I piani di BioWare tra Mass Effect e Dragon Age

I piani di BioWare tra Mass Effect e Dragon Age

Al Game Developers Conference, l'acclamata software house BioWare ha parlato dei suoi prossimi progetti. Si discute anche del rapporto con Pandemic Studios e del futuro del gaming su PC.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:29 nel canale Videogames
 

BioWare è stata una delle software house più attive nel corso del Game Developers Conference che si è tenuto la scorsa settimana a San Jose, California. La software house autrice, nel passato, di prodotti indimenticabili come Baldur's Gate, Neverwinter Nights e Knights of the Old Republic, ha svelato nuovi dettagli relativamente ai progetti che sta conducendo contemporaneamente, Mass Effect e Dragon Age.

Nel primo caso, come precedentemente annunciato, si tratterà di uno strategico a squadre previsto esclusivamente in versione Xbox 360. Mass Effect è un progetto che BioWare avrebbe voluto realizzare già da diversi anni, ma solamente adesso è stato possibile avviarlo. L'ambientazione sarà quella fantascientifica, entro la quale il giocatore sarà chiamato a comandare e gestire un piccolo team d'assalto. Ci troveremo all'interno di pianeti alieni, mentre la nostra squadra sarà formata da umani.

Mass Effect

Sarà prestata grande attenzione alla trama, ma anche agli elementi da gioco di ruolo. La conformazione dei personaggi, infatti, sarà caratterizzata dall'evoluzione della loro esperienza. Una componente importante riguarderà la scelta dei membri che costituiranno il team d'assalto, visto che ne potremo portare con noi solamente due. Tale decisione dipenderà dalle caratteristiche della missione che stiamo per affrontare, in rapporto alle peculiarità dei vari personaggi.

La componente legata all'esplorazione sarà preponderante, tanto che BioWare paragona Mass Effect, da questo punto di vista, a due suoi giochi del passato come Neverwinter Nights e Baldur's Gate. Ricordiamo, infine, che Mass Effect sarà prodotto da Microsoft Game Studios e che dovrebbe essere commercializzato entro il 2006. Fanno riferimento a questo prodotto le foto che vedete in questa pagina.

Riguardo Dragon Age, si sostiene che i lavori sono giunti in una fase avanzata e che il prodotto avrà una qualità finale sostenuta. Si tratta, sostanzialmente, del seguito "spirituale" di giochi come Neverwinter Nights e Baldur's Gate, ma rientrate nella nuova politica di BioWare mirata alla realizzazione di progetti totalmente originali, nel tentativo di arrestare la prolificazione di sequel.

Mass Effect

Dragon Age sarà un gioco di ruolo vecchio stampo, destinato esclusivamente alla piattaforma PC. Sarà caratterizzato da un numero molto elevato di unità presenti contemporaneamente su schermo e rivolto principalmente al gioco in single player.

Riguardo alla recente fusione con Pandemic Studios, viene detto che si tratta soprattutto di un accordo commerciale e comunicativo. Ciò fa parte della riconfigurazione della forza lavoro in seno a BioWare che, tra le altre cose, ha portato alla fondazione, segnalata recentemente, di una nuova software house, BioWare Austin, dedicata al gioco online di massa.

Quanto ai progetti futuri, BioWare si dichiara interessata alla tecnologia che sta alla base di PlayStation 3, oltre ovviamente a confermare il supporto per Xbox 360. Svela, comunque, che ci saranno progetti anche per le console portatili Nintendo DS e Sony PSP. In riferimento a Windows Vista, alla BioWare sono molto ottimisti, tanto che ritengono il nuovo sistema operativo di Microsoft in grado di fornire quelle caratteristiche che possono consentire all'intero settore videoludico PC di risorgere. Windows Vista, inoltre, potrà risolvere, a detta di Greg Zeschuk, i problemi legati alla compatibilità dei driver e dell'hardware.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sbaffo27 Marzo 2006, 11:58 #1
"ma rientrate nella nuova politica di BioWare mirata alla realizzazione di progetti totalmente originali, nel tentativo di arrestare la prolificazione di sequel. "

Finalmente qualcuno.
Baltico27 Marzo 2006, 16:55 #2
non so te ma io speravo nella bio per kotor 3 ...
JohnPetrucci27 Marzo 2006, 22:08 #3
Bioware è sinonimo di qualità, questi progetti saranno sicuramente molto validi.
mjordan28 Marzo 2006, 09:27 #4
Originariamente inviato da: sbaffo
"ma rientrate nella nuova politica di BioWare mirata alla realizzazione di progetti totalmente originali, nel tentativo di arrestare la prolificazione di sequel. "

Finalmente qualcuno.


Già. Speriamo solo che non sia una semplice campagna pubblicitaria ma che sia un qualcosa di concreto...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^