Fifa 17: EA Sports, ecco perché abbiamo cambiato motore grafico

Fifa 17: EA Sports, ecco perché abbiamo cambiato motore grafico

I tecnici di EA Sports spiegano perché si è reso necessario il passaggio da Ignite Engine a Frostbite Engine.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:06 nel canale Videogames
Electronic ArtsFifa
 

"Lo scopo principale è fare in modo che tutti i team di EA lavorino sulla stessa tecnologia al fine di migliorarla sempre di più. Nel caso di Fifa, Frostbite Engine ci permette di introdurre caratteristiche del tutto nuove come la modalità cinematografica", ha spiegato Ed Kilham, FIFA Technical Director, sul sito di EA Sports riferendosi alla nuova modalità Il Viaggio.

Fifa 17

Molti fan di Fifa si chiedono se il cambio di motore grafico possa comportare delle modifiche alle meccaniche e agli equilibri di gioco e se rivoluzionerà Fifa al punto da perdere alcune delle evoluzioni fatte sul precedente motore Ignite. Anche perché non sembra che gli altri titoli sportivi EA Sports facciano questa transizione già quest'anno: Madden NFL 17, ad esempio, sarà ancora basato su Ignite Engine.

"Il team di Fifa ha lavorato per più di due anni su Fifa 17 e su Frostbite Engine", ha detto ancora Kilham. "Le transizioni software sono più difficili da praticare rispetto alle transizioni hardware. Il team ha dovuto studiare la nuova piattaforma e adattarla alle specifiche necessità di Fifa. Era necessario assicurarsi che Fifa continuasse a esprimersi al meglio come negli anni scorsi e allo stesso tempo essere in grado di accogliere le nuove caratteristiche".

I team tecnico e creativo di Fifa hanno dovuto collaborare tra di loro in un modo diverso rispetto al passato, ha aggiunto il nuovo direttore tecnico di Fifa. Frostbite, nella modalità storia, permette di gestire nuovi scenari, come gli spogliatoi, condititi da illuminazioni ed effetti di rendering mai visti in Fifa. Inoltre, il motore di Battlefield riesce a gestire in maniera molto più approfondita i volti dei protagonisti e le loro espressioni.

La modalità storia viene definita "di tipo RPG" e permette al giocatore di vestire i panni di una giovane promessa del calcio inglese, Alex Hunter, che approda a un team di grande tradizione e fascino, il Manchester United di José Mourinho e Wayne Rooney. Il giocatore potrà fare delle scelte durante la storia all'interno delle conversazioni con la stampa e con i membri dello staff del team. Queste scelte avranno un impatto sulla storia e sulle relazioni di Alex con gli altri personaggi. EA ha collaborato con i tecnici di BioWare che hanno sviluppato Mass Effect e Dragon Age per approntare questa parte.

Durante le partite nella modalità storia il giocatore riceverà delle notifiche sulla sua prestazione e, nel caso giochi male, sarà ceduto a team di rango inferiore. Per sviluppare questa modalità EA Sports ha consultato alcune personalità del mondo del calcio come Harry Kane, Marco Reus, Deli Alli e Marcus Rashford. Inoltre, per la prima volta in un Fifa, alcuni allenatori della Premier League, risulteranno fedelmente riprodotti all'interno del videogioco.

Frostbite Engine ha permesso ai tecnici di Fifa di inserire una quantità di animazioni di tre volte superiore rispetto a quelle presenti nei precedenti giochi della serie. Oltre alle illuminazioni, risulteranno migliorate anche le fattezze estetiche dei calciatori, che saranno ancora più simili alle controparti reali.

Ma naturalmente il team si è assicurato che anche la parte di giocato risulti migliorata a dovere, anche perché resta la più importante vista l'enorme community di giocatori multiplayer che Fifa vanta. Fra le novità troviamo la possibilità, in situazioni di calcio piazzato, di muovere liberamente i calciatori intorno al pallone. Allo stesso tempo, la rincorsa del tiratore potrà essere calibrata. Dopo la battuta del calcio di punizione, inoltre, la telecamera rimarrà alle spalle del calciatore che ha tirato, in modo da permettere di seguire la traiettoria del pallone. Sui corner e sui calci di punizione dalla lunga distanza apparirà un reticolo che farà capire al giocatore dove la palla potrà arrivare. Nel caso di calci piazzati come quelli menzionati sarà possibile controllare un qualsiasi altro calciatore, spostarlo a prescindere dal fatto che sia lui il destinatario del passaggio, il che consentirà di rendere più variegati gli schemi di attacco quando si organizzano battute di calci piazzati di questo tipo.

Ci sarà anche la nuova tecnologia Pushback, un sistema fisico in tempo reale che simula in maniera più accurata che in passato l'equilibrio dei calciatori in caso di strattonamenti e spinte. Consiste sostanzialmente in un miglioramento di sistemi precedenti come "Protect the Ball" e meccaniche di schermatura. Si abiliterà sempre con il grilletto sinistro e l'intensità della giocata di chi protegge il pallone cambierà a seconda delle necessità di gioco del momento. Tutto questo si rivelerà particolarmente utile nelle situazioni di gioco in cui un centravanti boa dovrà conquistare e difendere la posizione durante un rinvio dalla difesa. EA parla di miglioramenti anche per quanto riguarda le collisioni con i portieri, i quali, seppure in circostanze straordinarie, potrebbero perdere la presa sul pallone.

EA Sports introduce anche un nuovo sistema di intelligenza attiva, che dà ai giocatori la possibilità di definire e classificare meglio lo spazio per prendere decisioni di gioco più ragionate. I giocatori useranno inoltre diversi tipi di corsa come la finta, la corsa diretta e stentata per essere ancora più attivi sulla palla.

I passaggi con scopo introdotti in una delle precedenti edizioni verranno estesi anche ai portieri, i quali saranno in grado di fare passaggi tesi e decisi anche con le mani. Il concetto dei passaggi con scopo in Fifa 17 verrà esteso anche ai tiri e ai colpi di testa, il che agevolerà i tiri rasoterra molto forti e darà modo agli attaccanti di schiacciare la palla verso terra con il colpo di testa. EA Sports ha lavorato molto anche sui passaggi filtranti con traiettoria curva e, dopo anni di tentativi, è finalmente pronta a lanciarli con il nuovo Fifa.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ciocia14 Giugno 2016, 17:21 #1
Immagino che come ogni anno, installerò la demo, farò 3/4 partite per vedere cosa cambia, e disinstallerò il tutto rimandando per l'ennesimo anno.
*Pegasus-DVD*14 Giugno 2016, 19:10 #2
spero sia 144hz
trattidigitali15 Giugno 2016, 09:39 #3

Hunter chi?

Originariamente inviato da: ciocia
Immagino che come ogni anno, installerò la demo, farò 3/4 partite per vedere cosa cambia, e disinstallerò il tutto rimandando per l'ennesimo anno.


La storia potrebbe essere uno spunto interessante ma non capisco perché non permettano di caricare il proprio volto e il proprio nome come hanno sempre fatto, o come fanno quelli del team di nba2k2016. Ripeto l'idea è buona ma se le scelte non influenzeranno la storia è solo fuffa.
Zenida15 Giugno 2016, 19:16 #4
Cmq l'idea di introdurre una storia la trovo una figata pazzesca xD
Cioè stravolge il modo di vedere i giochi di sport, dove entri, scegli la squadra e fai la tua partita (o al massimo concludi un campionato WOW)
Qui hai una carriera da sviluppare e una profondità di gioco maggiore. Mi piace l'idea, speriamo che riesca anche bene

Di solito sono molto critico sui giochi degli ultimi tempi, ma questa la trovo davvero un'idea originale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^