Il game director di Rise of the Tomb Raider passa a Infinity Ward

Il game director di Rise of the Tomb Raider passa a Infinity Ward

Tempo di nuove avventure per Brian Horton.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 10:31 nel canale Videogames
Square EnixKoch MediaTomb Raider
 

Crystal Dynamics ha confermato che Brian Horton, game director del recente Rise of the Tomb Raider, ha lasciato il suo incarico. L’annuncio è avvenuto attraverso le pagine del blog ufficiale dedicato al gioco, dove è stato pubblicato un breve messaggio di commiato e un augurio in vista delle attività future. Come si evince dal profilo LinkedIn di Horton il prossimo incarico sarà tra le fila di Infinity Ward e in qualità di art director.

Nome immagine

“E’ un grande onore essere stato parte del franchise di Tomb Raider e del team di Crystal Dynamics. Ho conosciuto fan provenienti da tutto il mondo, sia di persona che online, per condividere con loro l’amore per la sere e per Lara Croft. Dopo aver lavorato su tue titoli fantastici, io e la mia famiglia abbiamo deciso di tornare nel sud della California per iniziare una nuova avventura. Grazie ancora per gli anni di supporto e i feedback ricevuti e spero di rimanere in contatto con tutti voi online”, ha dichiarato in una breve lettera indirizzata ai fan.

Horton aveva già ricoperto il ruolo di direttore artistico nell’apprezzato reboot di Tomb Raider, risalente alla primavera del 2013. L’ottimo lavoro svolto sul primo episodio gli permise di acquisire la posizione di comando nello sviluppo di Rise of the Tomb Raider, nuovo capitolo in esclusiva temporale Xbox One. Per ulteriori dettagli potete leggere la nostra recensione.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^