Imparare l'arte del gaming da John Romero e sua moglie

Imparare l'arte del gaming da John Romero e sua moglie

Le istituzioni accademiche americane stanno espandendo sempre più i loro programmi di gaming e l'Università della California a Santa Cruz ha deciso di dotarsi di insegnanti di un certo rilievo.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:31 nel canale Videogames
 

L'Università della California ha rivelato di aver ingaggiato i celebri game designer John e Brenda Romero, che sono marito e moglie, per il corso di laurea Games and Playable Media che si svolgerà presso la Jack Baskin School of Engineering della Silicon Valley.

John e Brenda Romero

Brenda Romero fungerà da direttrice del corso di studi, mentre John Romero sarà il direttore creativo del programma. Brenda ha già lavorato con l'Università della California nel ruolo di designer, mentre John ha avuto altre esperienze accademiche presso realtà differenti come il College of Art and Design di Savannah, Georgia.

"Visto che sarà un progamma di studi concentrato in un anno, il nostro obiettivo è quello di lavorare con gli studenti per creare rapidamente dei giochi interattivi, spingendoli, sfidandoli e incoraggiandoli a guardare da vicino sia al mondo dei giochi indie che a quello dei Tripla A", ha detto Brenda a GamesBeat. "Lavoreremo con i nostri contatti del settore per assicurarci che i nostri laureati ottengano le proposte lavorative che desiderano".

Il ruolo di direttrice di Brenda la porterà a supervisionare gli istruttori e i curriculum, tenere direttamente le lezioni e imbastire relazioni con le software house che si occupano di sviluppo di videogiochi. John, invece, si occuperà della visione creativa dei giochi sviluppati all'interno del corso e seguirà gli studenti più brillanti.

"Mi piace lavorare con studenti che amano i videogiochi, anche perché c'è molto spazio inesplorato all'interno del media", dice ancora Brenda. Lei ha iniziato la sua carriera di sviluppatrice di videogiochi con il nome da nubile di Brenda Brathwaite. Prima si è occupata di testing, per poi passare sulle serie di RPG della Wizardry e sulla nota serie Jagged Alliance. Si è poi occupata del progetto Dungeons & Dragons: Heroes per Atari. Ultimamente, insieme al marito John, con cui ha fondato la software house Loot Drop, è stata coinvolta nel fallimentare progetto Shaker, un rpg old school che però non è riuscito a ottenere il finanziamento sperato su Kickstarter.

Quanto a John Romero, invece, vabbe...che ve lo dico a fare...

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Max_R20 Settembre 2013, 09:50 #1
Come qui in Italia insomma..
frankie20 Settembre 2013, 10:03 #2
crei formazione dove serve.

Di certo qui da noi un corso specifico su games sarebbe più inutile di scienze d____ __________ (riempite voi).

Infatti nel bellunese so che ci sono corsi specifici per l'industria dell'occhialeria, dal design alla produzione.

Qualcosa a Varese c'era per l'aeronautica

Idem per la moda da altre parti.
Max_R20 Settembre 2013, 10:43 #3
Se una simile formazione qui non serve, intanto ci si forma, poi si migra.
totyab20 Settembre 2013, 10:55 #4
Originariamente inviato da: Max_R
Se una simile formazione qui non serve, intanto ci si forma, poi si migra.


purtroppo è cosi
S3lfman20 Settembre 2013, 12:07 #5
Originariamente inviato da: Max_R
Se una simile formazione qui non serve, intanto ci si forma, poi si migra.


e io pago...
Max_R20 Settembre 2013, 12:14 #6
Originariamente inviato da: S3lfman
e io pago...
Tutti noi, fino a prova contraria. Finchè le cose vanno così, non vedo altrimenti.
S3lfman20 Settembre 2013, 12:27 #7
Originariamente inviato da: Max_R
Tutti noi, fino a prova contraria. Finchè le cose vanno così, non vedo altrimenti.


io sono un pochino all'opposto. Un italiano prima è un ladro, fino a prova contraria (non rispondere con le solite: per la legge è diverso, lo so già. Alla seconda frase concordo ma non condivido comunque la visione comune tipica dell'italiano...."eh, cosa vuoi....da noi vanno così le cose che ci vuoi fare".
Nhirlathothep20 Settembre 2013, 13:31 #8
prevedo un sacco di Daikatana in arrivo
natejr20 Settembre 2013, 21:10 #9
John Romero se solo fosse rimasto in Id con la sua antitesi John Carmack chissà quali altri capolavori avrebbe sfornato..ma l'ambizione gioca brutti scherzi e cio' che ha fatto post-Id parla chiaro..fallimenti e basta..altri tempi..leggetevi che combinavano nel periodo d' oro nel libro ''Masters Of DooM''!!
Musashi36821 Settembre 2013, 11:29 #10
Originariamente inviato da: natejr
John Romero se solo fosse rimasto in Id con la sua antitesi John Carmack chissà quali altri capolavori avrebbe sfornato..ma l'ambizione gioca brutti scherzi e cio' che ha fatto post-Id parla chiaro..fallimenti e basta..altri tempi..leggetevi che combinavano nel periodo d' oro nel libro ''Masters Of DooM''!!

Bellissimo quel libro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^