F.E.A.R. 3 BTS con John Carpenter e Steve Niles

F.E.A.R. 3 BTS con John Carpenter e Steve Niles

In questo video i due maestri dell’horror John Carpenter (Halloween, The Thing ) e Steve Niles ( 30 Days of Night ) spiegano l’apporto che hanno dato allo sviluppo del videogioco

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 16:42 nel canale Videogames
 

Warner Bros. Interactive Entertainment ha rilasciato un video Behind the Scenes, in cui John Carpenter e Steve Niles, i due maestri di Hollywood che hanno contribuito allo sviluppo di F.E.A.R. 3, spiegano qual è stato il loro apporto al progetto.

Le vicende raccontate da F.E.A.R. 3 prendono inizio circa nove mesi dopo la conclusione di F.E.A.R. 2. Alma è rimasta incinta di qualcosa di molto pericoloso che può alterare sensibilmente gli equilibri nella guerra tra Replicanti e le forze F.E.A.R. che intendono porre fine agli esperimenti e quindi alla creazione di un esercito composto da soldati con poteri telepatici avanzati.

Il gameplay di F.E.A.R. 3 è basato sul nuovo co-op divergente. PointMan e Fettel hanno, infatti, caratteristiche diverse che devono combinare per essere realmente efficienti nei combattimenti. Questa configurazione di tipo asimmetrico spinge il giocatore a collaborare con l'amico con il quale sta giocando, sul quale deve fare affidamento per alcune cose che da solo non può affrontare perché troppo debole in quell'aspetto.

PointMan è dotato di abilità tradizionali per il gameplay di F.E.A.R., quindi principalmente della possibilità di rallentare il tempo. Fettel, invece, può agganciare i nemici e immobilizzarli, oltre che entrare all'interno del loro corpo.

F.E.A.R. 3 uscirà il 24 giugno nei formati PC, PlayStation 3 e XBox 360.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^