Evolve: dopo l'E3, il migliore anche al GamesCom?

Evolve: dopo l'E3, il migliore anche al GamesCom?

Evolve ha destato sensazioni molto positive dopo l'hands-on al GamesCom. Dalla software house responsabile di Left 4 Dead, sembra che dobbiamo aspettarci un nuovo livello di qualità per il multiplayer competitivo.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:01 nel canale Videogames
Evolve
 

Evolve potrebbe essere considerato come un sequel "spirituale" di Left4Dead, ma è anche vero che presenta importanti elementi di diversificazione. Il primo fra questi è il genere, visto che adesso parliamo di un "competitive cooperative asymmetrical first person shooter". Questa definizione si riferisce al fatto che i match si compongono di 5 cinque giocatori, quattro cacciatori e una grossa bestia, con due squadre che quindi sono estremamente diverse fra di loro.

Turtle Rock promette non solo lo stesso livello di divertimento dell'E3, dove Evolve ha vinto il premio quale miglior gioco in assoluto della fiera, ma anche altre novità. Al GamesCom ha, infatti, mostrato la nuova mappa Distillery e annunciato che potranno esserci delle piccole creature nel team dei cacciatori, ovviamente gestite dall'intelligenza artificiale. Evidentemente il team sta andando alla ricerca del bilanciamento perfetto, ma dopo questa prima prova possiamo tranquillamente dire che ha già raggiunto risultati brillanti da questo punto di vista.

Tra i cacciatori abbiamo quattro classi, come già annunciato all'E3: ovvero Trapper, Assault, Support e Medic. Questi quattro soldati sono in grado di sprigionare un enorme potenza di guoco contro il nemico, possono nascondersi alla sua vista, creare scudi elettrici e inondare la bestia di fiamme. Il Trapper può disseminare trappole, mentre il Support è in grado di creare gli scudi di cui abbiamo appena parlato o di rendere tutti invisibili. L'Assault può incassare molti colpi e fare tanti danni al nemico, mentre il Medic può rigenerare le risorse vitali dei compagni e disseminare sul corpo della bestia dei piccoli dispositivi che, se colpiti dai compagni, causano delle forti esplosioni e sottraggono alla creatura molte vite.

La coordinazione è fondamentale quando si gioca come cacciatori, i quali possono essere devastanti e agire nell'ombra, anche perché dotati di strumenti che evidenziano le orme della bestia e che consentono quindi loro di mettersi sulle tracce di quest'ultima. Ma allo stesso tempo giocare nei panni della creatura dà una forte sensazione di potenza: anzi, mi spiego meglio, di essere nettamente i più potenti nel match multiplayer. A seconda delle personalizzazioni dei giocatori, il grosso mostro è in grado di emettere fuoco e di lanciare arpioni, ma anche di sprigionare delle scariche elettriche. Si muove con grande agilità per la mappa di gioco, piuttosto tetra e piena di cunicoli da conoscere con precisione per essere padroneggiata al meglio, percorrendo molto spazio con pochi passi. Le sue animazioni sono convincenti ed è incredibilmente reattiva al controllo, sia con mouse e tastiera che con gamepad (la prova si è svolta su PC).

Naturalmente, nel fascino di questa creatura così potente e malvagia sta il segreto del successo di Evolve. Il giocatore può personalizzarla scegliendo innanzitutto se debba trattarsi di un Goliath o di un Kraken. La scelta è fondamentale perché incide sulle abilità a disposizione, i poteri speciali, la stessa conformazione fisica del mostro e sulla sua capacità di muoversi sulla mappa. A disposizione dei giocatori ci sono caratteristiche diverse e possibilità di configurazione dei poteri prima del match, e questo vale anche per i cacciatori. Si può scegliere quale personaggio interpretare e stabilire i buff a disposizione: per esempio aumentare le risorse vitali o migliorare attributi quali velocità e resistenza.

Se giocare come cacciatori mette molta fibrillazione perché si cerca di agire senza farsi individuare subito dalla creatura e richiede tanta coordinazione, spingendo i giocatori a gridare fortemente gli ordini ai compagni perché in preda al panico, quando si gioca come bestia si ha la sensazione di poter distruggere tutto. Ma all'inizio, in realtà, si è deboli, e se non si "feedda" (è proprio il caso di dirlo) a dovere questa enorme bestia, non si hanno chance di sopravvivenza contro i cacciatori. Nelle prime partite vincono sempre questi ultimi, perché padroneggiare per bene la creatura richiede un attimo di apprendistato e di dedizione.

Questa deve andare alla ricerca delle altre creature presenti sulla mappa e gestite dall'intelligenza artificiale. Può usare i suoi poteri per ucciderle e poi può mangiarle per nutrirsi, diventare più grossa e acquistare resistenza contro le armi del nemico. Attenzione, però, perché alcune creature gestite dall'IA sono potenti quanto lo stesso Goliath o Kraken, e questo vuol dire che vanno affrontate con circospezione. Bisogna, inoltre, capire se conviene effettivamente farle fuori per nutrirsi o se è meglio preservare le risorse per i combattimenti contro i cacciatori.

Questi sono velocissimi e molto adrenalinici, una sorta di via di mezzo tra un Left 4 Dead e un League of Legends, perlomeno quando si gioca come creatura. Siamo più all'interno del classico contesto da fps co-op se si gioca come cacciatori, e penso principalmente a un gioco come Borderlands dove incrociare per bene le caratteristiche dei personaggi e sfruttare i loro punti di forza diventa fondamentale. I match di Evolve durano circa 10 minuti, ma si possono prolungare in caso di presenza nel match di giocatori molto abili.

Per concludere, credo che il miglior parallellismo possibile sia con Oculus Rift: come il visore di realtà virtuale non puoi capire quanto sia "figo" Evolve se non lo provi.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ton90maz14 Agosto 2014, 11:20 #1
Spero non sia il solito tutto fumo e niente arrosto, come un altro titolo di cui non faccio il nome.
greyhound314 Agosto 2014, 11:48 #2
l'essere realizzato dai creatori di L4D è una garanzia...non una certezza ovviamente, ma le probabilità che sarà un ottimo gioco sono alte
moicano6815 Agosto 2014, 15:09 #3
mah io tutta sta innovazione e stupore non me lo suscita...
Horizont16 Agosto 2014, 14:55 #4
Sicuramente sarà un ottimo gioco...ma in nessuna maniera è il miglior gioco dell'e3 o della gamescom, imo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^