I costi di sviluppo di Journey sono difficili da pareggiare

I costi di sviluppo di Journey sono difficili da pareggiare

Thatgamecompany ha speso milioni nello sviluppo di Journey e le vendite, seppur ottime, non hanno permesso al team di realizzare dei profitti

di Davide Spotti pubblicata il , alle 10:21 nel canale Videogames
 

Thatgamecompany ha speso milioni nello sviluppo di Journey e le vendite, seppur ottime, non hanno permesso al team di realizzare dei profitti. Il titolo, disponibile su PSN da marzo 2012 e fresco trionfatore ai BAFTA Game Awards, ha seriamente rischiato di provocare la bancarotta dello studio fondato da Jenova Chen.

“Quando il gioco produce entrate, i soldi servono innanzitutto a coprire l’investimento. Questa copertura richiede tempo, la realizzazione di Journey è costata milioni di dollari. Una volta che questa parte verrà recuperata, sarà il turno delle royalty”, ha spiegato Chen durante un’intervista a Joystiq. “Ma per almeno un anno, non faremo affidamento sul denaro derivante da Journey per continuare a far funzionare la nostra azienda”.

Prima del lancio di Journey lo studio siglò un accordo per un importo complessivo di 5.6 milioni di dollari con la società d’investimento in capitale di rischio nota come Benchmark Company.

“Eravamo in una fase nella quale, se non fossimo riusciti a immaginare il gioco successivo o a trovare un futuro accordo, alla fine di Journey ci saremmo trovati senza soldi”, ha proseguito Chen.

"Dopo esserci rivolti ad una società d’investimento in capitale di rischio, abbiamo innalzato la quantità di denaro poichè avevamo promosso il progetto. Vendemmo loro la nostra visione. Loro ci credettero, avevano intenzione di supportarci perché potesse realizzarsi. Non ho mai ricevuto input di tipo creativo da parte loro. Di fatto era molto simile a prima, eravamo sempre noi e nessuno si è messo a discutere con noi. E’ stato così anche con Sony”.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fdl8814 Marzo 2013, 11:27 #1
É incredibile come un gioco che dura 2-3ore riesca a costare milioni di dollari...bellissimo (a livello estetico ed emotivo) per carità, ma non mi riesco a spiegare cifre del genere
Raghnar-The coWolf-14 Marzo 2013, 11:36 #2
dovrebbero fare un porting anche per PC per rientrare nei costi... tanto anche se fosse un porting del cavolo se il gioco fosse così bello come dicono nessuno ci farebbe caso...

Io lo comprerei volentieri...
fdl8814 Marzo 2013, 11:38 #3
Credo che abbiano spremuto il cell per tutti quegli effetti particellari quindi non so quanto sia semplice un porting su pc o 360
coschizza14 Marzo 2013, 11:42 #4
Originariamente inviato da: fdl88
É incredibile come un gioco che dura 2-3ore riesca a costare milioni di dollari...bellissimo (a livello estetico ed emotivo) per carità, ma non mi riesco a spiegare cifre del genere


anche un film di 2 ore puo costare centinaia di milioni di dollari, o anche una puntata di una serie tv di meno di 1 ora puo costare vari milioni di dollari, il costo del personale è la prima voce di spesa e quella non puoi ridurla a meno di non pagare i dipendenti il dovuto.
coschizza14 Marzo 2013, 11:45 #5
Originariamente inviato da: fdl88
Credo che abbiano spremuto il cell per tutti quegli effetti particellari quindi non so quanto sia semplice un porting su pc o 360

la grafica di quel gioco la si puo gestire con un pc di 5+ anni fa altro che.
Raghnar-The coWolf-14 Marzo 2013, 11:49 #6
Originariamente inviato da: fdl88
Credo che abbiano spremuto il cell per tutti quegli effetti particellari quindi non so quanto sia semplice un porting su pc o 360


Possibile, comunque un porting x86 devono farlo se non vogliono rassegnarsi ad avere fatto una stronzata.
Semplicemente un gioco come Journey è un investimento a lungo termine, io non ci ho giocato ma da quello che ho letto in giro è uno di quei giochi "forma d'arte" che quindi verrà apprezzato (e venduto) anche fra 10 anni e più a tutti quelli che non hanno avuto modo di provarlo.

E' come produrre un film d'essay: quasi sicuramente al cinema non rientrerai nei costi di produzione, ma si venderanno DVD per 20 anni e quindi a lungo termine fai fruttare l'investimento.

Dato che l'architettura Cell alla fin fine sta chiudendo i battenti è sciocco troncare anche l'esperienza, per quanto possa essere non banale un porting non costerà quanto il gioco stesso, e alla è un investimento necessario per far fruttare l'investimento precedente.
Anche nel caso in cui sia fatto male e richieda ingenti risorse, comunque deve essere reso disponibile almeno per PS4, quindi x86 e a sto punto anche PC e Xbox.

Sempre per riprendere l'analogia coi film d'essay sarebbe come, durante il tramonto del VHS e la nascita del DVD, produrre un film d'essay e rifiutarsi di fare il telecine digitale su DVD rinunciando di fatto alle vendite a lungo termine.
fdl8814 Marzo 2013, 11:56 #7
Originariamente inviato da: coschizza
anche un film di 2 ore puo costare centinaia di milioni di dollari, o anche una puntata di una serie tv di meno di 1 ora puo costare vari milioni di dollari, il costo del personale è la prima voce di spesa e quella non puoi ridurla a meno di non pagare i dipendenti il dovuto.


Certo i film di james cameron
coschizza14 Marzo 2013, 12:03 #8
Originariamente inviato da: fdl88
Certo i film di james cameron


veramente è il costo della maggiorparte dei film AAA moderni e non solo, decine di film ogni anno vanno oltre i 100 milioni per la produzione e i principali superano anche i 200 milioni.
Random8115 Marzo 2013, 14:04 #9
Originariamente inviato da: coschizza
veramente è il costo della maggiorparte dei film AAA moderni e non solo, decine di film ogni anno vanno oltre i 100 milioni per la produzione e i principali superano anche i 200 milioni.


Si ma questo mica era un gioco tripla A. Non si poneva a livello di COD o di FIFA. Si parla di un gioco di nicchia, molto chiacchierato fra gli appassionati e fra i gamer "esperti", ma totalmente al di fuori del mercato che conta. Non a caso é uscito solo sul psn e non ha mai avuto una versione boxata, a testimoniare che si tratta di una produzione piccola. E tenendo a mente questo, i costi di sviluppo anche a me sembrano molto alti. Anche perché al giorno d'oggi la gran parte del budget di un gioco si risolve nelle voci marketing/pubblicità e nello sviluppo di motore grafico e parte tecnica in generale. Contando che il motore grafico di Journey é (per quanto bello) molto basilare, e che a livello di pubblicità non se n'é vista, mi viene da pensare che il budget sia stato gestito molto male. Oppure che avessero previsioni di vendita fuori da ogni logica (per un gioco che esce solo sul psn e che non ha nessuna caratteristica del blockbuster é illogico pensare che venda chissà quanti milioni di copie)
belga_giulio21 Marzo 2013, 02:44 #10
Io non desidererei altro che ne facessero la versione pc...
ma una petizioncina la potremmo fare e poi mandargli le firme?? Ho davvero voglia di un gioco sia estetico che emotivo, anche se da 2-3 ore... voglio esperienze nuove.. ormai i giochi sono tutti uguali se no (quelli main stream)..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^