Gabe Newell e il nuovo regista di Star Wars, J.J. Abrams, terranno un keynote al DICE Summit

Gabe Newell e il nuovo regista di Star Wars, J.J. Abrams, terranno un keynote al DICE Summit

J.J. Abrams e Gabe Newell insieme per la conferenza di apertura dell'evento che si svolgerà nella prossima settimana a Las Vegas.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 16:06 nel canale Videogames
Star Wars
 

Colui a cui nei giorni scorsi è stata affidata la regia di Star Wars Episodio VII e Gabe Newell terranno una conferenza dedicata al modo di raccontare storie attraverso piattaforme differenti. Succederà in occasione del DICE Summit che si svolgerà nella prossima settimana a Las Vegas.

J.J. Abrams

J.J. Abrams, regista di Star Wars Episodio VII

"Storytelling tra più piattaforme: chi beneficia di più, lo spettatore o il giocatore?" sarà il titolo del keynote congiunto dei due noti esponenti dell'industria dell'intrattenimento.

Martin Rae, presidente dell'Academy of Interactive Arts and Sciences (Aias), che produrrà l'evento, ha commentato così la presenza di Abrams e di Newell al DICE: "Dalla TV al cinema e ora alle app più premiate, non c'è dubbio che J.J. abbia il polso di come funzioni l'industria dell'intrattenimento oggi, per cui siamo entusiasti di dargli il benvenuto insieme al nuovo introdotto nella nostra Hall of Fame, Gabe Newell".

Il CEO di Valve infatti fa parte della prestigiosa Hall of Fame dell'Aias dallo scorso novembre. Nella Hall of Fame ci sono tutte le più importanti personalità del mondo dei videogiochi e, oltre a Newell, ne fanno parte Sweeney, Zeschuk, Muzyka, Miyamoto, Meier, Carmack.

"J.J. tesse insieme suspense, azione, emozione e divertimento in ognuno dei suoi progetti", continua Rae. "Ovvero gli elementi che ogni sviluppatore di videogiochi aspira a catturare. Ogni anno, il DICE Summit fornisce gli spunti per capire cosa succederà nella successiva stagione videoludica e la presenza contemporanea di J.J. e Gabe è indicativa della convergenza a cui stanno andando incontro le piattaforme di cinema e videogiochi".

Il DICE (Design, Innovate, Communicate, Entertain) Summit si svolgerà dal 5 all'8 febbraio. L'evento mette enfasi soprattutto sugli elementi del business e della produzione che stanno alle spalle dell'industria. Il 7 febbraio Newell terrà una seconda conferenza intitolata "Una visione sui prossimi passi" in cui parlerà presumibilmente di Steam Box e di Big Picture.

Quanto a J.J. Abrams, nei giorni scorsi gli è stato assegnato l'onere e la responsabilità di dirigere il prossimo film su Star Wars. Il film, prodotto ormai da Disney, uscirà nelle sale nel 2015 e dovrebbe vedere il ritorno di alcune delle star che hanno fatto la storia della serie, come Mark Hamill, Carrie Fisher, Harrison Ford, Billy Dee Williams, Ewan McGregor e Samuel L. Jackson.

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7728 Gennaio 2013, 16:28 #1
Caro J.J. Abrams non vorrei dvvero essere nei tuoi panni.
Praticamente se tiri fuori un mega ulta capolavoro da super oscar il pubblico ti dirà "si, vabbeh.. ti sei salvato, non fa proprio schifo".

In qualsiasi altra situazione invece ti mangeranno vivo.

I fan di star wars sanno essere un po cattivelli in certe situazioni..
Einhander28 Gennaio 2013, 16:45 #2
Originariamente inviato da: demon77
Caro J.J. Abrams non vorrei dvvero essere nei tuoi panni.
Praticamente se tiri fuori un mega ulta capolavoro da super oscar il pubblico ti dirà "si, vabbeh.. ti sei salvato, non fa proprio schifo".

In qualsiasi altra situazione invece ti mangeranno vivo.

I fan di star wars sanno essere un po cattivelli in certe situazioni..


Bisogna anche ammettere, pero', che fare peggio degli ultimi tre episodi e' quasi impossibile e parliamo sempre di lucas eh..quindi si puo' vedere anche cosi': la nuova trilogia fa cagare, e sara' cmq difficile, persino nel momento piu' buio della regia di jj abrams fare peggio di quello schifo totale che sono gli episodi 1, 2 e 3

Poi se proprio vogliamo dirla tutta il declino era gia' iniziato quando hanno rimasterizzato la vecchia trilogia..gia' da li' si poteva intuire che lucas non ci stava molto con la testa xD
E aggiungo pure che non credo che jj abrams avra' molta parte nella stesura della storia e finora quello che lo frega -insieme alla sceneggiatura, ma piu' occasionalmente che inevitabilmente- e' la storia vera e propria e il modo in cui si racconta, considerando che i tre capitoli sono gia' stati pensati avendo un jj abrams concentrato in massima parte sulla regia forse e dico forse si potrebbe realizzare qualcosa di guardabile e gia' sarebbe tanto, poi beh, se giudicate guardabili i nuovi capitoli della trilogia allora c'e' anche speranza di poter vedere dei capolavori -ma solo in questo caso o se si hanno meno di 15 anni e si e' cresciuti in questa triste parentesi della storia cinematografica hollywoodiana -
aldarev28 Gennaio 2013, 16:54 #3
Mi devo aspettare un episodio di SW ricco di lens flare?
Mparlav28 Gennaio 2013, 16:59 #4
Anche i fan di Star Trek possono essere "acidi"

J.J. Abrams non mi fa' impazzire come regista, ma guardando cosa hanno combinato i suoi predecessori nei film di Star Trek (vedi Primo Contatto o La Nemesi) e nell'ultima trilogia di Star Wars, tutto sommato potrebbe cavarsela.

guido89_28 Gennaio 2013, 17:15 #5
Originariamente inviato da: Mparlav
Anche i fan di Star Trek possono essere "acidi"

J.J. Abrams non mi fa' impazzire come regista, ma guardando cosa hanno combinato i suoi predecessori nei film di Star Trek (vedi Primo Contatto o La Nemesi) e nell'ultima trilogia di Star Wars, tutto sommato potrebbe cavarsela.


beh oddio, non è che star trek (2009) sia stato un capolavoro, tutt'altro. per quanto lavori come lost, fringe, mission impossible, armageddon mi siano piaciuti se il lavoro lo fa come ha fatto star trek sarà a livello della seconda trilogia (in ordine temporale), ovvero inguardabile.

detto ciò, ho fatto (costretto a) vedere SW alla mia ragazza e ha detto che le fa schifo come buttar via una storia di 4 anni
JackZR28 Gennaio 2013, 17:22 #6
La Disney (quella di Topolino) fa un nuovo film di Star Wars (quello con Dart Fener) e ha scelto J.J. Abrams (quello di Lost) come regista...
danielsaaan28 Gennaio 2013, 17:25 #7
sinceramente, tranne episode 1, la nuova trilogia non è piaciuta manco a me. imho avrebbero dovuto fare un episodio ogni 10 anni tipo.
nico88_bt28 Gennaio 2013, 17:44 #8
ciò che conta maggiormente è la sceneggiatura, un regista non credo possa fare i miracoli se non ci sono le basi
Mparlav28 Gennaio 2013, 18:00 #9
Originariamente inviato da: guido89_
beh oddio, non è che star trek (2009) sia stato un capolavoro, tutt'altro. per quanto lavori come lost, fringe, mission impossible, armageddon mi siano piaciuti se il lavoro lo fa come ha fatto star trek sarà a livello della seconda trilogia (in ordine temporale), ovvero inguardabile.

detto ciò, ho fatto (costretto a) vedere SW alla mia ragazza e ha detto che le fa schifo come buttar via una storia di 4 anni


Star Trek: Il futuro ha inizio è andato bene a livello di boxoffice e di critica.
Non uso alla leggera il termine "capolavoro" con nessun film di fantascienza che ho visto negli ultimi 10 anni , ma a me è piaciuto, ed Into The Darkness sembra promettere bene.
Vediamo cosa riescono a combinare con Star Wars: di materiale a cui attingere ne hanno tanto (basti pensare ai libri), così come gli effetti speciali.

Tocca vedere cosa esce fuori, per una volta voglio essere ottimista
guido89_28 Gennaio 2013, 18:09 #10
Originariamente inviato da: nico88_bt
ciò che conta maggiormente è la sceneggiatura, un regista non credo possa fare i miracoli se non ci sono le basi


JJ è anche sceneggiatore, penso riesca a rimettere mano al copione nel caso

Originariamente inviato da: Mparlav
Star Trek: Il futuro ha inizio è andato bene a livello di boxoffice e di critica.
Non uso alla leggera il termine "capolavoro" con nessun film di fantascienza che ho visto negli ultimi 10 anni , ma a me è piaciuto, ed Into The Darkness sembra promettere bene.
Vediamo cosa riescono a combinare con Star Wars: di materiale a cui attingere ne hanno tanto (basti pensare ai libri), così come gli effetti speciali.

Tocca vedere cosa esce fuori, per una volta voglio essere ottimista


lo so, ma gli incassi non vogliono dire niente, ci sono fior di film che incassano tanto perchè sono attesi (e star trek in particolare può contare su un'ampissimo gruppo di appassionati, come star wars), il che non garantisce però che sia un bel film, e la critica (che non si riferisce al pubblico, ma ai giornalisti di fatto) ha sempre un animo proprio. non sto dicendo che tecnicamente il film era fatto male, ma da li a dire che è un bel film ce ne passa.... poi io ho citato solo star trek come esperienza non positiva con JJ, ma ho elencato diversi suoi lavori che mi piacciono...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^