Grid 2: nuova gallery di immagini

Grid 2: nuova gallery di immagini

Grid 2 promette di essere uno dei giochi di guida con la migliore grafica. Uscirà nel 2013 su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:38 nel canale Videogames
XboxPlaystationMicrosoftSony
 

Codemasters ha rilasciato una nuova serie di immagini del recentemente annunciato Grid 2. Le abbiamo raccolte nella gallery che riportiamo in questa pagina.

Grid 2 promette di essere uno dei giochi di guida con l'infrastruttura tecnica più avanzata, e questo vale sia per il dettaglio grafico che per la fisica. Uno degli obiettivi principali che si sono posti gli sviluppatori riguarda la corretta simulazione della deformazione delle scocche delle auto. Codemasters per questo impiega un sistema che definisce 'target morphs': gli sviluppatori hanno studiato come si deformano reali cofani e paraurti quando si trovano in condizioni di particolare pressione. Queste informazioni sono poi state estrapolate e convertite in parametri guida che il gioco impiega per garantire l'autentica deformazione delle auto in-game.

Grid 2, che per il momento gira solo su PC, offre un dettaglio grafico senza precedenti con decine di luci artificiali contemporaneamente su schermo e regolazione dinamica delle illuminazioni.

Quanto al modello di guida, Grid 2, come il predecesssore, sarà un ibrido simulazione/arcade che strizza l'occhio soprattutto al secondo approccio. Codemasters ha rivisto anche l'intelligenza artificiale, visto che ogni pilota virtuale si caratterizza per tre attributi prelevati da un pool di 60 attributi possibili. Tra questi c'è aggressione, precisione, capacità di reazione, abilità in curva, e così via. Secondo Codemasters, inoltre, i piloti controllati dalla CPU sono in grado di apprendere dallo stile di guida del giocatore e reagire di conseguenza.

Ma grande attenzione verrà data anche alla componente multiplayer, visto che Grid 2 sarà basato sulla stessa piattaforma Racenet che ha debuttato con DiRT Showdown. Il multiplayer di Grid 2 sarà completamente separato dal single player, con una specifica progressione e sblocchi indipendenti. Non mancheranno i tornei mensili e nuove sfide time trial, il tutto organizzato attraverso Racenet.

Codemasters, infine, promette di reinventare l'effetto di riavvolgimento del tempo, in modo da renderlo ancora più aggressivo e funzionale, ma al momento non ha ancora mostrato la nuova feature.

Grid 2 sarà basato sulla nuova versione 3.0 di Ego Engine. È previsto nel corso del 2013 nei formati PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
RAEL7005 Settembre 2012, 11:09 #1
Al diavolo l'aspetto simulativo, GRID è stato il racing game (in ambito pc) che più mi ha entusiasmato come esperienza ludica, senza se e senza ma.

Vedremo se questo secondo atto sarà all'altezza del primo (per me un capolavoro vero).
Therock270905 Settembre 2012, 21:31 #2
Grid 2, che per il momento gira solo su PC,


come suona bene questa frase!
Wolfhask05 Settembre 2012, 23:07 #3
come non quotarvi entrambi? Grid anche per me è stato di gran lunga il gioco migliore di auto mai visto finora.. se uno vuole e cerca i simulativi veri e propri sceglie altro ma codemaster ha davvero sfornato un bel capolavoro e vorrei vedere un bel sequel degno di nota. Non come certi titoloni devastati che abbiamo avuto modo di vedere.

Per il discorso game PC, quando sento che verrà fatta in primis la versione pc non posso che gongolare per un pò...ho detto un pò, fino a che non lo smentiscono

L'unica pecca di grid era ed è la mancanza del supporto 3D che allora non c'era, ma non riuscivo proprio a sistemarlo in nessuna maniera.
k52n06 Settembre 2012, 00:30 #4
Originariamente inviato da: Therock2709
come suona bene questa frase!


penso la stessa cosa
DJ Sam06 Settembre 2012, 11:13 #5

IL 1°: CAPOLAVORO

dal secondo mi aspetto alcuni miglioramenti, dal punto di vista grafico e dell AI....... sperando non venga alterato quello che di più accattivante c era nel 1.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^