Gli smartphone stanno uccidendo le console portatili. Iwata: "Non è vero"

Gli smartphone stanno uccidendo le console portatili. Iwata: Non è vero

Nintendo annuncia di aver venduto 15 milioni di unità di 3DS in tutto il mondo dal momento del lancio. Smartphone meglio delle console portatili? Iwata non ci sta.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:01 nel canale Videogames
Nintendo3DS
 

"La scosa estate, quando Nintendo 3DS non vendeva bene, molti hanno pensato: 'vista la penetrazione nel mercato degli smartphone, c'è ancora spazio per le console portatili?' Che equivale a dire che l'hardware delle console portatili non è più necessario". Ha detto Satoru Iwata, presidente di Nintendo, a Gamespot, concludendo: "Mi sembra che abbiamo dimostrato che opinioni del genere sono incorrette".

Nintendo 3DS

Nintendo 3DS è stato lanciato in Occidente nello scorso marzo al prezzo di € 250, ma in agosto è stata praticata una nuova politica con una riduzione del prezzo di un terzo fino a € 170. Il nuovo prezzo, insieme a lanci di giochi di successo come Mario Kart 7, Super Mario 3D Land e Monster Hunter 3G, ha dato una scossa al business intorno alla nuova console portatile.

Al punto che Nintendo può adesso affermare di aver venduto oltre 15 milioni di unità di 3DS in tutto il mondo dal momento del lancio, ribadendo che, però, il traguardo stimato non è ancora raggiunto.

Iwata ha anche detto nella scorsa settimana che Nintendo inizierà a guadagnarci con 3DS a partire da quest'anno. "Questa previsione dipende dal line-up che contiamo di avere per il 2012, con rilasci senza interruzioni per tutto l'anno", ha spiegato Iwata, che annuncia anche un nuovo titolo della famiglia Mario a scorrimento orizzontale in 2D per 3DS entro la fine del prossimo anno fiscale (31 marzo 2013). Rimane comunque la stima di 65 miliardi di yen (639 milioni di euro) di perdite per l'intero anno fiscale che terminerà il 31 marzo 2012, sulla base delle scarse performance soprattutto di Nintendo Wii.

Un'altra novità importante emersa negli ultimi giorni è poi il Nintendo Network, il nuovo servizio online che coprirà sia i giochi per Wii U che quelli per 3DS.

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7730 Gennaio 2012, 11:11 #1
Mi pare chiaro come il sole che gli smartphone stanno accoppando le consoles portaili, altro che no.

Prima se volevi giocare in mobilità o console poettatile o niente, oggi lo smartphone lo hanno in tasca tutti.
Gli unici che spendono 300 euro extra per una console portatile (che certamente è meglio di uno smartphone) sono solo gli appassionati.
Wolfenstein30 Gennaio 2012, 11:15 #2
io personalmente non accetto l'idea di giocare con il touchscreen.

Se i cellulari avessero anche dei "tasti" per giocare allora la console potrebbe definirsi affossata.
Io ho un (purtroppo) Lg optimus 7 con windows phone (troppo inferiore ad ios e android) e giocare senza la sensibilità e l'immediatezza di un joytick o una tastiera diventa fastidioso perchè mi costringe a dove guardare il mio dito quando esco fuori dallo spazio dedicato al movimento oppure nei giochi di auto il fatto di dover solo curvare senza usare il freno non mi piace.

Il tasto è fondamentale, è piu vicino alla realtà perchè un freno è un pedale quindi lo si dosa mentre lo si preme mentre un touch???

bò speriamo che la gente lo capisca
motoreasincrono30 Gennaio 2012, 11:20 #3
E' ovvio che le console portatili in futuro scompariranno. La stragrande maggioranza di chi le compra lo fa per giochicchiare in mobilita', gli appassionati del genere imho sono troppo pochi per giustificare la commercializzazione di un prodotto specifico. Appena gli smartphone con tasti fisici in stile xperia non costeranno 600 euro per un telefono mediocre e nato vecchio il sorpasso avra' inizio. Anche perche' l'hw nei cell. c'e' gia' e i giochini android e ios migliorano sempre piu'. Infine non tutti sono disposti a spendere 40-50 euro per un gioco su ds (se non ci fossero le r4 secondo me gia' se ne venderebbero gia' meno della meta')
Stappern30 Gennaio 2012, 11:24 #4
Originariamente inviato da: Wolfenstein
io personalmente non accetto l'idea di giocare con il touchscreen.

Se i cellulari avessero anche dei "tasti" per giocare allora la console potrebbe definirsi affossata.
Io ho un (purtroppo) Lg optimus 7 con windows phone (troppo inferiore ad ios e android) e giocare senza la sensibilità e l'immediatezza di un joytick o una tastiera diventa fastidioso perchè mi costringe a dove guardare il mio dito quando esco fuori dallo spazio dedicato al movimento oppure nei giochi di auto il fatto di dover solo curvare senza usare il freno non mi piace.

Il tasto è fondamentale, è piu vicino alla realtà perchè un freno è un pedale quindi lo si dosa mentre lo si preme mentre un touch???

bò speriamo che la gente lo capisca

vendilo e fatti un xperia play!
beppe9030 Gennaio 2012, 11:33 #5
Però dipende anche che console si va ad'analizzare, forse il 3DS ormai può essere facilmente superato in grafica anche da uno Smartphone top di gamma, ma una PSvita no...e poi per ambe le console c'è da considerare il fattore controlli/gameplay...se hai dei controlli comodi e coerenti puoi permetterti di sviluppare anche giochi con un gameplay più profondo ed'appagante, senza poi tralasciare il discorso batteria importante per chi ci gioca molto, uno smartphone come l'S2 se giochi un'oretta al giorno ti mangia quasi mezza batteria, una console portatile no ovviamente perchè è fatta per quello. Certo se giochi ad'AngryBirds o fruitninja ok, ma giochini tipo Fifa, Pes e quelli di guida con il touch o l'accellerometro non sono proprio comodissimi...
Mde7930 Gennaio 2012, 11:40 #6
Visto che su uno smartphone già i giochi se costano 2-3 Euro "è troppo" (salvo poi spenderne 10 per le monete dei social game che invece sono "gratis" penso che le software house se continueranno a fare i loro titoli e vorranno venderli ad un certo prezzo non riusciranno a staccarsi da una console fisica.
E' vero che gli smartphone mangeranno tutta la fetta del gioco casual con i suoi passatempi, ma gli appassionati vorranno di più e anche se il mercato si dovesse ricomprimere solo agli appassionati non vedo perchè non dovrebbe sopravvivere come ha fatto nel tempo.
Analogamente sento dire che il mercato PC deve morire da almeno 10 anni e invece mi sembra che anche se con qualche ridimensionamento quà e là si tira avanti discretamente
PeK30 Gennaio 2012, 12:39 #7
Originariamente inviato da: Wolfenstein
io personalmente non accetto l'idea di giocare con il touchscreen.

Se i cellulari avessero anche dei "tasti" per giocare allora la console potrebbe definirsi affossata.
Io ho un (purtroppo) Lg optimus 7 con windows phone (troppo inferiore ad ios e android) e giocare senza la sensibilità e l'immediatezza di un joytick o una tastiera diventa fastidioso perchè mi costringe a dove guardare il mio dito quando esco fuori dallo spazio dedicato al movimento oppure nei giochi di auto il fatto di dover solo curvare senza usare il freno non mi piace.

Il tasto è fondamentale, è piu vicino alla realtà perchè un freno è un pedale quindi lo si dosa mentre lo si preme mentre un touch???

bò speriamo che la gente lo capisca


wolfenstein hai rotto le scatole con 'sta storia: è un anno che ti lamenti di questo telefono e non l'hai venduto ancora.
StyleB30 Gennaio 2012, 12:49 #8
quasi tutte le persone che conosco posseggono sia una o più console portatili che uno smartphone e la logica della cosa sta in:
1- la console portatile gode di un autonomia propria e di conseguenza non rischi di trovarti a secco con il telefono.
2- la console è specializzata e ha titoli migliori
3- portarsi dietro un paio di etti di roba in più non uccide nessuno
4- i titoli su console portatile sono migliori a 360°
5- se avessi un figlio accetterei a regalargli una console portatile ma NON uno smartphone.
ecc ecc

tecnicamente e qualitativamente parlando non esiste confronto tra console portatile e pda, perchè per ogni sparata per pda ne usciranno 3 di migliori per console.
esisteva il gaming anche per i primi pda quali: ericsson, htc vari, palm, ecc... e facevano girare titoli eccellenti, ma nulla in confronto a quelli delle console, eppure all'epoca degli emulatori su pda, la periferica veniva sfruttata al meglio, ricordo che con il tastierino e tasti vari del p910 giocavi a doom tranquillamente come sul pc, ma nulla in confronti ai titoli psp/ds...ora? ti rifilano 2 pulsanti a schermo (peggio che peggio) e i tasti diventano inutilizzabili... ci vorrà ancora una valanga di tempo prima che i 2 devices riescano veramente ad unirsi.
Zeorymer30 Gennaio 2012, 12:52 #9
Posso dire la mia? Già con il mio vetusto e scarsissimo Nokia 5300 gioco a bei titolini davvero, con una grafica [B][U]quasi[/U][/B] da Game boy advance, nonostante la fluidità sia scarsa (ma è anche un cellulare di 5 anni fa, eh?). Perchè mai dovrei comprare una console portatile? E questa domanda se la fanno ancor di più, credo, i possessori di ben migliori smartphone, specie recenti
Stappern30 Gennaio 2012, 12:59 #10
Originariamente inviato da: StyleB
quasi tutte le persone che conosco posseggono sia una o più console portatili che uno smartphone e la logica della cosa sta in:
1- la console portatile gode di un autonomia propria e di conseguenza non rischi di trovarti a secco con il telefono.
2- la console è specializzata e ha titoli migliori
3- portarsi dietro un paio di etti di roba in più non uccide nessuno
4- i titoli su console portatile sono migliori a 360°
5- se avessi un figlio accetterei a regalargli una console portatile ma NON uno smartphone.
ecc ecc

tecnicamente e qualitativamente parlando non esiste confronto tra console portatile e pda, perchè per ogni sparata per pda ne usciranno 3 di migliori per console.
esisteva il gaming anche per i primi pda quali: ericsson, htc vari, palm, ecc... e facevano girare titoli eccellenti, ma nulla in confronto a quelli delle console, eppure all'epoca degli emulatori su pda, la periferica veniva sfruttata al meglio, ricordo che con il tastierino e tasti vari del p910 giocavi a doom tranquillamente come sul pc, ma nulla in confronti ai titoli psp/ds...ora? ti rifilano 2 pulsanti a schermo (peggio che peggio) e i tasti diventano inutilizzabili... ci vorrà ancora una valanga di tempo prima che i 2 devices riescano veramente ad unirsi.

non sono d'accordo,io sono un gamer a casa ho il pc,quando sto in giro ho il cell,non mi passa nemmeno per l'anticamera del cervello di buttare 100-200€ su una console portatile che poi mi devo pure trascinare appresso,e cosi quasi tutti queli che conosco che avevano un ds se lo sono venduto da quando hanno un iphone o un telefono con android,poi se uno ha proprio soldi da buttare è un altro discorso ma se il gaming in giro è proprio importante come ho consigliato all utente qui sopra uno si compra un bell xperia play e hai risolto,hai la psp e il telefono nello stesso device,risparmi soldi e spazio

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^