Ex-stratega di Call of Duty lancia un nuovo studio

Ex-stratega di Call of Duty lancia un nuovo studio

Dopo il suo addio a Infinity Ward dello scorso mese, Robert Bowling ha annunciato di aver fondato un nuovo studio di sviluppo chiamato Robotoki.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:58 nel canale Videogames
Call of Duty
 

Robert Bowling, conosciuto per la sua posizione di stratega creativo per Infinity Ward, ha annunciato di aver fondato un nuovo studio di sviluppo di videogiochi chiamato Robotoki. Nel momento del suo addio a Infinity Ward del mese scorso non aveva voluto rivelare le reali ragioni della separazione dalla software house di Call of Duty, ragioni che diventano chiare alla luce dell'annuncio di oggi.

Robert Bowling

"Si tratta di un ambiente in cui i creativi hanno completo controllo sul loro lavoro e lo guidano e lo mantengono dal momento della creazione fino all'esecuzione finale", dice Bowling in un'intervista a Game Informer. "L'obiettivo per Robotoki è quello di creare inizialmente un universo, di avere poi delle esperienze originali e infine pensare alle meccaniche di gioco. Creando innanzitutto l'universo, si raggiunge l'obiettivo di avere esperienze che trascendono la piattaforma, insieme a esperienze tarate per il dispositivo di destinazione".

"Il nostro focus è quello di creare un'esperienza di gioco che non sia solamente single player, multiplayer o co-op, ma di adattare i punti di forza di ciascuna di queste componenti in un'esperienza unica che è alimentata dalle azioni e i contributi di ogni giocatore", aggiunge Bowling.

Quello che vuole trasmettere l'ex-stratega di Call of Duty è che le versioni mobile dei suoi giochi non mimeranno le controparti per PC e per console, ma saranno appositamente tarate per questo tipo di dispositivo. Bowling non annuncia ancora il suo nuovo progetto, che arriverà comunque su PC, mobile e console di futura generazione. L'annuncio definitivo arriverà nel corso del 2012.

Robotoki si configura come software house indipendente, e non sembra essere intenzionata a modificare il suo modello di business a seconda delle esigenze di un eventuale produttore. Troverà un produttore solamente se questi accetterà le proprie idee e le asseconderà.

Bowling ha raggiunto Infinity Ward nell'aprile del 2006 e ha iniziato a lavorare sulla serie con Call of Duty 4 Modern Warfare. Dopo il caso West/Zampella ha assunto il controllo di Infinity Ward, ne è stato uomo immagine, e ha diretto il progetto Call of Duty Modern Warfare 3. Lo abbiamo intervistato proprio in occasione del lancio dell'ultimo capitolo di Cod, come potete leggere seguendo questo indirizzo.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^