From Software non riesce a ottimizzare Dark Souls per il PC? Ci pensa un utente

From Software non riesce a ottimizzare Dark Souls per il PC? Ci pensa un utente

Dark Souls Prepare to Die Edition per PC diventa disponibile dalla giornata di oggi.

di Jonathan Russo pubblicata il , alle 08:43 nel canale Videogames
 

Prima ancora della sua release ufficiale, la versione Pc di Dark Souls sembra aver già trovato una soluzione amatoriale a uno dei suoi problemi più anticipati: l'upscaling video. “Durante”, uno degli utenti del forum Neogaf, ha infatti scritto ieri sera sul forum stesso di essere riuscito “in poche ore” a fare quello che in vari mesi di sviluppo i programmatori di From Software sembrano non essere stati in grado di ottenere: un metodo per garantire l'aumento di risoluzione, bloccata nel porting su Pc ai livelli della versione per Xbox.

Dark Souls Prepare to Die Edition

Dark Souls unmodded

Dark Souls Prepare to Die Edition

Dark Souls modded

La notizia ha subito creato una vasta eco perché nel corso degli ultimi mesi la versione Pc di Dark Souls, annunciata dal publisher Namco Bandai dopo forti richieste da parte del pubblico, si era rivelata frutto di un porting apparentemente piuttosto scadente: nessun intervento per sistemare i problemi già presenti su console (in particolare il calo di framerate che accusavano alcune aree di gioco), fps bloccati a 30, risoluzione in upscaling.

Problemi dovuti, a quanto più volte accennato dagli sviluppatori del gioco, al fatto che From Software non ha alcuna esperienza con la programmazione su Pc, avendo sempre e solo realizzato titoli console. Il rimedio proposto da Durante di Neogaf è al momento già disponibile a questo indirizzo: http://www.neogaf.com/forum/showthread.php?t=488240. Come lo stesso autore fa notare, non c'è alcuna garanzia che funzioni per tutti, che dia a tutti gli stessi risultati e che il suo utilizzo non comporti problemi peggiori di quelli che tenta di risolvere (come bug grafici, texture non funzionanti, cali di prestazione e così via). Chiunque volesse provarlo lo fa ovviamente a suo rischio e pericolo.

Dark Souls, uscito nel 2011, è l'ultimo gioco della giapponese From Software, già autrice di Demon's Souls, Ninja Blade, della saga di Armored Core e di King's Field. Si tratta di un action-rpg caratterizzato da un'ottima grafica e giocabilità, e da un approccio molto minimal incentrato sul mettere il giocatore immediatamente “in difficoltà”, senza dargli troppe spiegazioni né tenerlo per mano.

Come il suo predecessore Demon's Souls, è molto conosciuto e apprezzato dagli estimatori proprio per questa sua difficoltà intrinseca, che richiede estrema attenzione da parte dei giocatori, e molta consapevolezza che serviranno impegno e fatica per portare a termine il gioco (lo slogan per la release era un laconico: “Prepare to die”). Entrambi i titoli sono dotati anche di un originale sistema di multiplayer.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tossy24 Agosto 2012, 09:15 #1
Ok, se quelli della From Software non sono rinco ... hanno trovato un nuovo programmatore da assumere al volo.
Sapo8424 Agosto 2012, 09:34 #2
L'articolo mi pare francamente assurdo.
Non c'è la minima ragione di pensare che la From Software non sia riuscita a far impostare la risoluzione di rendering, semplicemente hanno scelto di tenerla fissa per chissà quale motivo scemo, l'utente non ha fatto altro che scrivere una dll che intercetta le richieste e renderizza ad un risoluzione più alta, ottimo rimedio, ma non ha certo fatto ciò che la From non ha saputo fare, ha fatto ciò che la From non ha voluto fare, che è peggio, per altro.
gildo8824 Agosto 2012, 09:41 #3
Ma si parla di risoluzione globale no? Non di risoluzione delle texture...
Ricordo che nella versione pc di silent hill 2 mancava il supporto alle risoluzioni widescreen e si doveva smanettare un pò con l'editor esadecimale per poter impostare la risoluzione che si desiderava... Magari il metodo funziona pure per questo gioco
gildo8824 Agosto 2012, 09:43 #4
Edit scusate doppio, ho qualche problemuccio con la connessione.
NighTGhosT24 Agosto 2012, 09:45 #5
Originariamente inviato da: Sapo84
L'articolo mi pare francamente assurdo.
Non c'è la minima ragione di pensare che la From Software non sia riuscita a far impostare la risoluzione di rendering, semplicemente hanno scelto di tenerla fissa per chissà quale motivo scemo, l'utente non ha fatto altro che scrivere una dll che intercetta le richieste e renderizza ad un risoluzione più alta, ottimo rimedio, ma non ha certo fatto ciò che la From non ha saputo fare, ha fatto ciò che la From non ha voluto fare, che è peggio, per altro.


Quindi From Software, piu' che assumerlo, lo uccidera'. (:asd
Custode24 Agosto 2012, 10:33 #6
Infatti un conto è sparare contro Namco Bandai/From Software per aver proposto un porting da minimo sindacale -per loro stessa ammissione-, un altro è credere che From Software non fosse in grado di inserire tale fix: come scritto nel corpo dell'articolo, non c'è alcuna garanzia che il fix non incida negativamente su altri aspetti del gioco, anzi, questo è il readme con cui viene proposto, e infatti ecco i problemi che causa:

Known Issues

Message text is not rendered correctly. I will work on this tomorrow.
Does not work with the in-game AA (but that’s just a blur filter anyway)
Bad framerate reported on AMD cards, NV seems fine


E' probabile quindi, che From Software, avendo risorse e tempi ristrettissimi per fare questo porting, non abbia voluto prendersi la briga di inserire una funzionalità che avrebbe creato altre magagne ad una buona quantità di utenti -il bad framerate su AMD non è un sintomo da poco conto!-. Magari son tutte magagne che posson esser risolte con un pò di pazienza, ma ripeto, From software ha avuto l'ordine categorico da Namco Bandai di non perdersi in frivolezze e così è stato, infatti scordiamoci supporto o patch post vendita, che non arriveranno mai.

Io contesto solo una cosa, a prescindere dal tutto -non giudico il gioco, è un genere che a me non piace e dopo averlo provato e bestemmiato su 360 ho messo una pietra sopra-, ovvero che un simile porting venga venduto a 40 Euro. Alan Wake ne costava 20 in promozione per una settimana appena uscito, e permettetemi, è un porting di livello nettamente superiore, anzi, si potrebbe dire che non è un porting. Oltre al fatto che il supporto post vendita è stato immediato e continuo con patch su patch per limare e mitigare ogni difetto.
Estwald24 Agosto 2012, 11:35 #7
Originariamente inviato da: Custode
E' probabile quindi, che From Software, avendo risorse e tempi ristrettissimi per fare questo porting, non abbia voluto prendersi la briga di inserire una funzionalità che avrebbe creato altre magagne ad una buona quantità di utenti -il bad framerate su AMD non è un sintomo da poco conto!-. Magari son tutte magagne che posson esser risolte con un pò di pazienza, ma ripeto, From software ha avuto l'ordine categorico da Namco Bandai di non perdersi in frivolezze e così è stato, infatti scordiamoci supporto o patch post vendita, che non arriveranno mai.


Dilettanti. Tutti questi problemi potevano essere risolti senza tante risorse economiche rivolgendosi alle giuste realtà del panorama informatico: http://www.newtechusa.com/ppi/main.asp
FRANLELLI24 Agosto 2012, 12:11 #8
Credo che il porting lo abbiano fatto proprio loro .... ;-)
nostradamus191524 Agosto 2012, 15:33 #9
Uno dei peggiori porting di sempre, IMHO
Baboo8527 Agosto 2012, 12:27 #10
Mi ricordo una cosa successa recentemente, non cosi' eclatante ma....

Skyrim, la mod per le texture HD. Dallo Skyrim originale, con lo stesso notebook, sono passato da 1366x768 dettagli medi a 1920x1080 dettagli medio-alti e con una grafica molto piu' dettagliata di per se'.

Io mi chiedo una cosa... Com'e' possibile che persone che non lo fanno per lavoro, sistemano i giochi rendendoli migliori, piu' leggeri e piu' longevi (con certe mod che sbloccavano il mondo) mentre le software house vendono merda?
Ma io 50-60 euro li do agli utenti, mica a quei cani che fanno porting da console facendo scrivere delle scimmie non ammaestrate al posto di prendere veri programmatori e pagarli decentemente...


Veramente, togliendo il fattore console (che ha portato i suoi problemi nel gaming), le software house stanno facendo DI TUTTO per rovinare l'esperienza videoludica della gente... E cioe' tutto il contrario di quello che dovrebbero fare! Sono pochi i giochi che si salvano dalle mie bestemmie per aver buttato i soldi (Diablo 3, Future Soldier, in parte anche Battlefield 3, l'ultimo Duke Nukem, Deus Ex: HR, Batman Arkham City, The Secret World, Star Wars: The Old Republic, ecc), giusto quei 2 o tre giochi che o possiedono una grandissima longevita' (Skyrim e Fallout 3/NV) o perche' tengono incollati al video per altri motivi (Borderlands, Saints Row The Third, ecc).

In piu', spesso e volentieri fanno porting da console PIENI di bug e con la grafica castrata come su console (vedi GTA 4 che e' diventato un normale gioco dopo 1857 patch, questo Dark Souls, Battlefield 3 non ne e' esente, ecc), roba che sarebbe da prendere il gioco, andare alla sede centrale della software house che l'ha scritto e farne ingoiare una copia a tutti, dal CEO all'uomo delle pulizie...

Per CINQUANTA o SESSANTA euro...



A me ste cose fanno incazzare, molto di piu' delle console...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^