Gabriel Knight 20 anni dopo: come è cambiato dal 1994 a oggi

Gabriel Knight 20 anni dopo: come è cambiato dal 1994 a oggi

Questo autunno uscirà la versione di Gabriel Knight celebrativa del ventesimo anniversario di questa indimenticabile avventura grafica.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:31 nel canale Videogames
 

Gabriel Knight Sins of the Fathers: 20th Anniversary edition arriverà nei formati PC, Mac e iOS nel prossimo autunno. Si tratta di un gioco completamente rifatto rispetto all'incarnazione originale e adesso basato su Unity Engine. Si caratterizzerà per una colonna sonora aggiornata, per nuove righe di dialogo e per contenuti provenienti dai seguiti di quella mitica avventura grafica risalente al 1994.

Gabriel Knight Sins of the Fathers

Gabriel Knight Sins of the Fathers

Gabriel Knight, sequenza introduttiva

L'originale Gabriel Knight, come sanno bene i fan del genere, è stato un pioniere per le avventure grafiche punta e clicca, anche grazie alla sua storia e alle sue atmosfere gotiche e tormentate, oltre che per il tema soprannaturale.

La nuova versione è stata curata da Jane Jensen e Robert Holmes, ovvero dagli autori del gioco originale, che l'hanno prodotta attraverso Pinkerton Road Studio, il team di sviluppo di loro proprietà.

Tramite le immagini presenti in questa pagina potrete rendervi conto di come Gabriel Knight è cambiato in questi 20 anni. Altri dettagli su questo rifacimento si trovano qui.

Gabriel Knight Sins of the Fathers

Gabriel Knight Sins of the Fathers

Gabriel Knight, quartiere francese

Gabriel Knight Sins of the Fathers

Gabriel Knight Sins of the Fathers

Gabriel Knight, libreria

Gabriel Knight Sins of the Fathers

Gabriel Knight Sins of the Fathers

Gabriel Knight, cappella

Gabriel Knight Sins of the Fathers

Gabriel Knight Sins of the Fathers

Gabriel Knight, piazza della città
23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
trapanator27 Agosto 2014, 09:12 #1
sinceramente mi piace molto di più la prima grafica "pixellosa". Come quella di Monkey Island 1 e 2. Irripetibile e inimitabile.
Epoc_MDM27 Agosto 2014, 09:14 #2
Originariamente inviato da: trapanator
sinceramente mi piace molto di più la prima grafica "pixellosa". Come quella di Monkey Island 1 e 2. Irripetibile e inimitabile.


Concordo. Ogni tanto rigioco ai MI "rigorosamente" con la vecchia grafica (solo l'1 con gli oggetti a immagine invece che testuali).

Questi remake in grafica "moderna" non mi son mai piaciuti
demon7727 Agosto 2014, 09:18 #3
MA CHE F-I-G-A-T-A!!!
Troppo troppo bella come idea!!

Ammetto che questa non è proprio tra le mie avventure grafiche preferite, ma l'idea ed il lavoro svolto è grandioso!!

Quando mi piacerebbe vedere remake equivalenti delle migliori avventure dell'epoca passata... INDY.. MONKEY ISLAND..


P.S: Ops! A quanto pare la mia opinione su questa cosa è controccorrente!
Bluknigth27 Agosto 2014, 09:25 #4
Più che altro la prima è come guardare un quadro, l'altra una foto.

E la prima ha un non so che di artistico rispetto alla nuova grafica che mi colpisce. L'altra è come guardare una foto scattata dal balcone, ma ha perso intensità.

Non me ne vogliano i fotografi, non sto dicendo che le foto non trasmettono emozioni. E' in questa immagine che manca qualcosa....
monzaparco27 Agosto 2014, 09:43 #5
Io invece che sono un cultore di Adventure vecchia maniera sono contento che escano dei remake perchè altrimenti mio figlio non potrebbe mai apprezzarle...

inoltre come per Monkey Island su ios con un semplice scorrimento si switchava da old a new!!!
The Whisperer in Darkness27 Agosto 2014, 10:26 #6
@demon77

I due Monkey Island sono stati già realizzati ed è possibile passare con la pressione di un tasto, dalla grafica moderna a quella classica e viceversa. L'effetto nostalgia è assicurato.

Le edizioni si chiamano Special Edition, ti riporto qui sotto i link

http://store.steampowered.com/app/32360/?l=italian
Tieni conto che in bundle questi due capolavori costano 14,99 euro!
demon7727 Agosto 2014, 10:38 #7
Originariamente inviato da: The Whisperer in Darkness
@demon77

I due Monkey Island sono stati già realizzati ed è possibile passare con la pressione di un tasto, dalla grafica moderna a quella classica e viceversa. L'effetto nostalgia è assicurato.

Le edizioni si chiamano Special Edition, ti riporto qui sotto i link

http://store.steampowered.com/app/32360/?l=italian
Tieni conto che in bundle questi due capolavori costano 14,99 euro!


NOOOO!! Non lo sapevo!!!
meraviglioso!!!
madnesshank27 Agosto 2014, 10:41 #8
Visti i tempi, se mi mostrassero le immagini senza dirmi nulla io penserei che la grafica "moderna" è quella di un gioco di dieci anni fa, e che quella pixellosa è un remake indie dei giorni nostri
hrossi27 Agosto 2014, 10:51 #9
Anche io apprezzo il remake in chiave moderna, specie se come per monkey island poi basta un tasto per passare dal nuovo al vecchio. In questo caso oltre alla grafica hanno introdotto nuovi elementi lasciando però la direzione a chi aveva curato il primo. Direi che potrebbe finire nel carrello degli acquisti.

Hermes
29Leonardo27 Agosto 2014, 11:31 #10
Io essendo cresciuto con quella grafica pixellosa continuo a subirne il fascino (cosi come avviene con i giochi della ps1), però non mi dispiacciono questi remake, specie se come per i MI danno la possibilità di switchare tra le due grafiche.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^