Hack sito BioWare: 18 mila account compromessi

Hack sito BioWare: 18 mila account compromessi

Gli hacker hanno ottenuto un accesso non autorizzato al server dello storico forum di Neverwinter Nights. Tra le informazioni rubate niente che possa riguardare le carte di credito.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 16:31 nel canale Videogames
 

L'ultimo dei siti legati al gaming vittima degli hacker è quello di BioWare, precisamente lo storico forum della community di Neverwinter Nights. Lo fa sapere la stessa software house canadese sul BioWare Social Network, specificando che i dati sulle carte di credito sono rimasti al sicuro. Risultano trafugate, invece, informazioni su nomi, password, indirizzi di posta elettronica, date di nascita di circa 18 mila account, "una piccola percentuale del totale degli account del forum di Neverwinter Nights", scrive BioWare.

BioWare ha subito informato le persone i cui dati sono stati rubati e ha resettato le password dei loro account EA associati. Specifica che coloro che non hanno ricevuto alcuna email da BioWare non sono stati coinvolti nell'attacco. Ad ogni modo, consiglia di modificare la propria password di accesso al servizio.

"Consideriamo la sicurezza delle informazioni dei nostri utenti molto seriamente e siamo dispiasciuti per qualsiasi tipo di inconveniente arrecato", si legge sul BioWare Social Network. "Se per altri siti usate user name, password o email simili a quelli usati sul forum di Neverwinter Nights consigliamo di cambiare questi dati. Consigliamo ai nostri utenti di valutare con particolare attenzione ogni email ricevuta e di monitare le attività del proprio account, segnalando ogni tipo di attività sospetta al nostro Supporto Clienti".

L'attacco a BioWare è l'ultimo di una serie di attacchi che stanno coinvolgendo negli ultimi giorni i maggiori protagonisti dell'industria dei videogiochi, e non solo. Tra chi è stato colpito dagli hacker troviamo Sony, Nintendo, Bethesda e Codemasters, mentre intrusioni sono state denunciate anche da Cia e Fbi, che hanno lamentato di azioni di hacking sui rispettivi siti web.

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PhoEniX-VooDoo17 Giugno 2011, 16:49 #1
penatration test gratis per tutti ultimamente, non fosse per lo spiacevole conveniente dei dati trafugati
p4ever17 Giugno 2011, 17:06 #2
...la fine del mondo si sta avvicinando...

C++Ronaldo17 Giugno 2011, 18:03 #3
ci deve essere una falla che viene sfruttata da giorni...

di che tipo di server si parla? mi sembra che sono tutti linux based quelli dei molti attacchi di questo mese?
flip200717 Giugno 2011, 18:36 #4
lol va di moda oramai
iorfader17 Giugno 2011, 19:15 #5
potebbe essere stato anche qualche italiano, chissà
uncletoma17 Giugno 2011, 19:23 #6
Io mi chiedo se e' la maniera di dare le notizie. Premetto che non ho ancora controllato se quanto scritto sia vero o meno (ho un account BW sin dai tempi di NWN, pertanto si, sono un loro utente nel forum del glorioso CRPG), ma passare da
Hack sito BioWare: 18 mila account compromessi

a
precisamente lo storico forum della community di Neverwinter Nights.

sia come passare da "hanno rubato tutte le FIAT del globo" a "non trovo piu' la mia 126 che avevo posteggiato qui sotto".
Non e' la stessa cosa.
Se poi vi piace passare per il TG4 delle notizie informatiche fate pure.
VirtualFlyer17 Giugno 2011, 19:30 #7
Arrivata ora una mail da SEGA per lo stesso motivo!

E io che uso la stessa pw sempre...
misocurdo17 Giugno 2011, 19:59 #8
Originariamente inviato da: flip2007
lol va di moda oramai


http://www.italiasw.com/news/problemi-per-sega-pass-network-hacked.html
Perseverance17 Giugno 2011, 20:58 #9
Non è che stanno succedendo un po' troppo spesso e gratuitamente?! Dove sono i tecnici che si occupano della sicurezza?

Ho come la vaga impressione che un bel giorno spunti fuori qualcuno che vuole limitare la libertà su internet "in nome della sicurezza", e quel qualcuno ora lasci che certe cose accadano per creare malcontento.

Mi auguro che vada a finire diversamente.
Pier220417 Giugno 2011, 21:13 #10
Originariamente inviato da: Perseverance
Non è che stanno succedendo un po' troppo spesso e gratuitamente?! Dove sono i tecnici che si occupano della sicurezza?

.








Link ad immagine (click per visualizzarla)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^