Industria dei videogiochi in ripresa durante settembre

Industria dei videogiochi in ripresa durante settembre

Secondo gli analisti di mercato si sono registrati ottimi risultati riguardo le vendite di software e hardware legati al mondo dei videogiochi

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:29 nel canale Videogames
 
Fino ad oggi il 2006 è stato un anno di transizione per l'intera industria videoludica che aspetta il definitivo ingresso sul mercato delle console di nuova generazione. D'altra parte, XBox 360, anticipando le concorrenti dirette, ha contribuito ad accellerare tale percorso, con i risultati che stiamo per illustrare.

Michael Pachter, analista di mercato di Wedbush Morgan Securities, ha pubblicato un resoconto che prevede, nel mese di settembre, un incremento delle vendite del 19,6 % nel mercato americano in relazione al corrispettivo periodo del 2005. Secondo Pachter la vendita del software legato al mondo console negli Stati Uniti ha generato profitti per 415 milioni di dollari solamente nel mese di settembre 2006.

Tali cifre fanno da eco a delle statistiche molto simili nei contenuti, pubblicate la scorsa settimana da un altro analista, Evan Wilson di Pacific Crest Securities. Questi aveva previsto vendite per 412 milioni di dollari con un incremento, rispetto al settembre 2005, del 19 %. Le statistiche definitive riguardo agli introiti dell'industria dei videogiochi nel mese di settembre saranno pubblicate nel corso di questa settimana dal solito organo di statistica NPD Group.

I titoli che hanno contribuito attivamente a queste cifre record sono Saints Row, action/adventure sviluppato da Volition e prodotto da THQ, e Lego Star Wars II: The Original Trilogy, ovvero la riproduzione in stile LEGO della prima saga di Star Wars prodotta da LucasArts e distribuita da Activision. Un contributo importante è arrivato anche dai titoli EA Sports, NBA Live 07 e Madden NFL 07 su tutti.

Un'altra cifra importante è quella relativa al numero di titoli che ha venduto più di 100.000 copie durante il mese di settembre: questi sono ben 10, a fronte dei 7 del settembre 2005. Inoltre, 168 dei 415 milioni di dollari sono stati generati grazie alle nuove console, ovvero Xbox 360, PSP e DS. Le vendite del software per i formati di vecchia generazione sono, invece, in declino.

Sempre stando al resoconto di Pachter, l'intero settore riceverà un'ulteriore spinta in avanti nel momento in cui saranno commercializzate PlayStation 3 e Wii. Queste porteranno ad introiti per 432 milioni di dollari dal momento in cui saranno immesse sul mercato fino all'anno solare 2006.

Per l'intero anno, inoltre, si aspetta un incremento delle vendite del software negli Stati Uniti del 4 % rispetto al 2005. Quest'ultima previsione è l'unica in cui si registra una significativa divergenza tra Pachter e Wilson, visto che quest'ultimo considera una forchetta più ampia che va dal 3,7 % al 9,6 %.

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor11 Ottobre 2006, 11:32 #1
ma non dicevano che la pirateria stava ammazzando, tra le altre cose, il mondo dei videogame?
magilvia11 Ottobre 2006, 11:44 #2
Inoltre, 168 dei 415 milioni di dollari sono stati generati grazie alle nuove console, ovvero Xbox 360, PSP e DS.

Questo significa che 247 milioni sono stati generati da console di vecchia generazione. Saranno anche in declino ma sono una fetta ancora molto più consistente di quella delle nuove...
Kintaro7011 Ottobre 2006, 11:45 #3
Se così fosse il mercato non sarebbe così ricco di novità, mai come oggi è stato così variegato in tutti i comparti.
Spectrum7glr11 Ottobre 2006, 12:12 #4
Originariamente inviato da: Paganetor
ma non dicevano che la pirateria stava ammazzando, tra le altre cose, il mondo dei videogame?



sì, certo...una buona scusa per continuare a copiare giochi
Xile11 Ottobre 2006, 12:17 #5
E ma sai se non ci fosse stata la pirateria avrebbero guadagnato mile mila milioni in più. Sono come i tirchi più ne hanno e più ne vogliono avere!
TROJ@N11 Ottobre 2006, 12:17 #6
Ma fatela finita...i videogiochi di oggi e di domani sono il multiplayer, e se solo lo volessero col cavolo che pirati i game...
TROJ@N11 Ottobre 2006, 12:19 #7
gli fa comodo anche così...sempre promozione è...ma se vuoi antrare in competizione MP....fuori gli euro....
ReLupo11 Ottobre 2006, 13:00 #8
x Kintaro70

/IMHO ON
Pensi che sia veramente variegato???
A me sembrava molto più variegato anni et anni or sono. Sarò rimasto uno dei pochi ad amare i platform bidimensionali e le avventure grafiche in stile fumettoso, probabilmente non riesco a scrollarmi di dosso il ricordo dei primi anni del boom dei videogiochi su pc...
Non concepisco tutta questa grandiosità legata alla produzione di videogiochi: ormai sono più che altro opere cinematografiche che non sempre rispettano le aspettative, richiedono centinaia di persone a lavorarci sopra, ci vogliono anni per produrli...
Facile dire "comprati una console allora", ma io una console non voglio acquistarla! Così come mi secca utilizzare gli emulatori. Anzi, proprio il passaggio a console ed emulatori su pc/mac che evidenziano la mancata differenziazione del mercato dei videogiochi...
/IMHO OFF
tacito7711 Ottobre 2006, 13:01 #9
Originariamente inviato da: Paganetor
ma non dicevano che la pirateria stava ammazzando, tra le altre cose, il mondo dei videogame?


Ti confondi la questione era stata sollevata per il comparto PC dell'industria videoludica.
Infatti molti analisti prevedono il forte ridimensionamento, nel medio periodo, del mercato games dedicato ai computer, pare che tra pirateria (su steam solo 1 utente su 5 pare aver comprato legalmente il primo episodio di SIN2!), difficoltà di sviluppo e impossibilità di ottimizzazione dei codici per le innumerevoli configurazioni HW possibili, gli sviluppatori si stiano spostando sul più "facile" e redditizio mercato delle console.
Asterion11 Ottobre 2006, 13:03 #10
Originariamente inviato da: magilvia
Questo significa che 247 milioni sono stati generati da console di vecchia generazione. Saranno anche in declino ma sono una fetta ancora molto più consistente di quella delle nuove...


Questo significa anche IMHO che quando si abbassano i prezzi (per console e giochi datati) la gente compra volentieri

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^