Google Ingress causa il primo arresto

Google Ingress causa il primo arresto

Un giocatore dell'Ohio sarebbe stato arrestato dalla polizia per le sue azioni di gioco.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:39 nel canale Videogames
Google
 

Google Ingress è il nuovo gioco di realtà aumentata sviluppato da Niantic Labs, una software house controllata dalla stessa Google. Secondo coloro che vedono la realtà aumentata come il futuro del mondo mobile, si tratta di un primo passo per una grossa evoluzione del gaming.

Google Ingress

Secondo un post su Reddit, un giocatore dell'Ohio di Ingress sarebbe stato arrestato dalla polizia per le sue azioni di gioco. Sembra che il giocatore fosse intenzionato a fare l'"hack di un portale" vicino a una stazione di polizia quando il suo smartphone ha palesato delle difficoltà tecniche. Il giocatore ha sostato troppo a lungo in prossimità della stazione di polizia, e questo ha attirato le attenzioni delle forze dell'ordine, che hanno deciso per la detenzione.

A quel post sono seguite diverse repliche di altri giocatori di Ingress che hanno avuto problemi simili. Chi ha raccontato di vagare di notte per un parcheggio vuoto, chi è andato alla ricerca di un portale nascosto vicino a una stazione di controllo del traffico aereo, chi si è avvicinato eccessivamente a una zona tristemente famosa per il traffico di droga.

In realtà, sembra che i giocatori di Ingress abbiano usato nei post su Reddit un gergo che fa parte della realtà virtuale, per cui anche il termine "arrestato" sembra più congruo all'universo di finzione che alla realtà. È vero, però, che il gioco non fa nulla per scoraggiare i suoi utenti a non oltrepassare limiti invalicabili o a evitare comportamenti pericolosi. Un problema, insomma, annoso quando si ha a che fare con il 'geocaching'.

Niantic precisa che tutti i "portali virtuali" si trovano su suolo pubblico. Non c'è nessuna legge che impedisce di passare davanti a una stazione di polizia o un aeroporto. Ma ci sono sicuramente dei problemi di sicurezza in caso di comportamenti imprevedibili dovuti a pratiche di gioco.

In alcuni casi si tratta di percorrere dei luoghi con molte videocamere, con rischio di cadere in reati come vagabondaggio e violazione di domicilio. E c'è qualcuno che ci scherza su: "E se Niantic mettesse un portale davanti alla Casa Bianca?"

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ziozetti11 Dicembre 2012, 16:29 #1
Originariamente inviato da: Redazione
In alcuni casi si tratta di percorrere dei luoghi con molte videocamere, con rischio di cadere in reati come vagabondaggio e violazione di domicilio.

Se i portali sono in luogo pubblico non può esserci violazione di domicilio.
Mi sembra anche difficile compiere il reato di vagabondaggio avendo una residenza ben definita e, probabilmente, avendo un lavoro o frequentando una scuola...
Bivvoz11 Dicembre 2012, 16:47 #2
Resto dell'idea che di base è una figata ma uno deve aver veramente poco da fare per girare come un somaro con il cell in mano a cercare portali.
Dave8311 Dicembre 2012, 17:02 #3
Originariamente inviato da: Bivvoz
Resto dell'idea che di base è una figata ma uno deve aver veramente poco da fare per girare come un somaro con il cell in mano a cercare portali.


Già, io ci gioco, ma solo durante il tragitto casa - lavoro (a piedi o sui mezzi).
Raramente mi capita di giocarci quando sono fuori con amici, magari giusto quando capitano i momenti morti per passare il tempo
Neo81Na11 Dicembre 2012, 18:36 #4
ecco tu che ci giochi Dave83 perche non elargisci un invito a [email]neo81na@gmail.com[/email] così magari lo provo e commento con ragione di causa questo post... magari poi sentirete "un'altra persona in italita si è fatta arrestare mentre provava..etc.etc.

in ogni caso
grazie
amd-novello11 Dicembre 2012, 19:00 #5
ma come si gioca? mi fai un riassuntino veloce ?

grazie
kowasky11 Dicembre 2012, 20:11 #6
Cos'e' di preciso questo gioco?
ari11 Dicembre 2012, 20:19 #7
Originariamente inviato da: ziozetti
Se i portali sono in luogo pubblico non può esserci violazione di domicilio.
Mi sembra anche difficile compiere il reato di vagabondaggio avendo una residenza ben definita e, probabilmente, avendo un lavoro o frequentando una scuola...


non sottovalutare la psiche americana...
Dave8311 Dicembre 2012, 20:51 #8
Originariamente inviato da: Neo81Na
ecco tu che ci giochi Dave83 perche non elargisci un invito a [email]neo81na@gmail.com[/email] così magari lo provo e commento con ragione di causa questo post... magari poi sentirete "un'altra persona in italita si è fatta arrestare mentre provava..etc.etc.

in ogni caso
grazie


Sorry, purtroppo mi dice che ho finito gli inviti
ziozetti11 Dicembre 2012, 22:32 #9
Originariamente inviato da: ari
non sottovalutare la psiche americana...

Dei cops o dei geek?
Zifnab12 Dicembre 2012, 09:53 #10
Anche io sto ancora aspettando la chiave per provarlo però ad esempio un mio collega mi diceva che dei suoi amici avevano trovato un portale su una delle rampe d'accesso alla tangenziale di Milano. Ora sarà pur vero che saranno su suolo pubblico però vuoi mettere il pericolo che provochi/corri in un caso simile????

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^