Games Week: consumer show sui videogiochi anche in Italia

Games Week: consumer show sui videogiochi anche in Italia

L’evento, promosso dall’Associazione di categoria dell’industria videoludica, sarà organizzato da Digital Events, divisione di Marketing Multimedia. La prima edizione del Games Week si è svolta l'anno scorso a Parigi.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:37 nel canale Videogames
 

AESVI, Associazione Editori Software Videoludico Italia, annuncia che dal 4 al 6 novembre 2011 si terrà la prima edizione italiana di Games Week, manifestazione ufficiale dell’industria videoludica rivolta all'intera famiglia e non solamente agli appassionati di videogiochi.

Per ospitare l’evento è stata scelta una location avveniristica come il MiCo – Milano Congressi, che viene inaugurata proprio nel mese di maggio 2011. Con una capacità ricettiva di 20 mila persone e oltre 50 mila metri quadrati di spazio espositivo disponibile, sarà il più grande convention center d’Europa e farà parte del nuovo complesso CityLife.

Per organizzare l’evento AESVI ha deciso di affidarsi a Digital Events, divisione di Marketing Multimedia specializzata nell’ideazione e nello sviluppo di eventi nel mondo digitale. Al Games Week sarà possibile provare in anteprima i titoli più attesi in vista del Natale 2011, incontrare gli sviluppatori e scoprire i segreti che si celano dietro la realizzazione di un successo videoludico, oppure giocare insieme alle celebrities che visiteranno il salone. Non mancheranno tornei e competizioni. Nel corso della manifestazione, inoltre, sono previsti anche spettacoli, concerti ed eventi.

"Il videogioco è ormai una forma di intrattenimento di massa, capace di coinvolgere larghe fasce della popolazione e non soltanto lo zoccolo duro dei videogiocatori appassionati", commenta Gaetano Ruvolo, Presidente AESVI. "Per questo abbiamo deciso di lanciare Games Week, un evento che nelle nostre aspirazioni mira a diventare il punto di riferimento del grande pubblico per il mondo dei videogiochi in Italia. Siamo certi che, grazie alla collaborazione con partner prestigiosi come Digital Events e Burson Marsteller, riusciremo a raggiungere questo importante obiettivo".

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^