Gaming Live lancia la sua alternativa a Twitch

Gaming Live lancia la sua alternativa a Twitch

Gaming Live ha lanciato il beta test della sua piattaforma di livestreaming, definita come alternativa a Twitch, il servizio adorato dai gamers e da poco acquisito da Amazon.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:31 nel canale Videogames
 

La società di Varsavia Gaming Live, che fa parte dell'incubatore londinese Seedcamp, ha annunciato il lancio di una versione beta della sua piattaforma di streaming. L'obiettivo di Gaming Live è proprio quello di "dare battaglia a Twitch", un traguardo certo non facile visto che oggi Twitch annovera 100 milioni di utenti mensili e che ha attirato le attenzioni addirittura di Amazon, con un'acquisizione di 970 milioni di dollari.

Per i giocatori Gaming Live sarà una fonte di intrattenimento, di news e di informazioni. Consentirà sia ai giocatori che agli altri partner di monetizzare tramite le attività di gaming ospitate sulla piattaforma.

Secondo i suoi comunicati, Gaming Live è in grado di garantire un'efficenza nella codifica dei video superiore rispetto a quella dei competitor, e questo permetterà di avere video a una qualità maggiore senza un'eccessiva saturazione della banda internet. I giocatori potranno caricare i loro video in qualità 2K, senza alcuna limitazione in termini di bitrate e di framerate, e il tutto gratuitamente.

La società polacca renderà disponibili le app mobile legate a Gaming Live.TV per i dispositivi Android e iOS entro un paio di settimane. Il suo servizio, inoltre, sarà disponibile anche su smart TV, console e decoder DVB-T.

"Se nuove compagnie decideranno di entrare nel settore del livestreaming quest'ultimo non potrà che trarne benefici", ha detto un portavoce di Twitch secondo quanto riporta GamesBeat.

"Stiamo lanciando un'esperienza completamente nuova sia per i creatori di contenuti che per il pubblico", ha detto Krystian Berg, chief operating officer di Gaming Live. "Quello che abbiamo reso pubblico fino a oggi è solo una minima parte di ciò che ci accingiamo a presentare nei prossimi mesi, con l'obiettivo di rivoluzionare l'esperienza di interazione tra i giocatori. Non vogliamo essere l'ennesima noiosa piattaforma di video, e non vi deluderemo".

Gaming Live offre un CPM di 4 dollari, ovvero spenderete 4 dollari se vorrete ottenere mille visualizzazioni con il vostro video, e promette il 60% dei ricavi per le sottoscrizioni. La società prevede di introdurre ulteriori forme di monetizzazione, come la possibilità di rivendere i giochi (con modello di revenue-share) e pubblicità non invasiva durante i video. Queste strategie saranno messe a disposizione di qualsiasi tipo di utente: dai produttori di contenuti ai giocatori enthusiast.

Gaming Live intende raggiungere accordi con i principali produttori di TV e con i fornitori di contenuti televisivi in modo da far rientrare il gaming nei palinsesti più popolari. Stando ai suoi annunci, il suo sito è stato visitato 9 milioni di volte. È ancora un'impresa piccola, con soli 6 impiegati, ma sono in programma altre 15 assunzioni entro tre mesi.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
skyline9004 Febbraio 2015, 13:08 #1
ho provato la visualizzazione e il sito web, devo dire che è anni luce avanti rispetto a twitch

stasera proverò il lato streaming e vediamo come potrà soddisfare

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^