Il DreamHack di Bucarest premierà con 100 mila dollari i migliori giocatori di Counter-Strike GO

Il DreamHack di Bucarest premierà con 100 mila dollari i migliori giocatori di Counter-Strike GO

Ci sarà un evento della famosa serie DreamHack nel prossimo mese di settembre a Bucarest. Si giocherà a Counter-Strike Global Offensive e il montepremi sarà notevole.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 07:01 nel canale Videogames
Steam
 

Si tratta di un nuovo appuntamento del famoso festival di videogiochi DreamHack e si svolgerà dal 16 al 18 settembre a Bucarest. Il DreamHack di Bucarest sarà una nuova tappa del ciclo DreamHack ZOWIE Open 2016 e si concentrerà su Counter-Strike Global Offensive con un montepremi complessivo di 100 mila dollari.

DreamHack Bucharest

Gli eSport hanno ormai più di 15 milioni di fan in tutto il mondo secondo una recente ricerca di EEDAR. I titoli più popolari sono Dota 2, League of Legends, Hearthstone e lo stesso Counter-Strike Global Offensive, all'interno di un fenomeno che diventa sempre più mainstream come dimostra anche la decisione di ESPN di creare un canale dedicato.

Il DreamHack di Bucarest ospiterà anche un contest di cosplayer e non mancherà un'area espositiva, dove i fan potranno provare le ultime tecnologie del mondo gaming.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Italia 105 Febbraio 2016, 07:42 #1
In Romania pagano in dollari ?
Shurpaul05 Febbraio 2016, 09:12 #2
Si sono parecchio usati come moneta di scambio. Per comprare auto, case etc... poco per gli acquisti quotidiani.
E' la moneta che andava alla grande prima dell'introduzione dell'euro, quindi se andavi a prendere casa li nel periodo tra la rivoluzione dell'89 e l'euro del 2002 era matematico che avresti pagato in dollari.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^