Google rimuove due app sulla guerra a Gaza

Google rimuove due app sulla guerra a Gaza

Le due app simulavano i bombardamenti dell'esercito israeliano su Gaza, incuranti del coinvolgimento dei civili.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:01 nel canale Videogames
Google
 

Le app sono state rimosse dal Google Play Store dopo che diversi utenti sono intervenuti su Twitter, chiedendo a gran voce la loro eliminazione. Si tratta di BombGaza, rilasciato il 26 luglio, in cui i giocatori dovevano lanciare delle bombe sui terroristi, evitando di colpire i civili. La partita finiva quando troppi civili risultavano uccisi e il "misuratore della rabbia" veniva riempito.

BombGaza

L'altro gioco in questione è Gaza Assault: Code Red, rilasciato sul Google Play il 17 luglio. Anche in questo caso bisognava colpire le cellule terroristiche che si nascondevano a Gaza, ma stavolta non apparivano i civili.

Nonostante le tante proteste, le due app sono rimaste sullo store per più di una settimana prima che Google prendesse provvedimenti. Questo ha portato al diffondersi di tante segnalazioni sui social media e anche su certi siti di informazione.

Gaza Assault: Code Red

Google rimuove le app che violano le sue policies interne, ovvero che presentano contenuti di violenza o bullismo, o di tipo discriminatorio, ovvero contro gruppi di persone sulla base della loro razza, religione, disabilità, sesso, età, orientamento sessuale.

Ma ci sono altre app molto simili che rimangono sul Google Play Store, a testimonianza di come Google abbia difficoltà a monitorare i contenuti presenti sul suo importante servizio digitale. Fra le tante, si possono citare Iron Dome e Hamas Rockets.

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7705 Agosto 2014, 15:40 #1
Bella roba, c'è gente che pur di vendere non esita a cavalcare l'onda del cattivo gusto a livelli di bassezza mai visti.

Non voglio fare l'ipocrita, sono il primo che gioca a giochi di guerra di ogni genere da sempre.. ma un discorso è un gioco ambientato in un conflitto del passato, un altro è fare riferimento ad un conflitto IN CORSO in maniera ironica e scherzosa.

Oltretutto un conflitto particolarmente str*nzo in cui vediamo contrapposto un esercito super tecnologico armato di tutto punto contro dei poveracci in ciabatte che combattono coi sassi o diventando kamikaze..
hexaae05 Agosto 2014, 15:57 #2
Una vergogna propagandistica che indirettamente incita all'odio razziale...
Google dovrebbe cancellarle tutte e gli utenti segnalarle (in basso).
Balthasar8505 Agosto 2014, 16:02 #3
Originariamente inviato da: demon77
[..]
Oltretutto un conflitto particolarmente str*nzo in cui vediamo contrapposto un esercito super tecnologico armato di tutto punto contro dei poveracci in ciabatte che combattono coi sassi o diventando kamikaze..

Con questo non prendo le parti ne dell'una ne dell'altra, non dico che sia giusta l'azione e neppur che ci sia parità di armamenti e possibilità.. non voglio entrar nel merito e non ci entrerò.. ma, per bontà della verità, scambiar sassi per missili è atroce. Poi vogliamo dire che il 99% non arriva.. ma sono MISSILI non SASSI.
Un po' come la mamma di un ragazzo che ha mandato all'ospedale un altro fuori ad una discoteca "chi, mio figlio? gli ha dato solo una spinta e cadendo l'altro ha battuto la testa" quando poi la realtà è che in cinque l'hanno picchiato a sangue nonostante fosse per terra privo di sensi.

Come detto, non entro nel merito e [U]non dico che l'uno abbia più ragione dell'altro e sia giusta la risposta[/U].. ma si parla di una guerra con missili e fucili, non con sassi.


CIAWA
dr.strange05 Agosto 2014, 16:09 #4
Il classico Moralismo da 4 soldi... di sicuro togliendo 2 o 3 stupidi giochi non è che si possa cambiare la realtà. Io non sono a favore di nessuna delle 2 fazioni ma ora far passare gli ebrei per vittime ogni volta mi sembra un tantino eccessivo.
Darkon05 Agosto 2014, 16:19 #5
Ma va va... Forse a qualcuno sfugge dettagli tipo l'utilizzo del fosforo bianco roba che nemmeno gli USA hanno il coraggio di usare impunemente. Ci vuole coraggio a dire che non ci si schiera.

Altrove se altre nazioni avessero anche solo detenuto questo tipo di armamenti, figuriamoci usato, adesso gli staremmo "esportando pace".


Detto questo hanno fatto bene a ritirare quei giochi che erano vergognosi fermo restando che è come voler svuotare il mare con un secchio. Google purtroppo non potrà mai avere il pieno e assoluto controllo su tutti i contenuti e d'altra parte forse è anche bene che sia così.
v1doc05 Agosto 2014, 16:24 #6
Originariamente inviato da: Balthasar85
Con questo non prendo le parti ne dell'una ne dell'altra, non dico che sia giusta l'azione e neppur che ci sia parità di armamenti e possibilità.. non voglio entrar nel merito e non ci entrerò.. ma, per bontà della verità, scambiar sassi per missili è atroce. Poi vogliamo dire che il 99% non arriva.. ma sono MISSILI non SASSI.


Quoto, aggiungo solo che questi razzi sono talmente imprecisi da risultare efficaci solo contro obbiettivi civili.
Quindi l’obbiettivo di questi razzi non solo le basi militari israeliane ma le città israeliane.
E’ la stessa scelta che fecero i nazisti con i missili V1 e V2, arma terroristica sviluppata per uccidere quanti più civili possibili nelle città inglesi.
Darkon05 Agosto 2014, 16:31 #7
Quoto, aggiungo solo che questi razzi sono talmente imprecisi da risultare efficaci solo contro obbiettivi civili.
Quindi l’obbiettivo di questi razzi non solo le basi militari israeliane ma le città israeliane.
E’ la stessa scelta che fecero i nazisti con i missili V1 e V2, arma terroristica sviluppata per uccidere quanti più civili possibili nelle città inglesi.


Con la differenza che i nazisti avevano un esercito che fino a un certo punto stava vincendo la guerra e si divertivano a bombardare.

Mentre i palestinesi la guerra non possono che perderla ogni volta e di sicuro non hanno i mezzi per poter combattere in altro modo. L'unica arma che hanno sono missili dell'anteguerra senza alcun sistema di puntamento che spesso nemmeno arrivano a terra.

Francamente non so te ma se qualcuno viene a casa mia e mi caccia e io avessi solo dei razzi incontrollabili che posso solo sperare che vadano a bersaglio... be' io li lancerei per cercare di riavere casa mia.
Balthasar8505 Agosto 2014, 16:53 #8
Originariamente inviato da: Darkon
Con la differenza che i nazisti avevano un esercito che fino a un certo punto stava vincendo la guerra e si divertivano a bombardare.
[..]

Basta giocare a Call of Duty e torna sui banchi a studiare la Storia.


CIAWA
demon7705 Agosto 2014, 16:57 #9
Originariamente inviato da: Balthasar85
Con questo non prendo le parti ne dell'una ne dell'altra, non dico che sia giusta l'azione e neppur che ci sia parità di armamenti e possibilità.. non voglio entrar nel merito e non ci entrerò.. ma, per bontà della verità, scambiar sassi per missili è atroce. Poi vogliamo dire che il 99% non arriva.. ma sono MISSILI non SASSI.
Un po' come la mamma di un ragazzo che ha mandato all'ospedale un altro fuori ad una discoteca "chi, mio figlio? gli ha dato solo una spinta e cadendo l'altro ha battuto la testa" quando poi la realtà è che in cinque l'hanno picchiato a sangue nonostante fosse per terra privo di sensi.

Come detto, non entro nel merito e [U]non dico che l'uno abbia più ragione dell'altro e sia giusta la risposta[/U].. ma si parla di una guerra con missili e fucili, non con sassi.


CIAWA


Non sono di questa idea.
I palestinesi sono dei poveracci, e paragonare le loro armi a quele ultramoderne dei ricchissimi israeliani è come paragonare una fionda ad un carro armato.
Ci credo bene che i "razzi" che tirano non beccano un caxxo.
In compenso ne tornano indietro 20 superintelligenti che per ogni israleliano ferito ammazzno 120 palestinesi, tra cui done e bambini che magicamente divnetano pericolosi terroristi.

Proseguendo: i palestinesi sono A CASA LORO, NELLA LORO TERRA.
Gli israleliani sono INVASORI che pretendono la terra in nome del loro stupido amico immaginario che gliel'ha promessa. O almeno così sta scritto nel loro stupido libro di favole.

DI FATTO, in base a quanto detto ne stanno facendo di cotte e di crude da ANNI. Tale e quale ai nazisti.
Mi pare che siano stati i primi a non aver imparato nulla dall'olocausto.
MuadDibb05 Agosto 2014, 17:14 #10
Originariamente inviato da: demon77
Non sono di questa idea.
I palestinesi sono dei poveracci, e paragonare le loro armi a quele ultramoderne dei ricchissimi israeliani è come paragonare una fionda ad un carro armato.
Ci credo bene che i "razzi" che tirano non beccano un caxxo.
In compenso ne tornano indietro 20 superintelligenti che per ogni israleliano ferito ammazzno 120 palestinesi, tra cui done e bambini che magicamente divnetano pericolosi terroristi.

Proseguendo: i palestinesi sono A CASA LORO, NELLA LORO TERRA.
Gli israleliani sono INVASORI che pretendono la terra in nome del loro stupido amico immaginario che gliel'ha promessa. O almeno così sta scritto nel loro stupido libro di favole.

DI FATTO, in base a quanto detto ne stanno facendo di cotte e di crude da ANNI. Tale e quale ai nazisti.
Mi pare che siano stati i primi a non aver imparato nulla dall'olocausto.


Come non quotare...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^