Il creatore di Rayman non apprezza Mario

Il creatore di Rayman non apprezza Mario

Michael Ancel va contro corrente, ammettendo di non essere affatto un fan della mascotte Nintendo.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 16:44 nel canale Videogames
Nintendo
 

Mario rappresenta un'autentica icona per il mondo dei videogiochi, condivisa in modo piuttosto trasversale tra il pubblico, ma anche internamente alla stessa industria. Eppure esiste qualcuno che sembra pensarla in modo diametralmente differente rispetto alla massa. Questo qualcuno è Michael Ancel, ideatore e creatore del personaggio di Rayman.

Nel corso di un'intervista rilasciata a Gamasutra in merito al recente esordio di Rayman Origins, è stato chiesto ad Ancel se avesse in qualche modo tratto ispirazione da Super Mario.

"Per quanto mi riguarda, non lo è stato affatto", ha commentato. "Vi dirò qualcosa di terribile. Non mi sono mai divertito nel giocare i titoli di Mario. Non mi piace la sua inerzia, non mi piace non essere in grado di dare qualche schiaffo ai nemici. E' una serie fantastica, e capisco la gente che la ama, ma non fa per me".

"Ero solito preferire Ghost n' Goblins, Heart of Darkness, Another World, titoli con un focus anche sul versante narrativo. Inoltre, trovo il sistema di controllo di Mario molto interessante, ma non lo comprerei. Non posso fare a meno di vedere i cardini del gioco, anche se funziona. Il gioco è appassionante, ovviamente".

Rayman Origins è disponibile per Xbox 360, PS3, Wii, PSP e DS dallo scorso 25 novembre. Il gioco non solo segna il ritorno al gameplay originale per questa famosa saga, ma introduce anche la nuova tecnologia UbiArt Framework, ovvero il motore grafico che dialoga con gli artisti.

Grazie a questo motore grafico gli artisti possono infatti miscelare in maniera intuitiva le opere grafiche prodotte, che tramite una serie di semplici passaggi si trasformeranno in momenti di gioco: acquarelli, schizzi, disegni, e qualsiasi altra opera d’arte, si trasformano quindi in divertimento interattivo.

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Perseverance07 Dicembre 2011, 18:39 #1
Certo. La volpe che non arriva all'uva dice che è acerba
bs8207 Dicembre 2011, 19:16 #2
Ha detto che non è fan di Mario, come l'80% degli hardcore gamer e di chi non è un fanboy nintendo.

Io ad esempio ho sempre trovato mario NOIOSO rispetto a un Sonic o ai giochi citati da Ancel: paragonare una piattarotflina come Mario a quello che fu un GIOCONE come Ghost n' Goblins che era sfida vera è da grasse risate
Maxt7507 Dicembre 2011, 19:20 #3
Personalmente invece ritengo la saga di Rayman molto insipida, come il pg stesso. Ho giocato per PC ad un solo episodio della saga, ma ricordo veramente molto poco del gameplay, mentre ricordo molto bene alcuni passaggi indimenticabili di alcuni episodi di Mario... chissà il perchè.
Portocala07 Dicembre 2011, 19:28 #4
Non condivido questo modo di fare pubblicità al proprio gioco
vynnstorm07 Dicembre 2011, 19:34 #5
Vabbe' alla fine ha detto la sua senza offendere nessuno, c'e' da dire che rayman e' proprio bruttino
OldBlackStreet07 Dicembre 2011, 19:40 #6
Io con mario ci sono cresciuto, quindi disapprovo in pieno le sue parole. C'è da dire però che dicendo che non si è ispirato a mario a me sembra una mezza buffala, perchè un pò di somiglianze tra i titoli in quell'epoca c'è...poi io ritengo mario un grande FIGO
egounix07 Dicembre 2011, 20:09 #7
il coop di mario, in <<sala>>, faceva storia.
e non sono un fan.
MissaW_RaZ_9807 Dicembre 2011, 20:51 #8
Per me è moolto meglio Mario invecie che Rayman(troppi schiaffi )
Dcromato07 Dicembre 2011, 20:55 #9
io preferivo wonder boy in monsterland.
mau.c07 Dicembre 2011, 22:39 #10
non è certo blasfemia. ogni persona ha i suoi gusti personali. io per esempio non ho mai apprezzato ghost n' goblins, penso che il suo principale aspetto di difficoltà sia proprio nella carenza dei controlli. mancanza per la quale serve una grande pratica per diventare maestri nel gioco. è una grande sfida. ma sinceramente io ho sempre trovato frustrante dover mettere la mia capacità di concentrazione al servizio delle carenze di controllo. mentre i giochi di mario, soprattutto ai tempi del nes, presentavano una giocabilità proprio nei controlli del personaggio che avevano pochi eguali in generale ma soprattutto nei confronti dei giochi per pc erano anni luce avanti. detto questo mi sono annoiato presto anche di mario sinceramente, nemmeno sonic ho mai digerito del tutto sinceramente.

purtroppo non ho mai avuto il piacere di provare la creazione di questo signore ma dai video che vedo su youtube non mi pare abbastanza diverso da mario per giustificare le parole che dice, a meno che non apprezzi nemmeno la sua stessa creazione... poi a quanto mi risulta mario non è affatto inerte davanti ai nemici. semplicemente non è dotato di un attacco diretto di base, ma può ottenerlo fin dal primo super mario con il fiore. detto questo a uno può anche non piacere che è quello che dice lui, ma il problema evidentemente è un altro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^