I dev di Saints Row 3 influenzati da Rockstar

I dev di Saints Row 3 influenzati da Rockstar

Volition non è rimasta a guardare e per migliorare il proprio gioco ha analizzato a fondo altri titoli open-world apparsi sul mercato in questi anni.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 09:34 nel canale Videogames
 

Gli sviluppatori di Volition, attualmente al lavoro su Saints Row 3, hanno dichiarato di aver tenuto in considerazione qualunque gioco open-world apparso in questi ultimi anni per migliorare e rendere i proprio progetti più interessanti.

Il lead writer Drew Holmes ha spiegato a CVG che i titoli più efficaci da questo punto di vista sono stati Red Dead Redemption e LA Noire di Rockstar.

"Bisogna buttare un occhio ad ogni singolo gioco open world presente sul mercato per capire in quale modo hanno costruito il loro mondo, creando un'esperienza e coinvolgendo le persone".

"Penso pertanto a tutti quei titoli open-world che sono usciti; Red Dead Redemption, LA Noire...li esaminiamo dicendo 'cosa stanno facendo questi ragazzi? Quali sono gli aspetti positivi e quali i negativi? Abbiamo analizzato ogni prodotto presente là fuori, penso che ci sia qualcosa da imparare dal mercato, sia per quello che riguarda Saints Row 3 che per i progetti futuri".

Il lancio di Saints Row 3 è pianificato per il 15 novembre negli USA e per il 18 novembre in europa.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
appleroof22 Giugno 2011, 17:39 #1
Hahaha ispirati...cos'è i cinesi in questi anni si sono ispirati o hanno copiato?
indio6823 Giugno 2011, 14:03 #2
Saint Row 2 giocato oggi con hardware potente e patcheto è 100 volte + divertente di quella sola di GTA4...poco ma sicuro...mi raccomando non rovinate SR3 copiando quella ciofeca di LA noire e GTA4 plssssssssssssse cercate di renderlo giocabile da subito ciurando la conversione PC

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^