Fallout 4: nuovi rumor confermano il setting di Boston

Fallout 4: nuovi rumor confermano il setting di Boston

Dei documenti sul casting di Fallout 4 sono emersi online e confermano l'ambientazione di Boston già precedentemente trapelata.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:15 nel canale Videogames
 

Kotaku sostiene di essere in possesso di documenti per il casting di Fallout 4, il nuovo grosso progetto di Bethesda non ancora annunciato ufficialmente. Il progetto ha per il momento il nome in codice di 'Institute' e conferma lo scenario di Boston precedentemente rivelato, insieme ad altre location di gioco e a personaggi associabili all'universo di Fallout.

I documenti, che Kotaku definisce 'confermati' e 'reali', confermano il coinvolgimento dello stesso direttore del cast che ha lavorato su precedenti titoli Bethesda come Skyrim e Dishonored. Si tratterebbe di una convocazione per il cast tecnico e artistico del nuovo action rpg.

L' 'Institute' del titolo, invece, sarebbe il corrispettivo del Massachusetts Institute of Technology (MIT) per Fallout, mentre il Commonwealth, anch'esso citato nella documentazione, è il nome del Massachusetts post-apocalittico. Una missione, inoltre, riguarderebbe un personaggio chiamato Preston Garvey, inviato a salvare un nucleo a fusione che si trova in uno dei musei del Commonwealth.

Si leggono anche i nomi di Travis Miles, un DJ, e Sturges, un ingegnere. Non si hanno invece informazioni sul personaggio principale, tranne che per il fatto che sarà possibile personalizzarlo nella variante maschile o femminile, e che il gioco inizierà in una camera criogenica.

Bethesda non commenta rumor o speculazioni, come al solito. La nuova fuoriuscita di notizie conferma quanto trapelato in passato, ma negli ultimi giorni era cresciuto l'hype per via del teaser web site The Survivor 2299. L'autore è uscito allo scoperto nei giorni scorsi, dicendo che era tutto un imbroglio.

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hibone12 Dicembre 2013, 13:34 #1
al diavolo i rumors!
vogliamo l'installer!!
GabrySP12 Dicembre 2013, 14:21 #2
quindi la dichiarazione che survivor2299 sia un fake è a sua volta un fake

fake ricorsivo................FAKECEPTION
roccia123412 Dicembre 2013, 14:36 #3
Dai Bethesda, vi sfido.
Vediamo se riuscirete a tirare fuori Fallout 4 o se sarà solo Failout 4, esattamente come Failout 3 .
Azib12 Dicembre 2013, 14:36 #4
A quando un'ambientazione europea? Non dico Roma (anche se sarebbe uno scenario fantastico) ma almeno Londra.....
D4N!3L312 Dicembre 2013, 14:41 #5
Vero, che figata sarebbe girare per una città italiana post apocalittica.
hibone12 Dicembre 2013, 14:45 #6
Originariamente inviato da: roccia1234
Dai Bethesda, vi sfido.
Vediamo se riuscirete a tirare fuori Fallout 4 o se sarà solo Failout 4, esattamente come Failout 3 .


esagerato!

Se Fallout 3 ti è sembrato un brutto gioco, sono curioso di sapere quali consideri belli...
hibone12 Dicembre 2013, 14:48 #7
Originariamente inviato da: D4N!3L3
Vero, che figata sarebbe girare per una città italiana post apocalittica.


beh... Roma è già in uno stato post apocalittico... vederla disabitata potrebbe diventare addirittura godibile...
D4N!3L312 Dicembre 2013, 14:52 #8
Originariamente inviato da: hibone
beh... Roma è già in uno stato post apocalittico... vederla disabitata potrebbe diventare addirittura godibile...


Anche Firenze, soprattutto quando c'è la partita.
roccia123412 Dicembre 2013, 14:53 #9
Originariamente inviato da: hibone
esagerato!

Se Fallout 3 ti è sembrato un brutto gioco, sono curioso di sapere quali consideri belli...


Belli è una parola grossa, sono davvero pochi quelli che ultimamente si meritano quell'aggettivo, purtroppo.

Restando sulla tipologia, l'unico che ho giocato e ritengo decente (nota: decente) è New Vegas, che guardacaso bethesda ha solo distribuito .

Di belli ci sono The Witcher 1 e 2, cambiando genere ci sono Mark of the Ninja (capolavoro), Trine 1 e 2... poi boh, appena mi vengono in mente lo scrivo.
Therinai12 Dicembre 2013, 14:55 #10
Originariamente inviato da: Azib
A quando un'ambientazione europea? Non dico Roma (anche se sarebbe uno scenario fantastico) ma almeno Londra.....


Originariamente inviato da: D4N!3L3
Vero, che figata sarebbe girare per una città italiana post apocalittica.


Originariamente inviato da: hibone
beh... Roma è già in uno stato post apocalittico... vederla disabitata potrebbe diventare addirittura godibile...


Anche a Milano con la nebbia che c'è sembra che ci sia stato un fallout

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^