I veterani di Clover Studio formano Seeds

I veterani di Clover Studio formano Seeds

Hideki Kamiya, Atsushi Inaba e Shinji Mikami, in seguito alla chiusura di Clover Studio, formano una nuova software house.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:25 nel canale Videogames
 
Prodotto da Capcom e sviluppato da Clover Studio, il visionario Okami è uno dei titoli di maggior successo del 2006. Il gioco è indirizzato esclusivamente a PlayStation 2 e con ogni probabilità segna l'epilogo del team che ha annoverato fra i suoi ranghi importanti personaggi del mondo dei videogiochi come Hideki Kamiya, Atsushi Inaba e Shinji Mikami.

Capcom ha infatti annunciato che smantellerà ufficialmente la software house nel corso del mese di marzo e che gli unici progetti in fase di sviluppo sono le versioni PAL dello stesso Okami e di God Hand. Questa situazione rende idea del momento di forte transizione che Capcom sta attraversando.

Ultimamente, è stato rivelato che i progetti legati a Dead Rising e Lost Planet erano sul punto di essere cancellati, cosa che avrebbe privato la software house nipponica di due grandi successi commerciali e, nel caso di Dead Rising, di un ottimo riscontro da parte della critica specializzata. Entrambi i giochi erano considerati a rischio visti gli elevati costi di produzione.

Seeds

Kamiya, Inaba e Mikami, tuttavia, non rinunciano a lavorare insieme, procedendo alla fondazione di una nuova software house, Seeds. Questa è stata nominalmente formata nell'agosto dello scorso anno con Atsushi Inaba, produttore di Viewtiful Joe, come presidente. La compagnia annovera già 51 membri e ha come obiettivo quello di ampliarsi ulteriormente. In realtà, Seeds adesso sembra essere una sorta di continuazione di quanto fatto con Clover Studios, visto che anche Hideki Kamiya (Devil May Cray) e Shinji Mikami (Resident Evil) hanno raggiunto il collega. Dei tre solamente Mikami è ancora legato a Capcom, ma solamente per mezzo di un contratto a tempo.

Sul sito ufficiale di Seeds, possiamo leggere l'obiettivo della software house: "siamo un gruppo di autori che ha già creato dei progetti vivaci. Restiamo nel mondo dei videogiochi, e anche se molte cose sono cambiate, la passione di creare altri titoli importanti è rimasta immutata. Sfidiamo noi stessi nella creazione di prodotti di intrattenimento con una nuova e fresca ambientazione. Abbiamo bisogno di altri semi" (semi in inglese è proprio "seeds").

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jpjcssource15 Febbraio 2007, 13:04 #1
Di questo team sembra molto interessante God Hand

http://www.multiplayer.it/articolo.php?id=23427
*Eroes*15 Febbraio 2007, 13:10 #2
God Hand altro non è se non Kenshiro, rinominato per problemi di copyright.

E infatti se ci guardi l'ambientazione, il character design e lo stile delle mosse è esattamente quello del combattente di Hokuto.
Non vedo l'ora di provarlo!
jpjcssource15 Febbraio 2007, 13:14 #3
Originariamente inviato da: *Eroes*
God Hand altro non è se non Kenshiro, rinominato per problemi di copyright.

E infatti se ci guardi l'ambientazione, il character design e lo stile delle mosse è esattamente quello del combattente di Hokuto.
Non vedo l'ora di provarlo!


Infatti l'ho notato, anche i nemici sono disegnati nella stesso stile del cartone, sono andato a vedere anche dei video e devo dire che sembra veramente divertentissimo
towless15 Febbraio 2007, 13:33 #4
Il gioco è molto carino...Mazzate a volonta!!!
Bisogna soltanto imparare bene il sistema di controllo......... abbastanza complesso!!!
Per il resto un KENSHIRO in carne ed ossa!

CIAUZ!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Jon_Snow15 Febbraio 2007, 15:41 #5
Che tristezza vedere come vengono trattati certi talenti.
*Eroes*15 Febbraio 2007, 15:43 #6

@Jon Snow

OT
ma Jon Snow come l'omonimo personaggio del Trono di Spade, o è solo un'omonimia?
Cionno15 Febbraio 2007, 16:16 #7
Originariamente inviato da: towless
....un KENSHIRO in carne ed ossa!...


pikkoz15 Febbraio 2007, 18:43 #8
Bellissima notizia , in effetti ero rimasto deluso dallo scioglimento della Clover,loro giochi non erano gioconi e non avevano quella popolarità di serie trite e ritrite ma capista, in fatto di esperienza visiva ,sono dei mini-capolavori di arte , sto sbavando in attesa di Okami

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^