Il MMO di Warhammer 40k sarà 'speciale'

Il MMO di Warhammer 40k sarà 'speciale'

Danny Bilson conferma che la prima versione giocabile del nuovo titolo di Vigil Games sarà mostrata in occasione del prossimo E3.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 17:30 nel canale Videogames
 

Danny Bilson, leader di Vigil Games, ha dichiarato a Eurogamer che Warhammer 40,000: Dark Millenium Online sarà un MMO dalle caratteristiche 'speciali'. Ha inoltre precisato che i fan sapranno qualcosa in più del titolo nel 2012.

"Il prossimo anno, ve lo prometto, in occasione del prossimo E3", ha dichiarato quando gli sono state chieste le tempistiche per una prima versione giocabile. "Ho già pianificato come sarà lo stand, e il pezzo forte sarà questo MMO".

"Abbiamo una nuova build. La stavo giocando perché i ragazzi di Games Workshop sono in città. Gli abbiamo fatto fare un piccolo tour all'interno di una specifica zona e di alcune istanze.

"E' favoloso. Mi piace. Non ne posso parlare al momento, o mi uccideranno. Ma ve lo posso assicurare, funziona in modo diverso. Sono un grande fan degli MMO. Ho giocato a EverQuest, Dark Age of Camelot, WOW, City of Heroes...ne ho provati molti. Li amo. Ma questo sarà speciale".

Bilson ha anche sottolineato quanto sia necessario per THQ pubblicare un prodotto che possa competere con World of Warcraft o Star Wars: The Old Republic, atteso per il prossimo anno.

"Sento che possiamo essere competitivi rispetto alla concorrenza", ha aggiunto. "Sarà il settimo anno di sviluppo quando uscirà sul mercato. Siamo in competizione con i migliori giochi del mondo. Si tratta di due dei più grandi brand sul pianeta: World of Warcraft e Star Wars. Dobbiamo fare molto bene per convincere la gente a giocare il nostro titolo. Faremo le cose come si deve".

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^