Halo 4, Splinter Cell Blacklist e l'interazione tra i device nella conferenza Microsoft [VIDEO]

Halo 4, Splinter Cell Blacklist e l'interazione tra i device nella conferenza Microsoft [VIDEO]

È appena finita la conferenza pre-E3 di Microsoft a Los Angeles. Focus sull'attuale generazione e sull'interazione tra i device. A breve pubblicheremo anche il resoconto filmato della conferenza con sequenze di gameplay di Halo 4, Splinter Cell Black List, Tomb Raider, Resident Evil 6 e Call of Duty Black Ops II.

di Stefano Carnevali pubblicata il , alle 20:40 nel canale Videogames
MicrosoftResident EvilCall of Duty
 

Galean Center, casa dei principali team universitari di Los Angeles. E' in questa location che Microsoft ha deciso di effettuare la propria presentazione E3. Come sempre avviene, all'accesso di una struttura sportiva a stelle e strisce, colpisce la facilità con cui si può raggiungere il proprio posto. Che, ben inteso, per quanto ci si trovi in un impianto di college, risulta piu' comodo e spettacolare del meglio che si potrebbe trovare in un'arena 'professionistica' italiana. Potere dell'organizzazione made in USA.

[HWUVIDEO="1160"]Microsoft Xbox Media Briefing E3 2012[/HWUVIDEO]

Nell'attesa, socializzare con la stampa straniera è utile e piacevole. Anche perché l'Italia gode sempre di gran credito nel mondo. Ma poi, quando lo speaker annuncia che mancano 5 minuti all'inizio del media briefing, sul Galean Center cala un'atmosfera carica di aspettative.

E si parte col botto. Uno spettacolare filmato ci racconta di un drammatico viaggio interstellare compiuto da una grande nave umana, che precipiterà su un pianeta dotato di vegetazione assimilabile alla foresta pluviale. Su cui sarà presente anche ... Master Chief. E con lui seguiremo i primi passi attraverso la foresta, nel tentativo di raggiungere la carcassa della nave. E dovendo fare i conti con gli immancabili Covenante e con una nuova spettacolare razza aliena, dotata di armi biologiche e tecnologiche. Per l'ambientazioni e le situazioni, qualcosa ci fa pensare ai Predator. Stiamo vivendo, insomma, qualche minuto di Halo 4, in cui assisteremo al risveglio di un male antico.

Dopo questo momento molto intenso, è Don Mattick a parlare )si tratta del leader della divisione entrtainment Microsoft). Ci si focalizza subito su Xbox 360. Un sistema in grado di accorpare tutti i lati dell'Home entratinment. Il ritorno di Master Chief è importantissimo. Ma molto sarà anche legato alla connessione della console con altri dispositivi tecnologici (telefoni, tablet...).

Dopo poche parole, ci si immerge nuovamente nell'azione. Contesto mediorientale, un agente si infiltra e ha la meglio su un gruppo di terroristi. Ecco Splinter Cell Blacklist. Sam Fisher al servizio del 'mondo libero', dovendo infiltrarsi in zone calde, mentre altri conflitti sono in corso. Il suo scopo? assicurare la cattura di criminali e leader del terrorismo mondiale.

Cosa colpisce di questo video? La qualità grafica senza dubbio. Ma anche il mix delle cose migliori prese dai giochi di riferimento del settore: gadget innovativi come in Ghost Recon, complessità degli eventi in progresso come in Metal Gear 4, trucchi e stratagemmi per sistrarre il nemico degni di Solid Snake. Possibilità di effettuare uccisioni in serie rapide e definitive, come nel migliore Assassin's Creed. Il tutto sublimato da una serie di cut scene altamente cinematografiche. Questo è Splinter Cell: Blacklist. Single player, Co-op e spy vs mercenaries garantiti.

E' poi il turno di EA. Ci si concentra subito su Kinect. Ribadite le principali caratteristiche di Fifa 13, si dà un'occhiata a come sarà possibile dare ordini tattici alla squadra solo usando la voce. Con Kinect, insomma, si chiamano i cambi di schema e di giocatori. Ma si chiede anche ai propri giocatori di passare la palla o tirare. La grande rivoluzione di Madden 13. Presentato da Joe Montana in persona, ci veene mostrato come sarà possibile dare ordini alla squadra, solo parlando. Esattamente come farebbe un vero quarterback! E' proprio Montana a comandare i drive che portano i suoi 49ers al touchdown.

Fable The Journey. E' sempre Kinect a farla da padrone: il fulcoro paiono infatti combattimenti magici, offerti in soggettiva e gestiti dal movimento reale del giocatore.

Phil Spencer - head of Microsoft Studios. Promette che solo i migliori giochi saranno su Xbox. Halo 4 e un Fable tutto connesso con Kinect. Ed ecco un nuovo trailer per Gears of War. Judgement pare incentrato su un poderoso assalto delle Locuste. Sulla loro strada, Baird.

Arriva poi uno spettacolare filmato dedicato a Forza Horizon, ambientato sulle verdi strade del Colorado. Tanto di giorno, quanto in notturna. il gioco promette di essere l'ennesimo must-have per gli appassionati delle auto potenti.

L'intrattenimento totale sarà ancora piu' semplice: con la voce si potrà facilissimamente navigare per tutta la dashboard. In molte piu' lingue rispetto al passato. E con il supporto di un numero davvero accresciuto di provider d'intrattenimento (Nickelodeon, Paramount, Machinima...).

E lo sport? Negli USA, UFC e MLB fanno già parte dell'offerta Xbox. E ora anche NBA, NHL. In piu' ci sarà anche la copertura totale delle trasmissioni ESPN. Il tutto con un mucchio di feature esclusive (come lo split screen).

Musica: connesso con cellulari e tablet, il servizio metterà l'utente in condizione di accedere a un'offerta musciale enorme, dove trovare tutto quello che si collega alle sue passioni.

Di nuovo uno sguardo al Kinect. E' il momento di dedicarsi al fitness. Stefan Olander, di Nike, presenta la partnership rinnovata tra la major sportiva e Microsoft. Si applicheranno i concetti usati per gli atleti professionisti al Nike Camp. Statistiche e misurazioni di ogni attività saranno utilizzate per motivare e mettere in competizione positiva gli utenti di tutto il mondo. Perchè si possano sentire 'coccolati' come le superstar dello sport.

Marc Whitten, Head of Xbox Live. E' il momento di collegare TV, smarphone e tablet. Xbox Smartglass. Si potrà switchare da tablet a TV per un film. E, guardandolo sulla TV, si avranno informazioni sul tablet o sullo smartphone. E ci saranno informazioni molto 'spinte', come la completa mappatura del mondo di Games of Thrones. Tutto per farci immergere totalmente in quello che sta avenendo.

Stesso discorso per i giochi. Finalmente sarà possibile pianificare la tattica di Madden su un tabletm, senza essere spiato dall'avversario. E con Halo 4, avremo costantemente un hub informativo, ricco di dati e filemati legati a ogni nuova locazione scoperta durante l'avventura. Il tutto con ogni device. Ogni smartphone, di fatto, diverrà un remote control per Xbox.

E questo vorrà dire anche Internet su Xbox. E' infatti arrivato Internet Explorer. Questo perché, ora, Microsoft si sente in grado di garantire un controllo veloce e adatto del proprio browser, anche sulla console. Niente pad o tastiere. Tutto si attiva a voce - con Kinect - o attraverso l'immediatezza di tablet e smartphone trasformati in mousepad. Il tutto sarà pronto in autunno. Il tutto sfuttando device che ognuno di noi ha già.

Ed ecco Tomb Raider. Spettacolare filamato in cui Lara Croft - armatia di arco ed effetto sorpresa - avrà ragione di un nugolo di cacciatori di tesori. Il tutto infarcito da godibili QTE e dalla possibilità di interagire diffusamente con lo scenario. Ci sono molta piu' azione e violenza rispetto a un classico TR. Il tutto per aumentare drammaticità e realismo. E i primi contenuti scaricabili saranno esclusiva Xbox.

Tre titoli in esclusiva totale: Signal Studios (creatori di Toy Soldiers) - Ascend: New Gods. Gioco prettmanete orientato al multiplayer e pensato er essere gestito sia da Xbox, sia dagli smartphone, sia dai tablet.

Capcom. Resident Evil 6 - Leon Kennedy is on fire. Accompagnato da Claire Redfield e totalemnte circonadato da zombie. La struttura pare molto simile a quanto visto nelle ultime due incarnazioni della saga. Ma con una marcia in piu', per quanto riguarda agilità di movimento e combattimento. Idee di cooperazione possibili, visto che Claire pare accompagnare costantemente il nostro. Devastazioni e alta spettacolarità gatantite. Conditi dai sempre ben accetti - quando usati intelligentemente - QTE. Anche RE6 garantisce i primi contenuti scaricabili su Xbox.

Welcome to South Park! South Park è stata devastata. Serve un salvatore: il giocatore. Che impersonerà il nuovo arrivato in città. E sono proprio i pcreatori di South PArk a spiegarci come le cose avverranno. Il gioco avrà le sembianze di un episodio della serie. E la difficoltà principale è stata ricreare il paese in modo coerente e credibile. Mappare South Park.

Call of Duty Black Ops 2. Contenuti speciali in anteprima per Xbox. Si apre con un filmato spettacolare, direttamente da un attacco al centro di LA )in un futuro prossimo) con una squadra speciale incaricata di mettere in sicurezza il Presidente degli Usa. Le cose non vanno come dovrebbero, però, e il convoglio risulta devastato. Nessuna visibile novità strutturale, ma un buon impegno per rendere la IA piu' credibile.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Altair[ITA]04 Giugno 2012, 20:53 #1
MAMMA MIA

SPLINTER CELL!


RESIDENT EVIL 6[ ti sto aspettando così tanto...]
StePunk8104 Giugno 2012, 21:36 #2
sto aspettando che finisca sto E3 solo per riloggarmi a BF3
Malek8604 Giugno 2012, 21:51 #3
A parte Halo 4, non ho visto molto di notevole fra i giochi. Splinter Cell ormai è diventato action, così come Resident Evil.

La funzione Smart Glass è abbastanza interessante invece. Anche se fosse limitata come utilizzo, il fatto è che ormai moltissime persone hanno uno smartphone iOS/Android. Questo significa che gli sviluppatori si troverebbero ad avere una "base installata" quasi equivalente a quella effettiva della 360, il che aiuterà le possibilità di vedere diffuso il supporto a questa tecnologia nei giochi.

Pensando ad esempio alla interattività fra PS3 e PSV; magari sarà più profonda, però occorre comprare specificamente entrambe le console... il che limita il suo appeal al pubblico.
Vanon04 Giugno 2012, 21:55 #4
Smart Glass è la vera sorpresa secondo me... se funzionerà a dovere (e soprattutto se per noi europei non sarà troppo castrata di contenuti) potrà fare davvero la differenza!

Niente a che vedere col Wii U naturalmente, ma è un passo nella giusta direzione
Malek8604 Giugno 2012, 22:16 #5
Originariamente inviato da: Vanon
Smart Glass è la vera sorpresa secondo me... se funzionerà a dovere (e soprattutto se per noi europei non sarà troppo castrata di contenuti) potrà fare davvero la differenza!

Niente a che vedere col Wii U naturalmente, ma è un passo nella giusta direzione


Niente a che vedere col Wii U sicuramente, ma ha il vantaggio che effettivamente qualunque possessore di 360 potrà utilizzarlo senza dover comprare periferiche extra. E alla gente piacciono le cose che non costano soldi.

(anche se presumo che servirà almeno un account Gold... ma quello la gente lo fa per altri motivi)
Armage05 Giugno 2012, 01:42 #6
sono sinceramente curioso di vedere come hanno lavorato su spy vs mercenaries stavolta (parlo del multiplayer di splinter cell). La prima volta che lo vidi era qualcosa di molto ardito e che mi intrigava moltissimo, poi l'hanno rovinato per bene strada facendo. chissà stavolta...
RR205 Giugno 2012, 08:39 #7
Ehm, ma non si usa più rileggere prima di pubblicare un articolo?
E per pigrizia (mia) anzi )mia) mettere due link ai filmati su youtube?
Tipo Forza, Halo...
monkeygrinder05 Giugno 2012, 11:24 #8
Press conference Nintendo: meh.
Press conference Microsoft: meh.
Press conference Sony: meh.
Personalmente, per me questo è il mEh3.
Cri9205 Giugno 2012, 11:42 #9
A me è piaciuta abbastanza la conferenza di Microsoft...certo niente di eccezionale ma neanche così scadente come leggo su altri siti...
Aspetto con ansia Tomb Raider (stavo sbavando davanti al pc mentre mostravano le sequenze in-game) e anche Forza Horizon sembra interessante! Invece per quanto mi riguarda delusione totale e profonda per Resident Evil 6...sarebbe questo il ritorno alle origini?
Interessante anche l'introduzione di Smartglass e Internet Explorer.
gaxel05 Giugno 2012, 15:51 #10
SmartGlass è esattamente quello che mi aspettavo, la console è uno strumento da salotto, se voglio giocare "veramente" uso il PC... solo in esclusive indie su Steam c'è più roba valida quest'anno che in tutto il ciclo di vita delle tre console "nextgen" (poi, delle due, sempre meglio Sony come esclusive).

Microsoft è straordinaria a fornire servizi e softwares che funzionino, purtroppo si porta dietro il nome che non attira... e non si sa perché, visto che Apple fotte i propri consumer da anni vendendo molto fumo e poco arrosto e Google ne spreme qualunque tipo di informazione in barda a qualunque privacy, ma resta Microsoft (che per lo meno fotte i ricchi concorrenti), ad essere "odiata" dalla massa.

Xbox SmartGlass è una genialata perché, a patto di avere una Xbox360 (che costa uno sputo e presumo girerà perfettamente anche sulla prossima), funziona su qualunque dispositivo: PC, portatili, tablet o smartphone, indipendentemente dal sistema operativo... la differenza è abissale con la concorrenza (Wii U, PS3+PSVita, AppleTV, GoogleTV, ecc...). Cioè, uno si compra il televisore che vuole, il tablet che vuole, lo smartphone che vuole, e avrà sempre la stessa esperienza, senza essere limitato in nessuna maniera.

Ma non solo nei film, per la musica, ecc.. anche in ambito ludico, affiancare un tablet al pad e kinect, tutta roba che hanno in tanti e andrà a crescere (il tablet, ma anche Kinect ce l'hanno 12 milioni di persone), stravolge il modo di giocare... è questo che mi aspetto ora, non tanto nuovi brand da 50 milioni di dollari che altro non sono che cloni di vecchi giochi, affiancati a seguiti di vecchi giochi... a me sta bene anche un FIFA13, se posso usare la voce per chiamare la palla (Kinect) o il tablet per impostare le tattiche... le possibilità sono infinite...

Io credo che gli sviluppatori potrebbero davvero sfruttare tutte queste cose... e occhio Xbox Games, Music, Video e SmartGlass son servizi che sono indipendenti dal dispositivo, quindi saranno gli stessi (anche per gli sviluppatori) sulla nuova console, ma anche su PC... Windows 8 li avrà integrati, quindi se il PC è connesso alla rete, si potranno fare quelle cose col tablet anche giocando o guardando un film su PC.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^