Flappy Bird, il gioco creato da una sola persona adesso genera 50 mila dollari al giorno

Flappy Bird, il gioco creato da una sola persona adesso genera 50 mila dollari al giorno

Flappy Bird è il fenomeno mobile del momento: lo sviluppatore vietnamita Dong Nguyen quanto guadagna.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:49 nel canale Videogames
 

In un'intervista a The Verge, Nguyen ha rivelato che Flappy Bird, che si trova ormai da settimane ai vertici delle classifiche delle app più scaricate sia di App Store che di Google Play, guadagna in media 50 mila dollari al giorno grazie ai messaggi pubblicitari che vengono visualizzati durante il gameplay.

Flappy Bird

Un dato molto interessante, che fa capire la portata del mobile gaming, e quanto incida il fattore viralità. In pochi giorni Flappy Bird è diventato una tendenza, coinvolgendo un pubblico di giocatori ben più ampio rispetto a quello tradizionale. Anche in questo caso la semplicità, e un po' di fortuna come ammette lo stesso sviluppatore di Hanoi, sono stati gli elementi che hanno portato al successo.

L'app è stata scaricata 50 milioni di volte e attualmente conta circa 50 mila recensioni su App Store, ovvero lo stesso numero di recensioni di app come Evernote e Gmail. Gli sviluppatori di videogiochi mobile solitamente spendono mesi a programmare i loro giochi e mesi per trovare le vie di marketing giuste per favorire la discovery delle loro creazioni. Dong Nguyen ha invece sviluppato il suo gioco in poche notti, al ritorno dal suo "vero" lavoro, e poi si è affidato al meccanismo di viralità che gli store digitali riescono ad innescare.

Anche il gameplay di Flappy Bird è particolare, visto che il gioco, perlomeno apparentemente, è incredibilmente difficile. Bisogna far volare un uccellino attraverso dei tubi verdi, che ricordano pericolosamente quelli di Super Mario Bros, mentre il ritmo di gioco riporta alla mente un altro classico del mondo Nintendo, WarioWare. Ma i limiti nell'interazione e l'incessante presenza di tubi impedisce di andare molto avanti. In realtà, i tubi vengono generati casualmente e, se il sistema li dispone nel modo giusto, il giocatore risulta avvantaggiato. Ma Flappy Bird è comunque frustrante e spinge il giocatore a ritentare e a far meglio: insomma o lo cancellate dopo 30 secondi o per voi è la fine.

"Flappy Bird è così popolare perché è molto diverso dai giochi per smartphone di oggi e perché è un buon gioco che può competere con qualsiasi altro", ha detto Nguyen. "I ragazzi di una stessa classe possono giocare e sfidarsi perché Flappy Bird è facile da imparare, ma allo stesso tempo richiede 'skill' per ottenere un punteggio elevato".

Su Twitter l'autore vietnamita si è lamentato delle eccessive attenzioni della stampa sul suo gioco e sulla sua stessa storia di sviluppatore indipendente. Il successo, insomma, ha travolto Nguyen, perché quasi completamente inaspettato.

Il programmatore di Hanoi, però, aveva già sviluppato videogiochi di questo tipo. Flappy Bird li ha trascinati al successo, al punto che Super Ball Juggling e Shuriken Block si trovano entrambi nei primi 10 posti della classifica delle app più scaricate su App Store. Le meccaniche di tutti questi giochi sono state ispirate dai vecchi classici per NES che Dong giocava da bambino. E in ogni caso si tratta di giochi difficili, che richiedono tanta "skill" ai giocatori.

Un'altra cosa curiosa è che molto spesso il successo di questi titoli mobile non si verifica a ridosso del lancio. Flappy Bird, infatti, è stato rilasciato nel mese di maggio 2013, ma solo nel novembre successivo ha cominciato a scalare le posizioni delle classifiche. Lo stesso Nguyen ha ammesso che non c'è un motivo specifico che spieghi il successo del suo gioco. Sicuramente, però, non si fermerà. Il suo prossimo obiettivo è creare una rivisitazione del genere "Jetpack", molto popolare nell'ambito dei giochi per smartphone.

Per altri dettagli leggete la recensione di Flappy Bird.

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Aenil06 Febbraio 2014, 11:04 #1
giochini virali che prendono piede in modo assolutamente randomico, fenomeno recente ed interessante ma che trovo poco positivo per l'industria in generale..
Cr4z3306 Febbraio 2014, 11:06 #2
Porca trota che guadagno!!
StePunk8106 Febbraio 2014, 11:06 #3
Guadagnerà più di TES Online XD
__miche__06 Febbraio 2014, 11:11 #4
quanto rimane nelle sue tasche?
devil_mcry06 Febbraio 2014, 11:15 #5
Originariamente inviato da: __miche__
quanto rimane nelle sue tasche?


I soldi della pubblicità se li intende come penso potrebbero essere già netti.
Di solito te li danno già tassati.
san80d06 Febbraio 2014, 11:17 #6
buon per lui
Cloud7606 Febbraio 2014, 11:25 #7
Felice di averlo sentito nominare ora per la prima volta.
qboy06 Febbraio 2014, 11:40 #8
provato e mi fa ca**re
Yakkuz06 Febbraio 2014, 12:08 #9
Tutto sommato, lo sviluppatore è tremendamente sincero nelle dichiarazioni, lo sa benissimo che è all'80% un colpo di q.lo
Balthasar8506 Febbraio 2014, 12:11 #10
In arrivo ottomilacinquecento giochi con la parola "Flappy" nel nome.


CIAWA

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^