Hacker trasforma un bancomat in una macchina da gioco con DooM

Hacker trasforma un bancomat in una macchina da gioco con DooM

Chi l'avrebbe mai detto che i bancomat fossero dotati di hardware sufficentemente potente a far girare DooM.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:01 nel canale Videogames
 

Un ragazzo australiano, che su internet si fa chiamare Aussie50 o Ed Jones, ha pubblicato un video su YouTube che mostra come sia riuscito a trasformare un normale sportello automatico ATM in una macchina da gioco capace di eseguire DooM. L'impresa è da condividere con il suo partner Julian, che si è occupato del software e del cablaggio.

Ed ha convertito il PIN pad originale in un controller per i videogiochi, mentre ha fatto in modo che con il panello laterale sia possibile selezionare l'arma da imbracciare. La stampante delle ricevute, invece, fornisce su foglio di carta il punteggio ottenuto durante la sessione di gioco.

Gli autori di questa impresa non hanno voluto modificare l'hardware originale: il loro scopo, infatti, è proprio quello di evidenziare che tipo di gioco può far girare un sistema del genere. Spiega, comunque, che l'ATM non è dotato di slot PCI-Express e che quindi non è possibile installare una scheda video recente, come non è possibile espandere la RAM.

Ma gli esperimenti di Ed e di Julian non si fermano qui, visto che i due sono già in grado di far girare DooM su un cartellone pubblicitario a LED.

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Personaggio29 Luglio 2014, 11:08 #1
Ho visto una volta un ATM aperto con un tecnico che faceva revisione: E' un PC Desktop con Windows XP, un lettore DVD e un Modem.
Il lavoro di questi tizi alla fine è stato quello di sviluppare un nuovo driver per le periferiche di imput tipiche di un ATM. Diverso è molto più imponente sarebbe stato riuscirci su un ATM funzionante e in servizio, craccandolo senza aprirlo, così si che sarebbe stata una notizia.
cignox129 Luglio 2014, 11:23 #2
Forse non é stato neppure necessario scrivere un driver. Sono passati anni dall'ultima volta che ho scritto qualcosa di serio a livello SO Windows, ma forse é semplicemente possibile eseguire un appa che installa un handle per i tasti numerici (o i codice associati ai tasti) e li trasformano in eventi keypress delle frecce e degli altri controlli necessari.
Phoenix Fire29 Luglio 2014, 11:46 #3
Originariamente inviato da: cignox1
Forse non é stato neppure necessario scrivere un driver. Sono passati anni dall'ultima volta che ho scritto qualcosa di serio a livello SO Windows, ma forse é semplicemente possibile eseguire un appa che installa un handle per i tasti numerici (o i codice associati ai tasti) e li trasformano in eventi keypress delle frecce e degli altri controlli necessari.


quoto, dal titolo pensavo fossero riusciti a cracckare un ATM
-Vale-29 Luglio 2014, 11:49 #4
a parte che non è neanche giusto definirlo hacker , visto che fino a prova contraria installare un gioco su un sistema windows non mi pare sia prova di grande abilità

poi è risaputo che moltissimi sportelli bancomat sono pc con windows windows embedded , basta premere a ripetizione il tasto shift (nei bancomat con tastiera completa) e compare questo sullo schermo

Link ad immagine (click per visualizzarla)
calabar29 Luglio 2014, 12:02 #5
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
quoto, dal titolo pensavo fossero riusciti a cracckare un ATM

Sicuramente non era voluto, no no...

Questo modo di mettere titoli fuorvianti è davvero vergognoso, e mi dispiace perchè fa decadere la qualità dell'informazione fornita qui (e di conseguenza quella della testata).
DooM129 Luglio 2014, 13:21 #6
Originariamente inviato da: calabar
Sicuramente non era voluto, no no...

Questo modo di mettere titoli fuorvianti è davvero vergognoso, e mi dispiace perchè fa decadere la qualità dell'informazione fornita qui (e di conseguenza quella della testata).

Eh se poi sono convinti che fa davvero bene al sito sono anche messi male.
Forse guadagnano 1 click qua e la, ma io clicco sempre meno le notizie, e tra un po' non lo farò più.
Purtroppo è tutta una moda, quasi tutti fanno così.

Originariamente inviato da: -Vale-
a parte che non è neanche giusto definirlo hacker , visto che fino a prova contraria installare un gioco su un sistema windows non mi pare sia prova di grande abilità

Eeeh infatti fino anche a 3/4 di articolo credevo che avessero hackerato un bancomat come da titolo.
Invece hanno installato DooM su un PC. Boh vabbé....

Originariamente inviato da: -Vale-
poi è risaputo che moltissimi sportelli bancomat sono pc con windows windows embedded , basta premere a ripetizione il tasto shift (nei bancomat con tastiera completa) e compare questo sullo schermo

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Ma come quei geni non hanno disattivato la funzione?

Originariamente inviato da: Phoenix Fire
quoto, dal titolo pensavo fossero riusciti a cracckare un ATM

Eh non sei il solo.
SpyroTSK29 Luglio 2014, 13:39 #7
ah bhe,
se utilizzare dei tasti di un bancomat (che non sono nient'altro che dei tasti in emulazione tastiera, un pò come i barcode ps2 o usb) e installare windows 98/2000/xp su un pc e farci girare doom è hacking, non sò cosa definire il secondo video.
leddlazarus29 Luglio 2014, 13:44 #8
poi doom è recentissimo... si si.

ci giocavo con un 386 o 486 bohhh.
Antonio2329 Luglio 2014, 14:27 #9
Originariamente inviato da: leddlazarus
poi doom è recentissimo... si si.

ci giocavo con un 386 o 486 bohhh.


ci potevi giocare con un 386 ma voleva almeno 6 MB di ram, quindi in genere almeno un 386 DX.
DooM129 Luglio 2014, 14:31 #10
Io ci giocavo su un 486 con 4 MB di RAM, ma partiva solo con un disco di avvio minimale
Sul 386 andava ma scattava a bestia
Era una delle poche cose per cui ero fiero del mio instabilissimo 486 DX2-80 dell'AMD, non per colpa della CPU penso, aveva qualche problema alla scheda madre, mai capito di cosa si trattasse.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^