HD-DVD: supporto complesso su XBox 360

HD-DVD: supporto complesso su XBox 360

4,7 milioni di linee di codice e un numero imprecisato di milioni di dollari sono stati necessari per garantire il supporto software per il lettore HD-DVD.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:25 nel canale Videogames
XboxMicrosoft
 
Da questo blog scritto da un impiegato della divisione HD-DVD di Microsoft, Shaheen Gandhi, apprendiamo interessanti informazioni sul funzionamento del lettore ottico che sarà immesso sul mercato nel corso del mese di novembre. A quanto pare, il supporto software per il lettore HD-DVD ha richiesto 4,7 milioni di linee di codice e un sontuoso investimento. Inoltre, i lavori sembrano ancora in corso e ben lungi dall'essere completati.

Diciamo, innanzitutto, che il supporto HD-DVD su XBox 360 verrà realizzato via software piuttosto che via hardware. Si tratta della stessa politica che Microsoft ha perseguito per garantire la compatibilità dei giochi XBox sulla console di nuova generazione. L'impossibilità di inserire ulteriori componenti hardware all'interno della console ha, infatti, indotto il produttore a propendere per l'emulazione via software nel caso della compatibilità e per il supporto via software per quanto concerne la riproduzione dei film su HD-DVD.

Solitamente, infatti, i tradizionali lettori ottici implementano dei chip specializzati (DSP) al fine di codificare standard quali H.264, MPEG, VC1, DTS, Dolby Digital e altri. XBox 360 si baserà, invece, esclusivamente sulla sua CPU multicore. Sempre secondo l'impiegato Microsoft, se per i normali lettori DVD la gestione del flusso audio/video e sparute informazioni riguardanti i menu sono gli unici incarichi da assolvere, per i lettori HD-DVD questi compiti sono solamente alcuni dei più gravosi.

Inoltre, molti codec sono ottimizzati solamente per le piattaforme PC, mancando completamente di qualunque tipo di supporto per la CPU Power PC di XBox 360. Il team che sta alle spalle del supporto HD-DVD di XBox 360 sta lavorando alacremente su questo aspetto. La soluzione maggiormente efficace, allo stato attuale delle cose, è quella di applicare un approccio ibrido, che suddivida la decodifica tra CPU e GPU. La seconda, grazie alla maggiore disposizione ad eseguire calcoli in parallelo, si occupa di questo tipo di operazioni; mentre alla CPU rimane il resto del lavoro.

A differenza dei DVD, inoltre, gli HD-DVD devono gestire più flussi audio/video contemporaneamente: in casi come questo, il software per la codifica HD-DVD gestisce tutti i codec presenti nei flussi, associa quelli che devono essere eseguiti insieme e, infine, il risultato dell'operazione viene codificato in Dolby Digital e mandato al ricevitore. Dunque, se uno dei flussi è in DTS anch'esso verrà reso come Dolby Digital.

"Tutti e sei i thread hardware di XBox 360 sono sfruttati severamente quando si esegue un HD-DVD". prosegue Shaheen Gandhi. "Al momento, il software relativo al lettore spreme XBox 360 più di ogni altro (salvo, forse, Gears of War in alcune parti del gioco particolarmente pesanti)".

83 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
farinacci_7907 Novembre 2006, 11:36 #1

Assurdo....

Pensare che una console tanto avveneristica non riesca ad arrivare la dove un PC adeguatamente assemblato riesce.

Ma il chip video della XBOX 360 non è derivato da uno degli ultimi di ATI, quindi compatibile HDTV? Mi potrei anche sbagliare...

Al limite non sarebbe possibile montare il chip di decodifica all'interno del lettore HD-DVD?
Truelies07 Novembre 2006, 11:39 #2
Io ancora mi chiedo perchè Microsoft abbia utilizzato un Power PC rispetto ad una CPU Intel per X360... strano no?
Duncan07 Novembre 2006, 11:40 #3
E' che vogliono risparmiare e mettere un chip di decodifica costa, meglio pagare per farsi sviluppare il software contando sulla potenza della console, certo è che la decodifica si rivela veramente pesante, dovremo vedere su stradea come si comporta

Sulla carta la PS3 con i BR non dovrebbe avere il medesimo problema
Duncan07 Novembre 2006, 11:43 #4
Originariamente inviato da: Truelies
Io ancora mi chiedo perchè Microsoft abbia utilizzato un Power PC rispetto ad una CPU Intel per X360... strano no?


Costi, probabilmete l'IBM gli ha fatto prezzi migliori, oltre al fatto che al momento dell'inizio della progettazione era probabilmente l'unica CPU multicore disponibile
museman07 Novembre 2006, 11:46 #5
Allora chissà che bel rumore di ventole accompagnerà la riproduzione degli hd dvd
prova07 Novembre 2006, 11:47 #6
Quindi mentre vedo un film hd-dvd [che so, per due ore e mezza] la console sarà spremuta al massimo delle sue capacità con conseguente consumo di energia, calore prodotto e ovvia usura dei pezzi?

Se voglio romperla basta guardare un film al giorno per un mese, allora.

Bah, meglio evitare questo lettore hd-dvd.
coschizza07 Novembre 2006, 11:52 #7
Originariamente inviato da: Truelies
Io ancora mi chiedo perchè Microsoft abbia utilizzato un Power PC rispetto ad una CPU Intel per X360... strano no?


la cpu della console è sviluppata in maniera specifica per il mercato console, non era possibile fare la stessa cosa con quelle intel o amd a meno di non spendere molto piu soldi per fare la stessa cosa
RiccardoOstia07 Novembre 2006, 11:52 #8
Originariamente inviato da: Duncan
E' che vogliono risparmiare e mettere un chip di decodifica costa, meglio pagare per farsi sviluppare il software contando sulla potenza della console, certo è che la decodifica si rivela veramente pesante, dovremo vedere su stradea come si comporta

Sulla carta la PS3 con i BR non dovrebbe avere il medesimo problema


se aveva il chip integrato magari costava di piu. A me che sfrutti il 500% della consolle mi frega pco l'importante è che va e che mi costa 170 euro... Io lo paragono sempre ad un lettore stand alone e il costo lo conoscete meglio di me... e anche le dimensioni...
CicCiuZzO.o07 Novembre 2006, 11:53 #9
azz, la spreme come un limone... chissa come si comporta la console a lungo andare...
metteranno, come la Sony per i gamepad, un reparto di sostituzione gratuita della console in caso di malfunzionamento dovuto alla visione di film hd...
Murakami07 Novembre 2006, 11:53 #10
Non vedo il problema, era ovvio che il tutto venisse realizzato via software (in caso contrario i costi del lettore sarebbero lievitati): d'altro canto la console ha una forza bruta tremenda ed essendo altamente programmabile si presta bene ad implementare algoritmi di questo tipo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^