Giochi su PC: il 92% delle vendite avviene in digitale

Giochi su PC: il 92% delle vendite avviene in digitale

Attraverso una nuova ricerca di DFC Intelligence viene delineato il quadro del mercato dei giochi per PC. Il 92% viene acquistato come contenuto scaricabile da internet.

di Nino Grasso pubblicata il , alle 15:01 nel canale Videogames
Quadro
 

Il mercato dei giochi per PC è dominato da tempo dai titoli scaricabili online. Tuttavia, fa una certa impressione conoscere i risultati di una nuova ricerca condotta da DFC Intelligence che riporta le stime numeriche del settore: nel 2013, il 92% delle vendite, ovvero più di nove giochi su dieci, è stato distribuito attraverso download digitale.

Steam

Quella di DFC può sembrare una stima troppo elevata anche per chi non compra un gioco su disco ottico da anni, tuttavia viene confermata da numerosi altri studi operati nel corso del tempo. Lo scorso anno, Starbreeze aveva annunciato che delle 1,58 milioni di unità di Payday 2 vendute nel primo mese, l'80% era stato acquistato tramite piattaforma digitale. E non vanno dimenticati quei titoli (spesso di grosso successo) che ignorano totalmente la vendita al dettaglio, affidandosi del tutto al digitale, come Dota 2, League of Legends o Day Z.

Quello dei contenuti scaricabili da internet è un fenomeno relativamente nuovo che aumenta di portata di anno in anno, ottenuto principalmente grazie all'evoluzione delle tecnologie delle reti domestiche. Solamente pochi anni fa, nel 2010, NPD rivelava che il 48% delle vendite del settore videoludico per PC era stato effettuato tramite download digitale. Oltre alle nuove tecnologie di connettività, tuttavia, parte del successo dei contenuti scaricabili su quelli "fisici" deriva dai titoli free-to-play con microtransazioni.

Nel mese di aprile, la stessa DFC riportava che proprio questa tipologia di titoli era responsabile della sensibile crescita nella spesa nel settore dei videogiochi per PC, spingendola anche oltre la spesa nel mondo console. Su queste ultime, inoltre, il fenomeno degli acquisti digitali appare decisamente ridimensionato: EEDAR ha stimato che i download rappresentano meno del 20% delle vendite di videogiochi su console, ipotizzando comunque una forte crescita entro il 2018 (in cui si arriverà al 50%). Lo scorso mese, EA rivelava che su console le vendite digitali rappresentavano solo il 10 al 15% delle complessive.

Le copie fisiche saranno sostituite interamente dalle digitali nel prossimo futuro? Al momento sembra che ci siano ancora molti videogiocatori legati al possesso fisico dei contenuti, tuttavia sul mercato PC il trend sembra essere proprio questo.

E voi, cosa preferite: il fascino della copia fisica o la comodità del download digitale?

41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7721 Agosto 2014, 15:10 #1
Devo ammettere che STEAM tra offerte, saldi e comodità di utilizzo è davvero una pacchia!
Dopo che inizi ad usarlo andare a comprare giochi in dvd sembra preistoria..

La cosa brutta è che purtroppo c'è anche tanta gente (anche qui nel forun) che pur non abitanto certo in Burundi si trova tagliata fuori a causa di una connettività ridicola..
[Kommando]21 Agosto 2014, 15:21 #2
il restante 8% probabilmente sono collector's edition
Bluknigth21 Agosto 2014, 15:28 #3
Non mi stupisce.

E credo che alla fine questo sia un perno su cui fanno leva le console.
Nel senso che le persone che amano quest'ultime preferiscono il formato fisico.

Certo che tra qualche anno si acquisterà, pardon noleggerà tutto on line...
Unrealizer21 Agosto 2014, 15:32 #4
Originariamente inviato da: [Kommando]
il restante 8% probabilmente sono collector's edition


curiosamente l'ultimo gioco che ho acquistato fisicamente era la deluxe edition di ME3, ben 2 anni e mezzo fa quindi mi sa che non hai tutti i torti

(alla fine Amazon aveva permesso troppi preordini della Deluxe e il mio ordine è stato annullato... però si sono fatti perdonare mandandomi quella liscia aggratis )

Originariamente inviato da: Bluknigth
Non mi stupisce.

E credo che alla fine questo sia un perno su cui fanno leva le console.
Nel senso che le persone che amano quest'ultime preferiscono il formato fisico.

Certo che tra qualche anno si acquisterà, pardon noleggerà tutto on line...


e per certi giochi potrebbe anche non essere male: prendi un COD qualunque, se ti interessa il single player lo noleggi per 2 giorni, lo finisci 3 volte e l'hai pagato meno dei 70€ che chiedono (e proprio oggi è uscito un rumor secondo cui su Xbox One stiano per iniziare a permettere di giocare certi giochi completi per 24 ore, gratis...)
Therinai21 Agosto 2014, 15:32 #5
In effetti l'unica ragione che può spingermi a comprare un gioco scatolato, ormai, è un'eventuale edizione da collezione con contenuti speciali. E' lo dice un fottuto veccio nostalgico
Anche perché le edizioni scatolate standard sono a dir poco misere, l'ultima che ho comprato è stata Dark Souls 2 per ps3: un pezzo di plastica contenente un disco, per la modica cifra di 59.90 soldi
gildo8821 Agosto 2014, 15:35 #6
Dal mio punto di vista il DD offre tanti vantaggi. Risparmio di spazio fisico in casa, comodità d'utilizzo, prezzi di norma bassi sopratutto con gli sconti, possibilità di costruire una grande libreria di titoli passati, presenti e futuri che nessun'altra soluzione offre con praticità e come ultimo si risparmiano i materiali che costituiscono le copie fisiche.
Gli unici svantaggi riguardano il fatto di dover stare online per poter scaricare i titoli e poterne usufruire (anche se esiste la modalità offline di steam) e se sei un collezionista che ama collezionare le copie fisiche magari in edizioni speciali, ovviamente Steam e simili non possono essere una buona soluzione.
bobby1021 Agosto 2014, 15:41 #7
A me ormai gli scatolati danno fastidio per questione di spazio.
L'ultimo che ho preso è stato Metro2033 , poi ho preso e regalato ME3.

Io comunque non gioco tanto e soprattutto aspetto molto gli sconti e gli ultimi giochi li ho presi Gratis o ad 1€. Praticamente non si può più nemmeno parlare di "acquisti" Dopo un pò di tempo te li lanciano dietro.
Dave8321 Agosto 2014, 16:02 #8
Originariamente inviato da: Unrealizer
e per certi giochi potrebbe anche non essere male: prendi un COD qualunque, se ti interessa il single player lo noleggi per 2 giorni, lo finisci 3 volte e l'hai pagato meno dei 70€ che chiedono (e proprio oggi è uscito un rumor secondo cui su Xbox One stiano per iniziare a permettere di giocare certi giochi completi per 24 ore, gratis...)


Di recente BF4 era giocabile gratis per una settimana.
A me interessava solo il SP, il primo giorno l'ho finito e negli altri giorni mi sono divertito a completare gli obiettivi.
Dovrebbero farle più spesso ste cose
DKDIB21 Agosto 2014, 16:45 #9
GOG.com forever!
sweetlou21 Agosto 2014, 17:04 #10
Originariamente inviato da: Therinai
In effetti l'unica ragione che può spingermi a comprare un gioco scatolato, ormai, è un'eventuale edizione da collezione con contenuti speciali. E' lo dice un fottuto veccio nostalgico
Anche perché le edizioni scatolate standard sono a dir poco misere, l'ultima che ho comprato è stata Dark Souls 2 per ps3: un pezzo di plastica contenente un disco, per la modica cifra di 59.90 soldi


Oltre al fatto che spesso e volentieri anche con lo scatolato finisci per scaricare da Steam,Uplay etc..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^