Hitman Absolution sarà più cupo dei predecessori

Hitman Absolution sarà più cupo dei predecessori

La nuova avventura dell'Agente 47 sarà più cupa rispetto al passato. La trama seguirà in modo più approfondito le vicende dei singoli personaggi, per questo motivo sono stati scritturati numerosi attori di Hollywood.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 16:27 nel canale Videogames
 

IO Interactive ha rivelato alcuni nuovi dettagli per Hitman Absolution, affermando che il gioco godrà di un'atmosfera più cupa e di un plot più concentrato sui personaggi rispetto al predecessore.

Il team ha lavorato a stretto contatto con un cast composto da dozzine di attori hollywoodiani per mettere a punto la trama. Tra di loro sono presenti anche Keith Carradine (Cowboys & Aliens), nel ruolo del cattivo, e Marsha Thomason (White Collar), che vestirà i panni di Diana Burnwood.

Il game director, Tore Blystad, ha dichiarato all'Hollywood Reporter: "Abbiamo pianificato un gioco più cupo e impegnativo, sia per quanto riguarda la story line che sul piano visivo".

"La speranza è che il film si diriga nella stessa direzione, e quando entrambi usciranno parlino la medesima lingua. Non seguiranno i vecchi giochi di Hitman, ma percorreranno una direzione più innovativa. Ci sono più personaggi centrali in questo titolo di quanto abbiamo mai fatto prima d'ora, e tutti hanno un nome e un ruolo importante all'interno della storia. Lavorare con talenti di Hollywood è stato cruciale per noi".

Annunciato all'inizio di questa settimana, Hitman Absolution sarà svelato diffusamente in occasione dell'E3 che si terrà all'inizio di giugno. Il lancio è invece previsto per il prossimo anno.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fdl8812 Maggio 2011, 19:50 #1
mi piace il taglio da film che stanno dando ad i videogiochi da un po' di tempo a questa parte

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^