cescopag
...le specifiche sono un po' vecchiotte... ...e poi già uno deve impazzire con winzozz sul pc, figurarsi trovarselo pure sulla console...


Perchè, su xbox e x360 pensi che ci sia un altro OS ? Se la microsoft è la più grande software house del mondo tutte le sue apparecchiature hanno una versione di windows "ottimizzata".
Che winzozz sia su una cosole è una cosa normale, sony invece molto pobabilmente farà una versione ottimizzata di linux da mettere nella ps3.
bs8223 Febbraio 2006, 14:43 #6
lol e da quando sony usa linux sulle console? se mai usare un SO di base basato sui prodotti di derivazione IBM...
Motosauro23 Febbraio 2006, 15:14 #7
MA perché, ci credete pure?
Una ditta che in quattro anni riesce a fulminare 62 milioni di dollari senza produrre una sola vite?
Ma dai, stanno solo riciclando soldi
Ogni tanto buttano fuori qualche foto taroccata per mostrare che stanno davvero facendo qualcosa e poi nulla
Verrà fuori che la segretaria del presidente è la figlia del governatore di qualche stato americano o di un senatore, e che prende 15.000 $ al mese per battere a macchina.
Proprio noi Italiani in queste cose dovremmo vederci chiaro
elPirla23 Febbraio 2006, 17:23 #8
D'accordo con Motosauro.
Andatevi a rivedere i litigi di Infinium Labs con Kyle Bennett e lo staff di HardOCP
Galileo23 Febbraio 2006, 23:21 #9
Originariamente inviato da: bs82
lol e da quando sony usa linux sulle console? se mai usare un SO di base basato sui prodotti di derivazione IBM...


Il Linux Kit per la PS2 c'era...un "OS/2" Kit o un qls OS proprietario-kit n mi pare di averne visti
kakaroth197724 Febbraio 2006, 01:28 #10
bhe se su un pc moderno si riuscisse a far girare il win CE della xbox altro che ps3 o xbox 360.
200fps a 1280 x 800 con tutti i filtri attivi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^