Facebook verso il gaming tradizionale: presto shooter, rpg e strategici

Facebook verso il gaming tradizionale: presto shooter, rpg e strategici

I piani della compagnia prevedono di "cambiare il pensiero della gente a proposito dei giochi su Facebook".

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:01 nel canale Videogames
Facebook
 

"Nel corso dei prossimi mesi vedrete su Facebook tutta una serie di nuovi giochi che 'cambieranno il modo di vedere il gaming su Facebook'", sono le parole di Sean Ryan, head of game partnerships per Facebook, alla Reuters.

Offensive Combat

Fino a oggi, su Facebook è stato possibile giocare degli immediati titoli di gestione, di puzzle o d'azione spicciola, che strizzano l'occhio in maniera particolare all'aspetto social. Secondo Ryan, invece, nel corso del 2013 avremo dei nuovi titoli che spingeranno alla competizione giocatore contro giocatore appartenenti a generi classici come sparatutto, gioco di ruolo e strategia in tempo reale.

"Questo non vuol dire che lasceremo perdere gli altri generi di gioco, ma non c'è alcun dubbio che nel 2013 ci concentreremo sul gaming tradizionale, con l'obiettivo di diventare una piattaforma migliore per i core gamer e per gli sviluppatori che vorranno fare questo tipo di giochi", dice ancora Ryan.

Facebook sta così investendo tempo e risorse su diverse collaborazioni con sviluppatori di terze parti, che porteranno ad avere 10 giochi per core gamer su Facebook nel corso del 2013. Tra questi, lo sparatutto in prima persona Offensive Combat di u4iA, lo strategico in tempo reale Stormfall: Age of War di Plaruim e il gioco di ruolo ChronoBlade di nWay.

In particolare, quest'ultimo progetto è diretto da Dave Jones, veterano dell'industria dei videogiochi che sta alla base del successo di titoli del calibro di Lemmings, Grand Theft Auto e Crackdown. "Come nel caso di Super Mario per Nintendo o di Halo per Microsoft, credo che serva un titolo per inaugurare la nuova strada, che faccia da punto di riferimento per legittimare il cambiamento", conclude Ryan.

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Compulsion05 Febbraio 2013, 11:20 #1
magari andaste falliti, brutti affaristi de sta ceppa
demon7705 Febbraio 2013, 11:20 #2
mmm..
non mi fa impazzire.. sinceramente mi sta abbastanza sulle p@lle aderire a tutte i giochini di facebook.. sono una porta spalancata per raccattare dati personali..

anche perchè tutti ti fanno firmare una "liberatoria" che dice in sostanza: per giocare dichiari che posso leggere tutti i tuoi dati e usarli come meglio credo...
Lithios05 Febbraio 2013, 11:27 #3
Mha non so... se uno ha voglia di far un gioco impegnativo si compra un vero e proprio gioco e se lo fa... i giochini di facebook sono cosi diffusi proprio perchè sono dei giochini adatti a casual gamers, bambini e anziani e che fanno svagare un pò, ma non so quanto successo potranno avere giochi piu impegnativi!
TH4N4TOS05 Febbraio 2013, 11:29 #4
ma basta co sto facebook ! Prima gente che passava una vita a farsi gli affari degli altri, poi adesso la mania dei giochini per decerebrati. Ma un bel libro, una passeggiata fuori, una birrozza con gli amici o una chiaccherata dal vivo no, eh ? (O meglio, una partita a scacchi SERIA !)

L'account potrà anche essere utile per tenersi in contatto con persone lontane, ma qui la situazione sta degenerando; sembra quasi che molte persone abbiano una sindrome compulsiva da ''login di facebook''. Esci fuori e senti ''ma hai visto quello, ha taggato le foto su facebook'', '' metti le foto su fb'', etc, etc. Cambiano le società, i modi ed i costumi, ma la sanità mentale ed il resndersi conto delle proprie aberrazioni mentali sono sempre più difficili da ottenere, e mantenere.
tengo famiglia05 Febbraio 2013, 11:32 #5
come ogni azienda deve rinnovarsi per non perdere clienti, non ci vedo nulla di male.
Per le liberatorie, dipende dal grado di intelligenza degli utenti FB: nel mio caso non ho nessun dato personale, nessuna foto, tutto bloccato e blindato e lo uso solo per scambiare messaggi privati.
Cloud7605 Febbraio 2013, 11:52 #7
Fate quel che vi pare, non mi avrete MAI
die8105 Febbraio 2013, 13:24 #8
penso sia il futuro del web-gaming
krocca05 Febbraio 2013, 13:26 #9
la fine dei videogame
Wasted Years05 Febbraio 2013, 14:37 #10
"L'unico modo per vincere é non giocare"

Wargames

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^