Il disordine del mercato videoludico PC secondo Mark Rein

Il disordine del mercato videoludico PC secondo Mark Rein

In un'intervista rilasciata a Eurogamer TV Mark Rein commenta il momento infelice del mercato videoludico PC.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:36 nel canale Videogames
 
In un'intervista rilasciata a Eurogamer TV, Mark Rein, vice presidente di Epic Games, commenta il momento infelice per il mercato videoludico PC, in questa fase di forte transizione causata dal lancio delle console di nuova generazione. Rein sostiene che gli scarsi risultati del mercato statunitense stanno condizionato l'intero mercato videoludico.

In questo momento negli Stati Uniti c'è un forte disordine in seno al mercato videoludico, ma Rein crede tuttavia che è possibile una rinascita grazie soprattutto agli sforzi economici che Microsoft sta compiendo e attraverso l'apporto che darà il nuovo sistema operativo Windows Vista.

Con Vista, sempre secondo Rein, "avremo un consistente incremento prestazionale e ci avvicineremo ai limiti teorici dell'hardware, esattamente come accade con le console. La differenza tra PC e console tenderà a colmarsi ed è proprio questo aspetto che noi applaudiamo".

Rein rincara la dose anche sui chip grafici integrati, che secondo il vice presidente di Epic sono una delle cause principali della difficoltà di sfruttare a pieno l'hardware PC. "Il vero problema è convertire un gioco che è stato pensato per XBox 360 o PlayStation 3 ed eseguirlo su una scheda video che non è capace di renderizzare neanche un terzo del necessario". Già al Developer Conference Rein aveva esposto la medesima tesi.

87 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Kintaro7027 Luglio 2006, 09:45 #1
C'è però il dettaglio di "Vista" che da solo succhia un quintalaio di risorse (512 MB Ram min richiesto proc 1 GHz).
Vedremo se sarà più un incremento o una vampirizzazione di Risorse.
Bluknigth27 Luglio 2006, 09:49 #2
Sono commosso... Questi si che sono problemi....

Voglio proprio vedere come farà Vista a ridurre il gap con le console se solo per girare lui vuole più risorse di quelle che mette a disposizione la PS3... (sto volutamente esagerando).

Se le schede integrate non gli piacciono che mettano un vincolo nei requisiti che non facciano girare il gioco se non in presenza di una scheda grafica dedicata con 256MD DDR3. Peccato che così si dimezzerebbe (almeno) il mercato di coloro che possono acquistare un gioco.

Attila1688127 Luglio 2006, 09:50 #3
il problema è:
a) in chi programma i giochi che lo fa al minor costo possibile risparmiando anche sulle cose piu importanti e puntando solo su nomi conosciuti, seguiti di giochi noti, conversioni videoludiche di film e altro ancora

b) del fatto di voler continuare a fare i giochi in dx invece che in opengl (e si vede la differenza in termine qualitativo)

c) di chi vende i pc a gente che non ne capisce un tubo e gli rifilano schede integrate o di bassa qualita anche a chi vorrebbe giocare, cercando di guadagnarci il piu possibile a scapito del cliente finale che si fida (piu o meno) di chi ne capisce piu di lui (in questo caso il venditore o negozio)

d) la colpa è delle console stesse che invece di rimanere nell'ambito per cui sono nate (nintendo wii e ds insegnano) vogliono entrare in quello che è l'ambito pc, portando allo sviluppo di giochi multipiattaforma alquanto scadenti con porting che sono nella maggior parte dei casi scandalosi, ecc ecc

e) infine la colpa è di chi dice cose del genere come Mark Rein... e magari ci crede pure!!!

LOL
lowenz27 Luglio 2006, 09:51 #4
Vista ridotto all'osso occupata tanta RAM quanto XP+qualche servizio
Ho "strippato" per benino la beta e posso confermarlo
alexiomi27 Luglio 2006, 09:53 #5

come San Tommaso

Fatemi vedere 2 bench dello stesso gioco su console e su pc con Vista, alla stessa risoluzione grafica.

Montate Vista su un pc con identiche o similari specifiche tecniche rispetto alla console, e allora mi convincerò di quello che dice Rein....

Ma per adesso mi sembra solo un'affermazione consolatoria....
R@nda27 Luglio 2006, 09:53 #6
Non ha importanza quanta ram occupa ma come la utilizza.
Se Vista utilizzerà e sfrutterà a dovere le risorse a dsiposizione e le Dx10 daranno veramente quel boost che sbandierano, allora avremo un bel salto inb avanti.
Redvex27 Luglio 2006, 09:57 #7
Io ci credo poco...senza contare che quasi tutti hanno programmini in background
bejo27 Luglio 2006, 09:58 #8
,,,Il vero problema è convertire un gioco che è stato pensato per XBox 360 o PlayStation 3 ed eseguirlo su una scheda video che non è capace di renderizzare neanche un terzo del necessario". Già al Developer Conference Rein aveva esposto la medesima tesi....

ci saranno pure skede che fanno 1/3 di queste console ma pure quelle che renderizzano il triplo!!!!!!!!!!!!!!!!!!! non trovate?
Kintaro7027 Luglio 2006, 09:58 #9
Originariamente inviato da: R@nda
Non ha importanza quanta ram occupa ma come la utilizza.
Se Vista utilizzerà e sfrutterà a dovere le risorse a dsiposizione e le Dx10 daranno veramente quel boost che sbandierano, allora avremo un bel salto inb avanti.


Staremo a vedere ma intanto sono solo parole. L'unica certezza è che i programmatori di giochi lavorano con modalità differenti:
- Per le consolle la parola d'ordine è "Ottimizzazione" (La consolle non è upgradabile e non si cambia prima di 2-3 anni).
- Sui PC, siccome questo processo costa in termini di risorse umane e tempo, si preferisce aumentare i requisiti min di sistema (sono 2 minuti per ricompilare la scheda requisiti e il problema è risolto).
magilvia27 Luglio 2006, 10:04 #10
Concordo con Attila16881. Ci volgiono rifilare solo giochi scadenti malfatti e sequel di sequel. Ma dove sono finiti i bei giochi di una volta ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^