Hacker trova exploit di PlayStation Vita

Hacker trova exploit di PlayStation Vita

Il nuovo Usermode Vita Loader consente agli sviluppatori di creare giochi homebrew per PS Vita.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:03 nel canale Videogames
PlaystationSony
 

Non è il primo hack di PS Vita, ma il nuovo Usermode Vita Loader realizzato da Yifan Lu promette di dare un supporto diffuso ai giochi homebrew, ovvero a quei titoli fatti in casa in maniera più o meno artigianale e indipendente.

Il progetto è basato su un nuovo exploit trovato da Yifan Lu, ma il programmatore non rivela altri dettagli. In questo momento solo poche linee di codice sono già state scritte, ma si possono seguire i progressi del progetto su Github. Ancora non c'è una data di disponibilità per la versione definitiva del software.

Non è, dunque, il primo hack di PS Vita, visto che già a febbraio, ovvero al lancio occidentale della console portatile, si è iniziato a parlare di software piratato per il nuovo handheld di Sony. Il Vita Half Byte Loader è infatti ancora oggi la soluzione più conosciuta per predisporre Vita ad eseguire giochi homebrew, scardinando i limiti imposti da Sony.

Il loader, ideato da Wololo, sfrutta alcune vulnerabilità che si sono manifestate su un gioco Psn. Questo sistema sfrutta l’Open CMA per copiare file su Vita anche senza l'utilizzo della connessione a internet.

Fonte: Neogaf
26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NighTGhosT06 Settembre 2012, 14:10 #1
La mia sfera di cristallo prevede una impennata nelle vendite di questa console
lonewo|_f06 Settembre 2012, 15:11 #2
inb4denuncia
BLACK-SHEEP7706 Settembre 2012, 15:13 #3
visto l'andazzo la mia prossima console sarà la ps4
supertigrotto06 Settembre 2012, 15:19 #4

installatemi android sulla vita!

Vi prego,bucatela che una macchina così ottima in hardware e costruzione merita di più!
StyleB06 Settembre 2012, 15:21 #5
oooolè... aspetto il custom firm e poi me la prendo
Scruffy06 Settembre 2012, 15:27 #6
si come no.. exploit per farci cosa ? farci girare i 4 giochi che ci sono fino ad ora?.... la sony se vuole vendere + console deve moltiplicare almeno x100 il numero di titoli..... sfornare un nuovo medievil (uno dei pochi titoli che mi spingerebbe al suo acquisto) e giochi degni di nota....

per ora ci son + titoli psx a cui ci si può giocare che titli ps vita. la gente non è che si acocntenta di prendere una console da 250€ per giocarci a giochi vecchi di 10 anni....
viger06 Settembre 2012, 15:44 #7
Chissà come mai quando le vendite delle console non sono promettenti se ne escono sempre queste figure leggendarie, che emergono dall' ombra con questi exploit.

La PSP ne era piena, ma ricordo anche che dopo i primi mesi di silenzio e vendite alle stelle Sony faceva uscire aggiornamenti firmware ogni settimana, imponendo a chi hackava una vera e propria maratona.

Negli ultimi periodi la PSP aveva aggiornamenti firmware ogni 2-3 giorni che non facevano nient' altro che fixare gli exploit. Non erano aggiornamenti quindi per migliorare il prodotto ma era necessario averli se no i titoli recenti non funzionavano.

Cosi in ogni gioco che compravi ti trovavi l' aggiornamento al sistema, come se la cosa ormai fosse stata una corsa a chi ce l' aveva più duro.

Assurdo... mai più console Sony.

Abbiamo aspettato 3 anni che ci supportassero i Divx nativamente, poi mi sono stufato di convertire files e l' ho venduta.

Hardware si fantastico, ma la Sony è una multinazionale ottusa, chiusa in se stessa che non vuole soddisfare i suoi clienti ma solo fidelizzarli a suon di brevetti ermetici e senza futuro. Questa filosofia è stata alla base anche di PSP.
lonewo|_f06 Settembre 2012, 16:07 #8
Originariamente inviato da: viger
Chissà come mai quando le vendite delle console non sono promettenti se ne escono sempre queste figure leggendarie, che emergono dall' ombra con questi exploit.

La PSP ne era piena, ma ricordo anche che dopo i primi mesi di silenzio e vendite alle stelle Sony faceva uscire aggiornamenti firmware ogni settimana, imponendo a chi hackava una vera e propria maratona.

Negli ultimi periodi la PSP aveva aggiornamenti firmware ogni 2-3 giorni che non facevano nient' altro che fixare gli exploit. Non erano aggiornamenti quindi per migliorare il prodotto ma era necessario averli se no i titoli recenti non funzionavano.

Cosi in ogni gioco che compravi ti trovavi l' aggiornamento al sistema, come se la cosa ormai fosse stata una corsa a chi ce l' aveva più duro.

Assurdo... mai più console Sony.

Abbiamo aspettato 3 anni che ci supportassero i Divx nativamente, poi mi sono stufato di convertire files e l' ho venduta.

Hardware si fantastico, ma la Sony è una multinazionale ottusa, chiusa in se stessa che non vuole soddisfare i suoi clienti ma solo fidelizzarli a suon di brevetti ermetici e senza futuro. Questa filosofia è stata alla base anche di PSP.



sony BGM vende film in dvd/bluray. ciò la trasforma automaticamente in una multinazionale malvagia, punto.
NighTGhosT06 Settembre 2012, 16:08 #9
Originariamente inviato da: viger
Hardware si fantastico, ma la Sony è una multinazionale ottusa, chiusa in se stessa che non vuole soddisfare i suoi clienti ma solo fidelizzarli a suon di brevetti ermetici e senza futuro. Questa filosofia è stata alla base anche di PSP.


Umm.....queste parole mi ricordano TANTO un'altra azienda di attuale discussione.....

A parte questo, nel thread di Vita l'ho scritto e riscritto.....mancano i titoli che suscitino interesse in occidente almeno......ed e' questo il motivo per cui le vendite di Vita sono tutt'ora scarse (si sono un po riprese con Project Diva in oriente.....ma al solo leggere il nome del titolo, rabbrividisco ad immaginare cosa possa essere dato che non ne ho la piu' pallida idea :asd.

Sony si deve svegliare in fretta.....perche' come gia' detto, l'hardware e' ottimo......ma manca il software.
viger06 Settembre 2012, 16:27 #10
Originariamente inviato da: NighTGhosT
Umm.....queste parole mi ricordano TANTO un'altra azienda di attuale discussione.....


Non è proprio così se parli di Apple, personalmente quest' ultima non mi piace ma non si può dire che i suoi clienti non siano soddisfatti.

Usare invece un prodotto Sony con le memory stick incompatibili con qualsiasi altro produttore. Una console multimediale che non legge formati video e audio di diffusione mondiale. Queste scelte oggi che siamo tutti interconnessi e che ci scambiamo informazioni l' un l' altro da una parte all' altra del mondo con un semplice gesto sono inaccettabili.

Sony cerca di imppore un ecosistema , non lo favorisce e lo incentiva come fà la Apple. Sono due concezioni ben diverse.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^