Grim Dawn, ARPG sul motore di Titan Quest, finanziato

Grim Dawn, ARPG sul motore di Titan Quest, finanziato

Crate Entertainment ha raggiunto su Kickstarter l'obiettivo di finanziamento che si era prefissata per costruire un action rpg vecchia scuola basato sulla tecnologia di Titan Quest.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:35 nel canale Videogames
 

Crate Entertainment fa sapere che la sua campagna di finanziamento dal pubblico su Kickstarter ha avuto successo. Quando mancano 8 giorni alla chiusura dell'annuncio ha, infatti, ottenuto i 280 mila dollari che le servono per produrre Grim Dawn, gioco di ruolo d'azione vecchia scuola basato su mondo aperto.

La pagina su Kickstarter è stata aggiornata con i piani su come spendere i soldi che eccedono la richiesta iniziale: "Il denaro supplementare sarà speso per ampliare il team di sviluppo ed espandere le risorse artistiche. Questo equivale a dire che ci saranno più contenuti e che arriveranno più velocemente. L'obiettivo finale è trasformare i contratti part-time in contratti a tempo pieno e ingrandire il team di sviluppo. A quel punto saremo in grado di concretizzare tutto il potenziale che ha Grim Dawn!"

Si tratta di un action rpg costruito con gli strumenti di sviluppo e la tecnologia di Titan Quest da un gruppo di veterani dell'industria dei videogiochi che in passato hanno lavorato per Iron Lore Entertainment (software house di Titan Quest) e che sono guidati da Arthur Bruno, lead gameplay designer di Titan Quest.

"Siamo un piccolo team con risorse limitate e non possiamo competere con il lancio del prossimo grande ARPG, ma se siete dei giocatori di vecchia data e apprezzate la complessità, il fascino e la mancanza di semplificazioni dei vecchi giochi, probabilmente Grim Dawn potrebbe essere il prossimo grande ARPG per voi".

Crate Entertainment vuole che i giocatori siano soli nel mondo di gioco messo a loro disposizione. Possono prendere qualsiasi tipo di decisione con ripercussioni sulla storia e gli altri personaggi. Grim Dawn è ambientato nel mondo di Cairn, devastato da una guerra tra due potenze ultraterrene, mentre l'umanità si trova in mezzo a questo scontro. Il pericolo a cui va incontro l'umanità è troppo gande per essere contrastato da un unico eroe. Il personaggio interpretato dal giocatore non può quindi fronteggiare il male direttamente, ma deve conoscere il mondo per trovare una soluzione. Ci sono diversi insediamenti di umani sopravvissuti che vanno ricostruiti per ottenere nuove alleanze e non ci sarà un unico filone narrativo, ma tante storie che si intrecceranno tra di loro.

Crate Entertainment si è rifatta alla propria sensibilità per i giochi di ruolo vecchia scuola nello stabilire le meccaniche di gioco di Grim Dawn, ma anche sul feedback della community a Titan Quest. Il gioco sarà DRM free e includerà robusti modding tool per permettere agli utenti di creare i loro mondi. Il gameplay sarà veloce e i combattimenti potranno svolgersi anche all'interno delle case, distruggendo il mobilio durante l'azione.

Sarà ambientato in un mondo di gioco aperto, in cui alcuni elementi faranno la loro comparsa dinamicamente, in modo da rendere ogni play-through unico. Si potranno combinare due tra le cinque classi disponibili, con alberi di abilità multipli in cui specializzarsi. I giocatori potranno spendere il loro denaro per cancellare l'assegnazione di skill point fatta fino a quel punto e ricostruire il personaggio.

Crate parla anche di sistema di looting raffinato che produce equipaggiamenti differenziati e consente di avere gli oggetti migliori solamente dopo l'uccisione dei mostri eroici e dei boss. I giocatori potranno scegliere la quest da svolgere da un'ampia rosa, e la risoluzione delle quest apporterà modifiche visive sulla città perché si è aiutato a garantire la sopravvivenza della specie umana.

Ci si potrà alleare con personaggi gestiti dall'IA per guardagnare nuove ricompense e sbloccare nuove linee di quest. Non mancherà la modalità co-op, affrontabile sia su rete locale che tramite matchmaking online.

Grim Dawn gira già nella versione Pre-Alpha, come testimonia il video collegato a questa pagina. La versione definitiva è prevista per agosto 2013.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Phoenix Fire10 Maggio 2012, 13:58 #1
queste cose fanno sempre piacere

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^