Ex direttore di Blizzard su Champions Online

Ex direttore di Blizzard su Champions Online

Sarà Bill Roper, ex direttore di Blizzard Entertainment, a guidare i lavori su Champions Online, il nuovo MMORPG di Cryptic Studios.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:33 nel canale Videogames
Blizzard
 
Bill Roper è stato ingaggiato da Cryptic Studios, team per il quale assumerà il ruolo di game designer. Dirigerà il progetto su Champions Online, nuovo MMORPG della software house divenuta celebre per City of Heroes e City of Villains.

Bill Roper è stato direttore di Blizzard Entertainment dal 1994 al 2003. Grosso merito del successo di capolavori come Warcraft, Starcraft, Diablo e World of Warcraft va attribuito a lui. Nel 2003 ha fondato Flagship Studios con l'obiettivo di evolvere con Hellgate: London il gameplay di Diablo. Il progetto è andato male e ci sono voci che indicano vicina la chiusura definitiva di Flagship Studios. La notizia di oggi avvalora ulteriormente queste voci.

Champions Online è un MMOG in cui i giocatori possono creare un supereroe e definirlo in termini di storia, di costume, di poteri, di abilità e di nemici più odiati. È basato su Hero Games, gioco da tavola i cui diritti sono posseduti dalla stessa Cryptic Studios. Questo MMOG in realtà è il frutto dell'evoluzione del lavoro fatto su Marvel Universe Online, progetto promosso da Microsoft ma abbandonato nello scorso febbraio. Champions Online è previsto, oltre che su PC, anche in versione XBox 360.

Cryptic Studios sta lavorando su altri due progetti: Star Trek Online e un altro titolo non ancora annunciato ufficialmente.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
spannocchiatore03 Novembre 2008, 18:38 #1
se ci sarà sto gioco, darò vita a ratman!! il potere del fango deve essere propinato nel mondo!!
vinck0503 Novembre 2008, 19:47 #2
sarà sicuramente mio. sto aspettando un mmorpg su 360 da tempo
Manwë03 Novembre 2008, 20:00 #3
un altro fondo finanziario dove versare soldi ogni mese per abbonamento, upgrade e cheats?
viger03 Novembre 2008, 20:15 #4
Bill Roper è anche quello che ha fatto HellGates London .

Scrissi 2 speciali su quel gioco nel 2007 su una rivista del settore, un gioco posso dirlo ora con seno di poi montato dal nulla.

L' attesa, il bombardamento mediatico e le numerose interviste concesse alla stampa, catalizzarono l' attenzione per molto tempo, noi stessi ne fummo contagiati. Poi però all' inizio del 2008 uscì il gioco...
SwatMaster03 Novembre 2008, 21:27 #5
Ormai ci sono più MMORPG che altro. Mah.
Severnaya03 Novembre 2008, 21:41 #6
sono i giochi con più alta remunerazione
alexanyone04 Novembre 2008, 00:28 #7
Hellgate london è stato una bella delusione per me!!!A vedere i trailer e a leggere la storia mi veniva l'acquolina in bocca!Poi gameplay simile a Diablo e ambientazione fanta horror, cosa vuoi di ppiù?Ci sarebbe voluto un gioco meno ripetitivo e meno buggato e anche s emi dispiace che sia stato un flop(Io l'ho comprato un mese fa a 19 euro) comunque se lo è meritato.
Hikaro04 Novembre 2008, 19:46 #8
Originariamente inviato da: viger
Bill Roper è anche quello che ha fatto HellGates London .

Scrissi 2 speciali su quel gioco nel 2007 su una rivista del settore, un gioco posso dirlo ora con seno di poi montato dal nulla.

L' attesa, il bombardamento mediatico e le numerose interviste concesse alla stampa, catalizzarono l' attenzione per molto tempo, noi stessi ne fummo contagiati. Poi però all' inizio del 2008 uscì il gioco...


quoto in toto
Ho giocato ad HGL per più di una ventina di livelli.... senza sapere perché... poi capito che stavo buttando il mio tempo, l'ho cestinato

Cmq Bill Roper non è sinonimo di qualità...
MIK004 Novembre 2008, 20:34 #9
La news è poco precisa. Da l'idea che Roper sia chissà che e sorvola tranquilamente sull'importante capitolo hellgate puntando sulla fama dei titoli precedenti (non preoccupatevi ha fatto così anche lui per vendere hellgate...).
Non è stato direttore di Blizzard ma un director che non è la stessa cosa.
Il suo ruolo nei capolavori del passato è da definire. Lui curava principalmente l'audio e molte delle voci erano sue. Poi ha avuto ruolo nel design ma si è anche visto con HGL quando fosse immeritata la sua fama e quanto possa essere disonesto e poco trasparente. A lui va attribuito uno dei più grandi fallimenti, per colpa, della storia dei videogiochi.
Sinceramente speravo fosse bandito dal settore per un po' ma sapere che c'è qualcuno che ha avuto l'ardire di assumerlo ora all'apice del suo danno finale la dice lunga anche su questo studio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^