Il nuovo gioco di guida dallo studio di FlatOut approda su Steam Greenlight

Il nuovo gioco di guida dallo studio di FlatOut approda su Steam Greenlight

Il titolo di Bugbear Entertainment, provvisoriamente chiamato Next Car Game, può essere adesso votato su Steam Greenlight.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 18:31 nel canale Videogames
Steam
 

Bugbear Entertainment ha già investito un milione di dollari sul suo prossimo gioco di guida, conosciuto appunto con il nome provvisorio di Next Car Game. Uscirà nella prima parte del 2014, ma già adesso lo si può votare su Steam Greenlight.

Next Car Game

Lo studio finlandese in passato è stato responsabile dei primi tre giochi della serie FlatOut, ovvero FlatOut, FlatOut 2 e FlatOut Ultimate Carnage, oltre che del recente Ridge Racer Unbounded.

Secondo Bugbear, il nuovo titolo ritornerà alla "qualità dei primi Flatout, offrendo di nuovo le corse spericolate tipiche della serie e le feroci feste di demolizione del Destruction Derby".

"Non vediamo l'ora di mostrarvi ciò che possiamo fare con l'hardware di oggi", si legge in un comunicato del team finlandese. "Ora abbiamo un sistema di danni visivo completamente dinamico (non modelli di danno predefiniti) e ambienti più distruttibili che mai".

Bugbear ha già iniziato a raccogliere i pre-order per il suo nuovo gioco di guida, e utilizzerà questo denaro per finanziare ulteriormente lo sviluppo. In base al numero di pre-order, verrà deciso se portare il titolo anche sulle nuove console. Coloro che hanno realizzato il pre-order, inoltre, potranno iniziare a giocare prima della fine dell'anno e fornire il loro feedback agli sviluppatori.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gabro_8210 Settembre 2013, 01:12 #1
Spero che si discosti nettamente da quella porcata di FlatOut Ultimate Carnage.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^