Il complicato lancio di BioShock PC

Il complicato lancio di BioShock PC

Quello che si preannuncia come uno dei più validi prodotti dell'anno ha debuttato con una serie di polemiche legate alla protezione SecuROM.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:13 nel canale Videogames
 
Lancio complicato per BioShock, soprattutto per quanto riguarda la versione PC del gioco. Sostanzialmente sarebbero nati tre tipi di problemi. Il primo riguarda l'attivazione online della propria copia del gioco. Senza l'attivazione online e il download della prima patch per la versione PC di BioShock, infatti, il gioco non può essere avviato. I server di 2K Games sono stati fuori servizio per diverse ore nel primo giorno di commercializzazione di BioShock nel Nord America, impedendo di fatto agli utenti di giocare. Tale problema è adesso rientrato.

Il secondo problema riguarda il numero di attivazioni su PC differenti. Inizialmente era possibile installare una singola copia di BioShock solamente su 2 PC differenti. 2K Games ha rivisto questa politica, portando il numero di PC sui quali è possibile installare il software da 2 a 5. Su ogni singolo PC, inoltre, si può installare il gioco per un massimo di 5 volte (mentre in precedenza il tetto era fissato a 3).

A quanto pare, il software di protezione SecuROM utilizza un vero e proprio rootkit per svolgere queste operazioni di controllo. Non vi è al momento una conferma ufficiale sulla presenza del rootkit. Inoltre, secondo altre fonti non sarebbe possibile modificare alcun parametro del software. Provando a modificare le impostazioni relative alle armi, ad esempio, si compromette il corretto funzionamento del software, il quale non si avvierà più. Secondo questa teoria, la protezione SecuROM controllerebbe, infatti, l'hash index di tutti i file dell'installazione prima di avviare il gioco.

Il terzo problema riguarda la modalità widescreen. Se la si abilita, infatti, si perde una parte del campo visivo rispetto alla modalità normale. Questo problema riguarda anche la versione XBox 360 di BioShock. 2K Games sta lavorando per risolvere tali inconvenienti: le apposite patch saranno rilasciate nelle prossime settimane.

154 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
anti25 Agosto 2007, 09:19 #1
fra un pò faran uscire le patch prima dei giochi.........se andiam avanti così.....
frankyfive25 Agosto 2007, 09:24 #2
Si è oltrepassato ogni limite circa i sistemi di protezione... inutili, visto che in poco tempo, è sempre possibile trovare escamotage per far girare le copie di backup.

Tali protezioni servono soltanto a spaventare gli acquirenti che preferiscono le copie di backup prive di tali limitazioni.
cata8125 Agosto 2007, 09:27 #3
Su ogni singolo PC, inoltre, si può installare il gioco per un massimo di 5 volte.

Ma non stanno esagerando?
MiKeLezZ25 Agosto 2007, 09:29 #4
come inferocire la gente, e pensare che, al contrario, Ghost Recon Advanced Warfighter 2 si installa e si avvia, senza più neanche bisogno del DVD
nitro8925 Agosto 2007, 09:33 #5
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
come inferocire la gente, e pensare che, al contrario, Ghost Recon Advanced Warfighter 2 si installa e si avvia, senza più neanche bisogno del DVD


Si ma vedrai,qualcuno avrà gia capito come aggirare queste protezioni...

Siamo a dei livelli assurdi ormai....
stgww25 Agosto 2007, 09:56 #6
Massimo 5 volte su un pc, attivazione online, patch obbligata a scaricare e in più problemi wide??? Ma siamo diventati matti???
Per me bioshock, può rimanere li dove è !
AnonimoVeneziano25 Agosto 2007, 09:57 #7
Per quanto mi riguarda certa gente si merita di farsi piratare i software. Con le protezioni stanno veramente esagerando, possano tutti andare affa ....
maxim1717125 Agosto 2007, 10:12 #8
x quanto riguarda la mod. wide è ovvio che ci sia un crop
altrimenti ci sarebbe nella modalità 4:3 è impossibile a meno che non sia un wide farlocco nel senso che stira l'immagine....
hhhandhhhrea.hhhhnasuhhhelli25 Agosto 2007, 10:22 #9
Sono il primo ad essere contro determinate tipologie di protezione (invasive, eccessivamente restrittive, talvolta persino dannonse per il sistema).

Però non prendiamoci in giro. Smettiamola con questa ipocrisisa.

Le software House introducono protezioni per tutelarsi dalla pirateria.
Non è il contrario.

Se la gente RUBASSE un pò di meno non avremmo di questi problemi e le software house risparmierebbero qualche soldo da dedicare allo sviluppo anzichè investirlo nelle tecnologie di sicurezza.

Ad ogni modo, in questo caso, le protezioni che usano Rootkit e che impongono un n° di install massime sono inaccettabilil (ma scherziamo? Se ho problemi e formatto 4 volte in 6 mesi alla quinta devo ricomprarlo? Follia).

PS: ho provato ieri la demo... Bioshock è tecnicamente MOSTRUOSO. Da anni non restavo così impressionato.
SuperMario=ITA=25 Agosto 2007, 10:23 #10
ma nn possono tenersi i giochi per 1 mesetto in più prima di farli uscire, così quando escono sono belli che funzionanti e senza dover essere patchati il 1° giorno che li si acquista?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^