I creatori di The Unfinished Swan annunciano Edith Finch

I creatori di The Unfinished Swan annunciano Edith Finch

Giant Sparrow ha svelato il nome in codice del prossimo progetto. Ancora una volta si tratterà di un prodotto particolare e fuori dal comune.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 08:36 nel canale Videogames
 

Giant Sparrow, giovane team di sviluppo che si è contraddistinto nei mesi scorsi per la pubblicazione di The Unfinished Swan, ha annunciato il nome in codice del prossimo progetto, che viene per il momento identificato con l’appellativo “Edith Finch”.

Il nuovo titolo è stato svelato tramite il blog ufficiale dello studio e accompagnato da un concept art che sembra riprodurre uno specchio.

Nome immagine

“Quando si realizzano giochi che cercano di evocare un senso di scoperta e di meraviglia, la parte promozionale è sempre un po’ complicata. Se non diciamo nulla nessuno saprà che il titolo esiste, ma se ne parliamo troppo poi nessuno sarà sorpreso nel momento in cui andrà a giocarlo”, hanno commentato gli sviluppatori.

“Ecco perchè per il nostro prossimo gioco inizieremo a parlarne presto ma a grandi linee. Ci troviamo ancora in una fase iniziale della lavorazione. Il nome in codice è Edith Finch e per ora non c’è una data d’uscita o l’indicazione delle piattaforme”.

Giant Sparrow ha inoltre aggiunto che Edith Finch non sarà un sequel diretto di The Unfinished Swan.

“Ma non sarà completamente diverso. Se vi piacciono le esperienze surreali e i giochi che non assomigliano a nulla che abbiate giocato in precedenza, probabilmente vi piacerà”.

Attualmente la compagnia è alla ricerca di un game designer, un art director e un producer, e sfrutterà il palcoscenico dell’imminente Game Developers Conference di San Francisco per valutare proposte e ampliare l’organico secondo le proprie esigenze.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^