Game director di Split/Second lancia nuovo progetto su Kickstarter

Game director di Split/Second lancia nuovo progetto su Kickstarter

L’obiettivo è stato fissato a 125.000 sterline e ci sarà tempo fino al prossimo 6 giugno per poter offrire il proprio contributo alla creazione di una versione PC.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 11:01 nel canale Videogames
 

Nick Baynes, game director di Split/Second e fondatore di IronFist Games, ha avviato una campagna Kickstarter per finanziare il suo prossimo racing game, che si intitolerà Rage Ride. L’obiettivo è stato fissato a 125.000 sterline e ci sarà tempo fino al prossimo 6 giugno per poter offrire il proprio contributo alla creazione di una versione PC. Il team ha ovviamente in programma di approdare anche su console, ma per il momento si focalizzerà esclusivamente sulla creazione di un’esperienza hardcore su un'unica piattaforma.

“Rage Ride è tutto incentrato sull’azione brutale e veloce su due ruote”, si legge nella descrizione di Kickstarter. “Selezionando un pilota salterete in uno degli scenari aperti e correrete verso il traguardo sfruttando qualunque tattica scorretta a vostra disposizione. Colpi da baseball, catene, armi da fuoco, lanciafiamme e persino esplosivi a controllo remoto che possono essere fatti detonare per mettere fuori gioco gli avversari”.

Secondo Baynes la piattaforma Kickstarter è particolarmente differente rispetto a tutti gli altri sistemi di finanziamento e offre opportunità che diversamente non sarebbe possibile cogliere.

“La grande differenza tra questa piattaforma e molte altre campagne di finanziamento è che abbiamo svelato pubblicamente il progetto nelle primissime fasi di creazione del concept”, ha scritto Baynes. “Quello delle corse arcade è un genere davvero duro da lanciare insieme a publisher o investitori al giorno d’oggi, pertanto portarlo dapprima su Kickstarter aveva senso. E’ un gran modo di ottenere interesse e qualora ci fosse domanda significherebbe che possiamo realizzarlo direttamente con i finanziatori e mantenere il completo controllo creativo sull’intero progetto”.

“Spero che un aspetto davvero esaltante per i fan sia il fatto che realizzeremo questo prodotto attraverso un’esperienza collaborativa con tutti i finanziatori. Solitamente in uno studio interno avevamo gruppi di discussione per la creazione di idee e dibattiti di design, e su Rage Ride chiunque sostenga il progetto avrà completo accesso ad un forum esclusivo. Pertanto in questa iniziativa abbiamo deliberatamente diffuso concept art e dettagli sul design, volevamo modellare le idee e la direzione da intraprendere insieme alla gente che sostiene la produzione, come se si trattasse di un grande team di design”.

Non mancherà nemmeno particolare enfasi sulla personalizzazione e il modding, considerando per l’appunto che la produzione verrà costruita nativamente su PC.

“Voglio che questo gioco possa essere notevolmente personalizzato. Si tratta di un approccio che adottammo nello sviluppo di Re-Volt nel 1999 e c’è ancora una piccola community che realizza tracciati e auto per questo gioco a 15 anni di distanza, pertanto so bene quale sia il valore di una grande community di modding”.

Come si evince dalla pagina dedicata, IronFist Games è stanziata a Brighton nel Regno Unito ed è formata da numerosi ex componenti del defunto Black Rock Studio che nel 2010 portò sul mercato Split/Second. Nel team sono presenti numerosi professionisti con esperienza pluriennale nel genere racing, anche in studi particolarmente prestigiosi come Criterion e Rockstar North. Nel portfolio ci sono inoltre prodotti come Pure, ATV Fury 3 e 4, la serie MotoGP su Xbox e Re-Volt. Per ulteriori dettagli vi invitiamo a visitare la pagina Kickstarter dedicata al progetto.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
qboy20 Maggio 2014, 12:00 #1
con split/second mi ci sono divertito un sacco in modalità split/screen !!!!
ma l'unico gioco a cui darò mai i miei soldi sarà un need for speed underground 3, che sia il successore di nfsu2
alex920 Maggio 2014, 12:49 #2
Split/second è l'apoteosi del divertimento: spettacolare, sembra un film... davvero tamarro e spensierato. Se vogliamo anche piuttosto bimbominchia: quindi non mi capacito di come abbia potuto essere un flop. Ed era pure piuttosto originale perchè al posto dei solit powerup alla mario kart, c'erano le detonazioni in punti prestabiliti del tracciato.
Era il gioco di guida perfetto per i non appassionati di giochi di guida (come me, cioè la maggior parte della popolazione videoludica), aveva davvero le carte per sfondare...
Titanox220 Maggio 2014, 12:57 #3
gioco stupendo, ci ho passato tanto tempo sia multi che single mi sono divertito tantissimo, è il mio gioco preferito di guida sopra ai grandi due underground.
Non capisco come abbiano fatto chiudere la sh, mi pare che il gioco è stato apprezzato dai giocatori.
Supporterò sicuramente il nuovo progetto

EDIT: ho letto che si giocherà con delle moto -.- hype sceso vertiginosamente
pincapobianco21 Maggio 2014, 01:53 #4
Split Second!!! Dioooo quanti ricordi in quella primavera del 2010!!!! Split Second, Just Cause 2, Metro 2033, Gta Ballad of Gay Tony per PC, Singularity...dove sono ora nel 2014 i bei giochi???? Sono passati quasi 6 mesi e non è uscito un solo gioco decente!!! Vergogna!!!

Ritornando a Split Second, grandissimo giocoooo!!! Il mio gioco preferito di auto in assolutoooo!!! Frenetico, velocissimo, imprevedibile!!! Quanti ponti ho fatto esplodere e quante auto nemiche incendiare! Gioco che a lungo andare diventava difficilissimo, con ambientazioni sempre diverse...e ricordo che ad un certo punto arrivai ad un livello dove c'erano elicotteri temibilissimi dall'alto e non riuscii mai a superarlo...poi mi dedicai completamente a quell'altro capolavoro (frustantissimooo!!!) di Just Cause 2 per salvare Panau Dio quante belle memorie di quel 2010!!! E poi i mondiali, proprio come quest'anno!! waka waka eheheh
Boscagoo21 Maggio 2014, 15:29 #5
Potrebbe venirne fuori una grande cosa! Guardiamo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^