Gran Turismo HD è solo una transizione verso un prodotto interamente next-gen

Gran Turismo HD è solo una transizione verso un prodotto interamente next-gen

E' quanto sostiene Kazunori Yamauchi, creatore della serie, in un'intervista rilasciata a Famitsu. Gran Turismo 5 è già in sviluppo.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:48 nel canale Videogames
 
Kazunori Yamauchi, creatore della serie Gran Turismo e attuale direttore di Polyphony Digital, ha rilasciato un'interessante intervista alla testata nipponica Famitsu, rivelando l'entità del progetto Gran Turismo HD. La prima dichiarazione importante è che Gran Turismo HD non è un nome momentaneo, come tutti abbiamo creduto in questi mesi, ma che si tratta della titolo definitivo del nuovo gioco di Polyphony Digital.

Yamauchi definisce Gran Turismo HD come una semplice conversione del precedente episodio della serie su PlayStation 3, con l'obiettivo di sfruttare, almeno in parte, le caratteristiche hardware della console di nuova generazione. Si tratta del "primo gradino nel processo di sviluppo del Gran Turismo di nuova generazione".

Quel che è più importante è che, in realtà, Gran Turismo 5 è già in sviluppo, anche se ancora si è all'inizio dei lavori. Quest'ultimo sfrutterà pienamente l'hardware di PlayStation 3, configurandosi come un titolo next-gen a tutti gli effetti. Yamauchi continua dicendo che "in questa versione di transizione abbiamo un assaggio del potenziale dei giochi di nuova generazione".

Gran Turismo HD supporta la risoluzione di 1920x1080p, girando in queste condizioni ad un frame rate di 60 fps. Secondo Famitsu, è la risoluzione massima raggiunta dai televisori HD più moderni tra quelli commercializzati attualmente in Giappone.

62 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor29 Agosto 2006, 09:03 #1
be', la risoluzione alta è sicuramente una gran cosa, ma a cosa serve avere lo stesso gioco, che probabilmente non girerà per anni a piena risoluzione (le TV HD full si contano sulle dita di una mano)?
Dante8929 Agosto 2006, 09:06 #2
Originariamente inviato da: Paganetor
be', la risoluzione alta è sicuramente una gran cosa, ma a cosa serve avere lo stesso gioco, che probabilmente non girerà per anni a piena risoluzione (le TV HD full si contano sulle dita di una mano)?

Bhe prima fanno le tv, e ci lamentiamo che non ci sono ancora film e giochi a 1080 per poterseli godere, ora c'è l'effetto contrario, se vogliamo i 1080 si compra una tv full hd, e ci sono di buone, vedesi philips ad esempio...
Paganetor29 Agosto 2006, 09:11 #3
il 90 e passa % delle tv "HD" che trovi in giro arrivano a 1300, non a 1900...

quelle che arrivano a 1900 costano come una utilitaria
danyroma8029 Agosto 2006, 09:20 #4
beh alla fine credo che la percezione qualitativa di un titolo 720p su uno schermo HD di 27-32 pollici sia pressochè uguale a quella di un 1080p su schermo da 40 pollici ed oltre.
Insomma voglio dire che se abbiamo un televisore HD di medie dimensioni , la 1080p non porterebbe notevoli miglioramenti percettivi, diversamente da quanto accade su un proiettore o su schermi superirori a 40".
tarek29 Agosto 2006, 09:23 #5
si parla di giappone non di italia. A tokyo uno stipendio da 10000 dollari è normale...

Detto questo non credo che il realismo di un gioco dipenda dalla risoluzione. La tv analogica ha una risoluzione pietosa ma resta estremamente realistica. che lavorino sui rendering piuttosto.
Paganetor29 Agosto 2006, 09:26 #6
in effetti l'alta risoluzione la vedo più come una soluzione per evitare che il PAL "scaletti" su un 60" piuttosto che come una TV da 20" con super-risoluzione
Murdorr29 Agosto 2006, 09:28 #7
Questo perchè qui in Italia siamo sempre indietro di almeno 2 anni rispetto al resto del mondo .

Adesso nelle grandi catene di "elettrodomestici" troviamo una miriade interminabile di TV 16:9 LCD da 23 pollici fino a 42 pollici con le risoluzioni massime che variano da 1024x768 fino a 1366x768 e il bello è che vengono commercializzate con il marchio "HD READY" che per me è abbastanza ingannevole, visto che molti di questi pannelli hanno solo un ingresso "VGA" o "DVI" e mancano completamente dell' "HDMI" con HDCP (protezione) che è l'unica connessione che permetterà di attaccarci i prossimi lettori BD-R/HD-DVD, il decoder HD-SKY, la PS3 etc. etc. .

Se noi andiamo in Giappone o America vedremo solo pannelli TV sia PLASMA che LCD con risoluzioni FULL HD (1920x1080) con almeno 2 ingressi HDMI, ed è giusto che sia così . Cmq anche in Italia qualcosa si sta muovendo e cominciano ad apparire i primi TV FULL HD l'unica cosa che ne proibisce l'acquisto è il prezzo che è intorno i 10.000 euro nel migliore dei casi .
Lan_Di29 Agosto 2006, 09:35 #8
visto che è una conversione pompata, speriamo in un prezzo budget almeno sotto i 50 euro...
lostguardian29 Agosto 2006, 09:36 #9
io penso che oramai si ha perso il concetto ludico di base.
perchè per giocare a un gioco devo spendere tra console, TV, impienti stereo e visite oculistiche circa 10.000 euro? me lo chiedo da tempo...
perchè tutte le nuove tecnologie che costano una barca di soldi dopo un anno sono vecchie e obsolete. a mio parere, il gioco non vale più la candela... parla una persona con uno stipendio normalissimo.
norfildur29 Agosto 2006, 09:46 #10
Originariamente inviato da: "
si parla di giappone non di italia. A tokyo uno stipendio da 10000 dollari è normale...


Forse perché un cheesburger te lo fanno pagare 10 dollari?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^